Più produttivi ed efficienti senza spendere un euro

Grazie alle comunità online, all’open source e a semplici appassionati ci sono svariati software gratis che ci aiutano nel lavoro quotidiano del blogger. Ho recensito i migliori secondo me in questo post diviso in due parti. Questa è la seconda. La prima parte la potete leggere qui.

  • Editor di testi:
    Qui la mia scelta cade su Google Docs, soprattutto perché essendo on-line mi permette di lavorare indipendentemente dalla stazione di lavoro su cui sono. Per esempio posso iniziare un post in ufficio e continuarlo a casa o usarlo da una postazione “di fortuna” in qualunque posto mi trovi a patto di avere una connessione internet. Da poco Google Docs ha una versione offline che si sincronizza con quella online, utile se non abbiamo una connessione a portata di mano. Menzione anche per OpenOffice.org , ormai suite Office adulta, anche se non online. Ho la curiosità di provare Dark Copy, originale software che per evitare distrazioni ha lo schermo completamente nero, senza nessun bottone né menù, solo schermo nero e caratteri verdi, punto. Utile per chi si distrae facilmente.
  • Calendario e Organizer:
    Il mio preferito qui è un programma non molto conosciuto ma eccellente. Essential PIM, disponibile nella versione Pro a pagamento e gratis nella versione Free. Ha tutto ciò che si può desiderare, ha una versione portable per avere i propri appuntamenti sempre con sé e un servizio assistenza via mail davvero molto competente e velocissimo, ma è disponibile solo per Windows. Altri software da considerare sono Google Calendar, utile specialmente per i blog multi autore grazie alla possibilità di condividere il calendario e la soluzione di Mozilla, ossia Sunbird , un po’ rozzo alle prime uscite ma che mano a mano che si sono susseguite le versione si è andato affinando. Questi ultimi due sono multipiattaforma
  • Telefonia:
    Qui la contesa è ridotta a due software. Da una parte Skype , il primo operatore di VoIP (Voice over IP) e dall’altra l’aggressivo (per politica di prezzi) VoIP Buster. Il secondo (che uso per le chiamate verso l’Italia) con 11,50€ di deposito permette chiamare gratis per 120 giorni; allo scadere dei giorni inizia la tariffazione verso i fissi a 1 centesimo al minuto senza scatto alla risposta. Tariffe incredibili se confrontate con quelle di qualche anno fa. Skype ha risposto con una flat di 3 € al mese, buona ma comunque più alta di VoIP Buster. Un po’ più care le chiamate verso i cellulari, intorno ai 20 centesimi al minuto per entrambi. Le chiamate tra client e client sono gratis, la qualità migliore è quella di Skype. Non ho avuto modo di provare il servizio cam di questi software né le chiamate verso telefoni di Yahoo! Messeger e MSN Messenger.
  • Editing HTML, CSS e PHP:
    Qui ci sono varie scelte, io mo orienterei per Windows su PSPad (freeware) per la grande versatilità, l’ottimizzazione per i programmatori con evidenziazioni colorate, cliente ftp integrato e interfaccia in italiano, mentre per Linux la scelta è meno vasta. Se non mi prendete per eretico vi posso dire che PSPad gira su Wine…
  • Client FTP:
    Qui direi che la scelta è obbligata, siamo di fronte al WordPress dei clienti FTP. FileZilla è unico e ha assolutamente tutto quello che si può chiedere a un cliente FTP, facile da usare, veloce e affidabile.
  • Musica e video:
    Se vi piace lavorare ascoltando la musica vi consiglio Last.fm , utile per ascoltare solo musica che vi piace, senza pubblicità e utile anche per scoprire nuovi possibili gruppi, visto che, partendo da un cantante o gruppo che indicate voi l’algoritmo del sito vi proporrà autonomamente musica dello stesso genere. Se preferite gli mp3 c’è il sempre intramontabile WinAmp, ormai ho perso il conto della versione alla quale è arrivato. Visto che ci siamo, vi consiglio anche un player video, anche se servirà a poco per bloggare e a molto per lo svago. Si tratta di VLC Media Player, in assoluto l’unico software di cui avete bisogno se dovete riprodurre un video. Dategli in pasto qualsiasi formato video e non avrà nessun problema a riprodurlo. Dimenticatevi di codecs e formati vari perché semplicemente “mastica” di tutto (sospetto che funzioni anche con il Super8… 🙂 )

Si chiude qui la recensione dei migliori software gratis per il perfetto blogger. Vi sono piaciuti? Cosa aggiungereste alla lista?

9 Comments
  1. Reply
    Massimo Prete 17/05/2008 at 03:10

    Molte risorse le conosco e confermo che sono utilissime ed inoltre non hanno nulla da invidiare a molte più blasonate e per giunta a pagamento!

  2. Reply
    Franz 17/05/2008 at 04:07

    quoto,anch’io uso quotidianamente parecchi dei programmi da te citati e mi trovo molto bene, per quelli che non conosco intendo approfondire 😉

  3. Reply
    Paolo 17/05/2008 at 10:30

    Risorse molto utili, forse aggiungerei una lista di desktop blog editor, molto utili per non dover ogni volta aprire wordpress… oppure se ne potrebbe fare un post a parte..

  4. Reply
    Raffaele Ciruolo 17/05/2008 at 10:31

    Anch’io concordo con te!

  5. Reply
    Anel 17/05/2008 at 20:11

    Tutto utile, dovrei provare ad usare un calendario e organizer…

  6. Reply
    Mirko D'Isidoro 19/05/2008 at 14:56

    Riguardo alla gestione di un blog non potrei fare a meno di windows live writer, software desktop gratuito per gestire più blog anche di piattaforme diverse (es. gestisce sia blogger che wordpress).

    Del.ico.us: aggregatore di preferiti on line. Per me basilare in quanto seguo tutte le news del mio settore anche tramite questo canale, utilizzando l’rss della categoria correlata. E’ molto usato anche in Italia.

  7. Reply
    FabioG3 19/05/2008 at 15:09

    @Mirko: Lo sai che ho provato WLW ma non mi è piaciuto per niente? L’ho trovato molto macchinoso. Devo rivederlo perché sto leggendo da più parti che è ottimo…

  8. Reply
    Mirko D'Isidoro 19/05/2008 at 19:34

    @Fabio: sinceramente lo trovo un ottimo prodotto, soprattutto perchè gratuito. Comunque se vuoi una mano per caipre meglio come funziona sai dove trovarmi ;).

    E’ ottimo anche perchè riesco a gestire più di un blog senza dover accedere ai vari pannelli di controllo.

    Puoi vedere l’anteprima mentre scrivi il post, puoi salvare la bozza sia on line che off line, oppure puoi pubblicarlo direttamente.

    Se inserisci i dati del tuo accesso ftp, hai una gestione delle immagini immediata e molto utile.
    Ti consiglio davvero di riporvare a smanettarci un pomeriggio, vedrai che ne vale la pena.

    Unica pecca: io assegno ad ogni post un permalink abbstanza breve, con le parole chiave principali.
    Questo non lo puoi fare sul live writer, devi passare dal pannello di controllo di wordpress.

    Per altre info, mandami pure una email ;).

  9. Reply
    FabioG3 20/05/2008 at 09:55

    @Mirko: Beh, che dire… dopo questa recensione tornerò a provare WLW, forse è solo pregiudizio mio verso i prodotti Microsoft… Grazie!

Leave a reply