Aumentare gli introiti AdSense aumentando le impressioni

heat-map.gifSe volete aumentare gli introiti AdSense il modo più efficace e ovvio è aumentare le visite al blog. Quante più visite riceveremo, tante più impressioni risulteranno. A parità di CTR quindi gli incassi saranno maggiori. Tutto qui? Sì, ma non è facile aumentare le visite a proprio piacimento, anzi è una delle cose più difficili da conseguire.

C’è un altro modo per aumentare le impressioni, molto più semplice. Aumentare gli annunci. Usate tutti gli annunci permessi da Google sul vostro blog? Tre insiemi di annunci e un insieme tre insiemi di link sono il massimo permesso (oltre a due box per la ricerca, ma non mi sembrano molto efficaci): usateli tutti. Non preoccupatevi se vi sembrano troppi, con un uso accorto del posizionamento e un layout adeguato non si noteranno, almeno del mio uso massivo degli annunci non si è lamentato nessun lettore (qualcuno lo vuole fare adesso nei commenti?).

Degli insiemi di annunci ho già parlato in altri post, mentre ieri, ho aggiunto l’insieme di link che mancava.

C’è un posto per gli insiemi di link che consente di mimetizzarli alla perfezione. Se siete lettori attenti l’avrete già notato. È proprio sotto (o sopra, se potete) l’header. In questo modo può essere confuso (almeno nel mio caso) con i link alle pagne statiche del blog. Per fare ciò ho aggiunto un div dello stesso colore dell’header e inserito lì il codice AdSense. Il colore di Ads by Google non può essere scelto, si setta da solo bianco in caso di sfondo scuro e nero in caso di sfondo chiaro (per evitare che qualcuno scelga lo stesso colore dello sfondo e lo renda invisibile). Aggiungere un div è molto semplice, basta modificare leggermente il foglio di stile del blog (chiamato style sheet generalmente e presente in tutti i temi) e l’home page. Vi rimando a un ottimo post di Traffyk se volete sapere come fare.

Mimetizzare tanto gli annunci di AdSense è antietico? Devo dire di sì, si tratta di ingannare i lettori. Sto ingannando quindi i miei seguitori fedeli? No, il fatto stesso di scrivere questo post li sta avvisando che sotto l’header ci sono annunci AdSense e non link a pagine interne. Sto cercando di far cliccare su quegli annunci i lettori casuali, quelli che vengono sulla pagina per cercare qualcosa e non è detto che non la trovino grazie all’insieme dei link.

Voi usate tutte le opzioni disponibili per AdSense? Avete mai cliccato su un annuncio senza rendervi conto che era di AdSense? Avete altri consigli sul posizionamento degli insiemi di link?

19 Comments
  1. Reply
    Bobo 04/06/2008 at 12:34

    Io li usavo tutti fino a poco tempo fa, poi seguendo i consigli riportati su diversi forum ho rimosso quelli che fruttavano meno ed i guadagni *non* sono diminuiti. Google pubblica per primi gli annunci che pagano di più, quindi non concordo sulla scelta di utilizzarli sempre e comunque tutti.
    Sono comunque curioso di leggere ulteriori commenti ed esperienze.
    Per quanto riguarda gli insiemi di link devo dire che a me non hanno mai fruttato molto, ma questo magari è un caso.

  2. Reply
    effeci 04/06/2008 at 12:51

    Se non vado errato il regolamento ora prevede tre annunci E tre insiemi di link

  3. Reply
    FabioG3 04/06/2008 at 13:03

    @Bobo: Non capisco una cosa: i lettori scelgono gli annunci in base al contenuto, non alla posizione. Con meno annunci cala la probabilità che clicchino su gli annunci in totale, non solo sugli annunci pagati meno. Mi sono spiegato? Meno scelta, meno clic. Più scelta più clic, poi è il contenuto dell’annuncio a determinare se viene cliccato quello in alto o quello in basso. Che ne dite?

    @effeci: Hai ragione, la mia fonte non era aggiornata. Sono 3 insiemi di annunci e 3 insiemi di link. Grazie, buono a sapersi…

    Dove mettereste gli altri due insiemi di link?

  4. Reply
    effeci 04/06/2008 at 13:50

    Dove mettere gli altri insiemi di link? Beh, dipende dal layout del sito. Nell’ottica di farli sembrare parte integrante della pagina si potrebbero mettere nella sidebar. O a piè di pagina. Ma verrebbero cliccati se messi in basso?

    E se venissero messi appena sotto l’immagine del post, da sembrare una didiscalia? Si verrebbe bannati da Adsense?

  5. Reply
    Bobo 04/06/2008 at 14:25

    Ti faccio un esempio pratico: mettiamo che tu abbia un CTR alto sulla barra centrale ed uno basso sull’insieme di annunci sotto il post (è un esempio, per rendere meglio l’idea). Mentre si carica la pagina Google pubblica prima gli annunci sull’insieme sotto il post, POI nella sidebar. Per come funziona l’algoritmo di AdSense verranno pubblicati quelli di maggior valore sotto il post, penalizzando in questo modo la sidebar che godrebbe di un CTR più alto.
    Quindi il mio discorso è meglio un numero di click totali più basso, ma con valori mediamente più alti.

  6. Reply
    Bobo 04/06/2008 at 14:34

    Ho riletto adesso il tuo intervento ed ho capito cosa intendi, il tuo discorso è: pubblico più annunci possibile, tanto se l’utente X avrebbe cliccato su un annuncio particolare cliccherà dovunque si trovi. Ho capito bene?

  7. Reply
    FabioG3 04/06/2008 at 14:42

    @Bobo: Esatto, intendevo questa ultima ipotesi.

    @effeci: Non credo si venga bannati, però a livello di codice sarebbe facile metterlo sotto la foto?

  8. Reply
    effeci 04/06/2008 at 16:21

    Beh, per metterlo sotto la foto si può inserire il codice manualmente durante la scrittura del post usando l’editor hmtl. E’ un casino, però. Io facevo così all’inizio, senza usare plugin per adsense (ero scemo, lo so).

    Oppure si potrebbe usare il plugin chiamato semplicemente Adsense – non il Deluxe (che non so perchè non mi funziona) e nemmeno il whydowork):

    questo ha l’unico inconveniente che puoi settare un solo codice, non più d’uno come gli altri due. Però lo si può usare insieme a whydowork.

  9. Reply
    Raffaele Ciruolo 04/06/2008 at 20:52

    Io uso tre insiemi di annunci (tra i post) e un insieme di link, ma con scarsi risultati.

  10. Reply
    Val3ri0 06/06/2008 at 12:15

    Dunque..vediamo un secondo. Post interessante.
    Personalmente sul mio blog sto lentamente aumentando gli insiemi adsense (attualemente ho in home 2 insiemi di link, 2 annunci e 1 referral), il ctr non è aumentato, anzi, ma nel complesso i guadagni sono cresciuti.
    Personalmente vedo bene un insieme di link sopra/sotto le categorie, dello stesso colore (ok è poco etico, ma il lettore attento se ne accorge), per il resto…ti copierò spudoratamente la barra sotto l’header!
    😉

  11. Reply
    Val3ri0 06/06/2008 at 12:19

    Piccola dimenticanza! A proposito delle visite.
    Tempo fa sono finito in home di DIGG
    (http://www.italianbloggers.it/come-arrivare-primi-su-digg/)

    ho fatto 70.000 visite…ebbene non ho mai avuto così pochi clic…

  12. Reply
    Matteo_M 06/06/2008 at 15:30

    Forse mi sfugge qualcosa (sono a lavoro e di corsa, quindi è possibile 😀 )
    Hai scritto: “Se volete aumentare gli introiti AdSense il modo più efficace e ovvio è aumentare le visite al blog. Quante più visite riceveremo, tante più impressioni risulteranno. A parità di CTR quindi gli incassi saranno maggiori.”

    Le impressioni non aumentano i soldi, ma il contrario… Gli introiti infatti sono un rapporto tra i click e le impressioni, quindi
    introiti = link/impressioni
    Meno impressioni ci sono più alto è il guadagno…
    (https://www.google.com/adsense/support/bin/answer.py?answer=32733&topic=8526&sourceid=aso&subid=ww-ww-et-asui&medium=link)

    Un saluto ^^

  13. Reply
    Bobo 06/06/2008 at 18:06

    Il discorso credo fosse che, ipotizzando di mantenere costante il CTR medio, un maggior numero di visite implica maggior guadagno:
    CTR = click/impressioni
    Se CTR rimane costante ed aumentanto le impressioni aumenteranno anche i click effettuati.
    click = impressioni * CTR

  14. Reply
    Matteo_M 06/06/2008 at 18:51

    Giusto, mi ha tratto in inganno il parlare solo di impressioni, mentre effettivamente si dava per scontato un aumento dei click (almeno nella seconda parte)

  15. Reply
    Gerardo geweb.org 16/06/2008 at 17:18

    E’ un po’ come la selezione naturale . Google seleziona già in automatico quello che fa guadagnare ( a lui )di piu’.

  16. Reply
    Traffyk 09/07/2008 at 04:27

    Secondo me.. potresti portare sul tuo blog un ctr del 6-7% 😛

    Grazie per il link, io questo periodo il feed reader è chiuso chissà dove, poi ritornerò a rompere tranquillo! 😛

  17. Reply
    FabioG3 09/07/2008 at 09:48

    @Traffyk: Toh, chi si rivede! Se solo sapessi come fare porterei anche a più del 6-7% il mio CTR…

  18. Reply
    Traffyk 09/07/2008 at 14:11

    Guarda ha degli annunci con un cpc sicuramente molto alto visto che il tema guadagnare fa sempre gola.. tutto sta nel modo in cui posizioni gli annunci ed i colori che utilizzi, ricorda che il tuo maintheme è guadagnare, quindi perchè non proporre gli annunci come dei veri contenuti? Il trucco è tutto li 😛

  19. Reply
    Gennaro 10/12/2013 at 18:22

    Per ora scusate ma mi tento il sito pulito, a parte la pub subito sotto il menù, effettivamente dove “è nascosta”, risulta tanto nascosta che nemmeno cliccano. Meglio info di qualità e campare con pubblicità altrui che vogliono mettere banner sul tuo sito. Questo il mio pensiero 😉
    A voi la pallads.

Leave a reply