[Repost]Poco tempo per scrivere? Provate questi 6 rimedi

Alzarsi presto, muoversi, lavorare, mangiare, fare cose e, come no, dormire… E il tempo per scrivere sul blog? A tutti piacerebbe vivere del blog (e qualcuno di noi ci riuscirà!) ma nel frattempo se dovete lavorare e non avete molto tempo per scrivere, provate a seguire questi 6 consigli.

  1. Usate un editor online:
    Quando usate un computer scrivete i vostri post usando un’applicazione online, sia esso l’editor di WordPress, Blogger o qualsiasi altro, vi danno la possibilità di scrivere da qualsiasi PC. Potete iniziare un post a casa, continuarlo dall’ufficio, revisarlo a casa della vostra fidanzata/vostri suoceri e terminarlo tornando a casa la sera, con un notevole risparmio di tempo. L’unica condizione è che abbiate una connessione a internet, abbastanza comune al giorno d’oggi. Io uso Google Docs, che trovo un ottimo word processor con un correttore ortografico utilissimo.
  2. Scrivete i punti salienti per primi:
    Appena avete un’idea di cosa scrivere, aprite il vostro documento di testo e scrivete i punti più importanti. Possono essere i punti di una lista, le intestazioni dei paragrafi o anche solamente le frasi più importanti. Completate i punti quando potete, sarà facile e veloce perché già sapete cosa volete dire e potete completare anche un solo punto se non avete tempo a disposizione, senza il rischio di lasciare qualcosa a metà e perdere il filo del post. Recentemente ho cambiato da “scrivere e pubblicare” a questo metodo e, almeno per me, funziona molto bene; ho notato che ora ho più tempo a disposizione per altre cose che non sono scrivere.
  3. Scrivete i link e le citazioni
    Se sapete di voler citare qualcuno o linkarlo, scrivetelo subito. Si tratta di fare le cose veloci subito, al tempo stesso in cui gettate le basi del post.
  4. Portate sempre con voi un blocco note:
    Ora è di moda il Moleskine, quello che usava Hemingway, ma va benissimo lo stesso un blocchetto a quadretti o un pezzo di carta qualsiasi e una penna. In questo modo potete scrivere ovunque. In metro, nella sala d’attesa del dottore, aspettando qualcuno in macchina, se pranzate soli al ristorante… Potete scrivere il post dettagliato e copiarlo una volta davanti al PC o scrivere solo la scaletta. In ambedue i casi la stesura definitiva sarà molto più veloce e avrete approfittato dei tempi morti.
  5. Scrivete 2 post insieme di getto:
    Scrivete 2 post nel tempo che impieghereste per scriverne uno. Non correggete gli errori di ortografia, non li revisate e non editateli finché non sarà il momento di pubblicarli. Se scrivete, correggete, revisate e editate un post tutto in una volta vi perderete in sottigliezze perdendo tempo. Spezzando le due operazioni in due tempi ben distinti saranno più veloci e guadagnerete il tempo di scrivere un post. Se scrivete solo, le parole fluiranno più veloci e se correggete solo sarete più analitici, traendo il meglio da entrambe le situazioni isolate.
  6. Alzatevi prima la mattina:
    Questo consiglio può sembrarvi stupido ma io credo che non lo sia. Nessuno ha detto che bloggare non comporti qualche sacrificio. Non è come alzarsi tutte le mattine alle 7:00 e lavorare 8 ore in un ufficio ma comporta un po’ di disciplina. Alzatevi un’ora prima dell’ora abituale e dedicatela a scrivere. Non vi consiglio di andare a letto un’ora dopo per scrivere. La mattina siete molto più produttivi, la sera potreste essere stanchi e la qualità della scrittura potrebbe risentirne.

Mi piacerebbe sapere da voi se avete problemi di tempo, come li risolvete, se usate già questi rimedi o se ne avete qualcuno che non ho scritto, vi aspetto nei commenti.
bbonati al feed RSS

6 Comments
  1. Reply
    Stefano 21/03/2008 at 09:30

    Io scrivo solo quando sono “ispirato” (il che, comunque, accade spesso).
    In questi casi scrivo anche tre o quattro post di getto, che rivedo poi con calma quando decido di pubblicarli o, comunque, quando ho tempo disponibile.
    Ad esempio, in questo momento ho ben 8 post in fase di bozza che distribuirò ordinatamente nell’arco delle prossime due settimane, e così via. 🙂

  2. Reply
    Camilla 21/03/2008 at 22:41

    Concordo su tutto. A me le idee migliori vengono nei momenti più assurdi: alla fermata dell’autobus, durante i seminari sulla scultura contemporanea, in palestra…insomma, il blocco notes è di grande aiuto, anche se in palestra difficilmente riesco ad usarlo!
    E quando mi sveglio prima la mattina, riesco a scrivere anche 3 post.
    Saggi consigli Fabio, auguroni di buona Pasqua!!!

  3. Reply
    Mang 22/03/2008 at 16:31

    Ciao sono Mang di Arca-Blog, ti interessa essere aggiunto alla nostra Lista Link? In più il tuo blog potrebbe facilmente essere recensito dal nostro staff!
    Non cè bisogno nè di registrazione nè di scambio link o banner: basta un commento!

  4. Reply
    jhonbuell 22/03/2008 at 18:32

    io passo almeno due ore a cercare in giro per il mondo le cose che mi servono.Segno tutto quello che trovo in word, una pagina che ho fatto apposta per velinecaffeine, poi inizio a scrivere, tre volte alla settimana faccio post completi. mentre tutti i giorni posto dai 2 ai quattro articoli brevi, che mostran video o foto. il problema che ho con il mi blog è essere linkato, riguarda l’argomento, quando ho fatto l’intervista ad una webstar ho ricevuto tre link e ping su technorati, ma per le cose classiche, ho moltissime visite ma poca partecipazione. sto pensando di generare contenuti esclusivi, ad esempio, fra una settimana e mezza pubbliche le previsioni del tempo sexy, ho fatto fare le divise ed ho ingaggiato un amica. ma come faccio a coinvolgere di più la gente?

  5. Reply
    Overlord 26/03/2008 at 18:21

    L’idea di alzarmi prima la mattina mi inquieta 😀
    Diciamo che io più di non avere il tempo di postare, non ho il tempo di commentare sui blog di altri.

  6. Reply
    Le Ultime Notizie Più Interessanti Sul Mondo Dei Blog - Edizione Del 27 Marzo 2008 | MondoBlog 01/04/2008 at 21:28

    […] Poco tempo per scrivere? Provate questi 6 rimedi […]

Leave a reply