Più ordine nel blog in 20 passi

conf.jpgIl vostro blog sembra un colorificio esploso? La vostra sidebar è più luminosa e affollata della strip di Las Vegas? Forse è arrivato il momento di fare un po’ di ordine e “buttare” via le cose vecchie o inutili. Eccovi una serie di cose che potete fare per raggiungere lo scopo. Non sono consigli ma solo modi per raggiungere lo scopo, per cui alcuni li vedrete applicati in questo blog, altri no. Iniziamo?

    1. Scegliete un colore predominante ed attenetevi a quello e a massimo un paio di colori complementari, bianco e nero esclusi
    2. Scegliete un font e non cambiatelo
    3. Togliete qualsiasi icona lampeggi, sia animata o abbia alcun effetto “speciale”
    4. Ridimensionate le icone troppo grandi
    5. Eliminate icone riguardo premi e nomination, probabilmente piacciono solo a voi
    6. Disfatevi della sezione “meta”. È sufficiente mettere nel segnalibri vostrodominio.com/wp-admin

  1. Mettete le notizie sull’autore del blog nella pagina “Chi sono”
  2. Togliete il calendario, per coloro che vogliono viaggiare nel tempo c’è l’archivio
  3. Togliete dalla sidebar il blogroll, lo potete mettere in una pagina a parte
  4. Togliete i bannerini e badge tipo Technorati e simili, servono a qualcosa?
  5. Se proprio non potete fare a meno di bannerini e badge vari metteteli nella pagina del blogroll
  6. Se avete 100 post e 80 categorie forse è arrivato il momento di rivedere le categorie
  7. Muovete la sottoscrizione via feed o via e-mail in una pagina apposita
  8. Muovete il feed counter nella pagina dei feed
  9. Non usate il widget di Akismet. A chi interessa sapere dei vostri commenti spam?
  10. Rimuovete i bottoni per votare il post su servizi poco usati in Italia (e.g.: Digg, Sphinn, StumbleUpon)
  11. Togliete widget tipo MyBlogLog e Criteo AutoRoll
  12. I sondaggi, nei relativi post
  13. Togliete i plug-in sui commenti, non apportano molto ai lettori
  14. In genere, se siete dubbiosi se togliere qualcosa o no, è meglio toglierla. Less is more

Ho volutamente escluso i plug-in e widget poco usati (Popularity, Da dove vengono i lettori, Quanto vale il blog…).Sono sicuro che ci sono altri modi di pulire il blog, quali avete messo in atto voi? Vi piace il blog minimalista o lo preferite pieno di cose? Less is more anche per voi?

6 Comments
  1. Reply
    axel 04/03/2008 at 13:45

    Mi trovo d’accordo con te su tutto tranne che Criteo Autoroll.

    Comunque ti ringrazio perchè probabilmente se non avessi letto questo post non mi sarei mai deciso a fare un po’ di pulizia!

    Ciao

  2. Reply
    FabioG3 04/03/2008 at 14:04

    Ciao Axel, aver spinto all’azione anche solo un lettore è già motivo di soddisfazione per me…

    Anche io ho il widget Criteo, come scrivevo nel post sono possibili modi, non consigli nel senso stretto della parola.

  3. Reply
    Overlord 04/03/2008 at 14:17

    Comunque ho letto uno studio di Cristiano Fino che dimostra che Criteo Roll non porta un reale aumento delle visite. Onestamente io l’ho tolto e non ho riscontrato una perdita di visitatori.
    Sul MyBlogCatalog invece avrei qualche dubbio in proposito, è una funzione che può avere i suoi vantaggi.

  4. Reply
    DadoBonsai 04/03/2008 at 14:57

    Io ho ripulito il mio blog per la prima volta proprio grazie al tuo commento (ti ricordi?), adesso però mi viene sempre la voglia di mettere bannerini vari, speriamo di resistere…

  5. Reply
    Traffyk 07/03/2008 at 21:27

    Io ho sistemato criteo autoroll con dei display none in modo tale da farlo sembrare un vero e proprio blogroll. Le poche visite le porta sempre 🙂
    Comunque occhio che hai ultimi articoli sia nel footer che in sidebar 😛

  6. Reply
    FabioG3 10/03/2008 at 10:08

    @Traffyk: Il footer è molto in basso, al lato nella sidebar in quel punto non si vedono gli ultimi post, credo sia comodo averli anche nel footer. Non mi va di tagliare i post per avere una sidebar più corta. Non si è capito, vero? 😀

Leave a reply