I pro e i contro del videoblogging

Sempre più blog si stanno affidando in questi giorni a video post. Le connessioni a banda larga ormai praticamente ovunque hanno impulsato questa pratica e ci sono in giro video veramente professionali e ben fatti. Se vi solletica l’idea di fare un video, diamo un’occhiata insieme ai pro e i contro del video blogging:

Pro:

    • Il videoblogging o i vlog sono la moda del momento. Promozionati da personaggi del calibro di Darren Rowse e Shoemoney, o in Italia da Robin Good, sono molto più moderni dei post e destano l’attenzione dei lettori molto più di un testo scritto. Se una foto vale mille parole quanto vale un filmato?
    • Divertenti da vedere, interessanti e pieni di informazioni, in un formato pratico e piacevole, i video possono essere davvero un valore aggiunto del vostro blog. Se saprete creare materiale di qualità il vostro blog non potrà che beneficiare di questa novità
    • Un video è molto facile da far circolare. Potete caricarlo su Youtube e se è sufficientemente provocatorio o divertente si trasformerà presto in linkbaiting.
    • Mostrarvi ai vostri lettori e parlare alla camera vi aiuterà a farvi una personalità e farvi vedere come siete. Non sarete più percepiti come qualcuno “dietro” a un blog e la vostra immagine in rete acquisterà spessore


Contro:

  • Ovviamente, vi serve una webcam o videocamera. Anche se i prezzi sono scesi ultimamente e molti dei nuovi portatili hanno la webcam integrata, per avere materiale di buona qualità che non faccia del vostro video un ammasso di pixel sfocati, dovrete sborsare un po’ di soldi
  • Non è possibile farlo dall’ufficio, per ovvi motivi. Ancora più importante non è (sempre) possibile che i vostri lettori vi seguano dall’ufficio a meno di non usare cuffie e isolarsi.
  • Non tutti hanno le competenze necessarie per creare un video ben fatto. A parte le questioni tecniche, dovrete combattere con software di video editing e formati
  • È molto più laborioso e lungo fare un video che scrivere un post. Se volete che sia un prodotto di qualità sicuramente dovrete fare più prove e più registrazioni, a meno che non abbiate già confidenza con il mezzo
  • Avete bisogno di un posto adatto. Se vi mettete in salotto, con la luce alle spalle e tre bambini che corrono e strillano per tutta casa non si vedrà e non si capirà nulla. Avete bisogno almeno di una stanza dove poter stare soli, relativamente silenziosa e con la luce adatta.
  • Se siete timidi e le riprese vi mettono in soggezione avete un problema. Potete sempre fare un video in cui non appare la vostra faccia, ma non avrà lo stesso effetto.


A voi piacciono i vlog? State facendo video o avete intenzione di iniziare a farli? Che pro e contro avete riscontrato?

Post parzialmente ispirato a Video Blogging: Perché dovresti avvantaggiarti di questa crescente moda su Andrew Pavelski dot com.

6 Comments
  1. Reply
    Rino 06/04/2008 at 11:06

    Meraviglioso; pensavo a come potrei adattare l’idea dei video alla storia che racconto.
    Buona giornata, anzi, buenos dias

    Rino, giocherellando con le parole

  2. Reply
    Raffaele Ciruolo 06/04/2008 at 11:27

    Come si fa a caricare dei video già presenti su
    Youtube per farli vedere nel mio blog?

  3. Reply
    FabioG3 06/04/2008 at 12:29

    @Raffaele: Lo spiega molto bene Yurj, in questo post

  4. Reply
    Copes Flavio 06/04/2008 at 13:24

    In questi giorni sto proprio pensando a migliorare i contenuti del mio blog iniziando un (video?)podcast settimanale.
    Un’altra idea che ho pensato è fornire una versione audio dei post che scrivo, in modo che se una persona vuole puù ascoltare il post anzichè leggerlo.. una cosa che mi capita spesso quando trovo un post di Robin Good che mi interessa, faccio partire il video ed ascolto quello che dice mentre mi dedico ad altro.
    Sto facendo delle prove, sto provando vimeo per la gestione dei video (registrati con iMovie e iShowU su Mac) anche se probabilmente sarebbe meglio YouTube per il bacino di utenza.. per trovare nuovi visitatori che vedendo il video visitano il sito.
    Ciao 🙂

  5. Reply
    I pro e i contro del videoblogging | Il Blog di FRYSKY 30/08/2008 at 16:44

    […] A voi piacciono i videolog ? State facendo video o avete intenzione di iniziare a farli ? Che pro e contro avete riscontrato ? Link della fonte […]

  6. […] cose nuove:Provate a fare un video o un podcast. Se ci metterete più tempo del previsto o non potrete pubblicarlo per scarsa qualità […]

Leave a reply