I 5 peccati capitali del blogger

se7en.jpgCi sono dei comportamenti che nessun blogger che si rispetti dovrebbe tenere. Vanno contro il concetto stesso di blog e sono pregiudiziali per tutti. Sono i peccati capitali del blogger. Ve ne ho elencati cinque, siete pronti a pentirvi e redimervi?

    • La Superbia:
      Il credersi superiori agli altri, migliori, disprezzare i blogger meno famosi e screditare il lavoro altrui. Succede a molti blogger: arriva un minimo successo e subito si sentono parte dell’elite di internet. Tutti i veri TopBlogger con i quali ho avuto il piacere di scambiare 2 chiacchiere invece (incluso qualcuno davvero Top) si sono sempre rivelati disponibili e umili.

  • L’Avarizia:
    Non essere generosi. Tenere per sé stessi le tecniche che si credono migliori, non linkare altri post per approfondire l’argomento trattato. In genere essere un blogger chiuso verso l’esterno e rinnegare il fondamento dei blog, condividere e linkare.
  • L’Ira:
    Prendersela con altri blogger, soprattutto chi critica (anche in maniera costruttiva) e chi non è d’accordo con noi. Gestire un blog con ira può portare a gesti sconsiderati che possono minare la propria credibilità e allontanare dagli altri blogger.
  • L’Invidia:
    Invidiare in maniera “sana”, ossia invidiare un blogger per il suo blog ma comunque prenderlo come esempio e non osteggiarlo è una cosa buona. L’invidia invece che porta a danneggiare gli altri perché si pensa che non potremmo mai raggiungerli e ci consoliamo con che neanche loro ce la facciano, è deleteria per tutti.
  • L’accidia:
    Starsene senza fare niente, anche quando il blog va a picco o abbandonarlo a se stesso senza avere più voglia di intervenire per risollevarne le sorti. Un peccato capitale per ogni blogger che voglia avere un minimo di successo.


E voi siete peccatori o seguite la religione del blog da bravi praticanti? Avete qualche peccato da confessare? Quale vi costa di più perdonare?

11 Comments
  1. Reply
    billgoldberg 11/06/2008 at 11:24

    Davvero un bel post, diciamo che in alcuni di questi peccati è facile caderci,l’importante è redimenrsi in fretta.
    Quelli che odio di più sono “superbia” e “ira”

  2. Reply
    Anel 11/06/2008 at 13:35

    Io invece odio molto l’avarizia…se le cose le sai diffondile…potresti trarre anche dei vantaggi 😀

  3. Reply
    GuadagnoBlog 12/06/2008 at 11:23

    A me viene in mente l’ira di qualche ragazzo di BlogBabel… e il sito è ancora down, dai, abbiamo capito che vi siete arrabbiati, ora basta!

  4. Reply
    Botox Injections 12/06/2008 at 18:17

    Io ho avuto a ce fare con alcuni blogger superbi, ma non sono caduto nell’ira. Il tempo (e il lettori) metteranno ognuno al suo posto…

  5. Reply
    Raffaele Ciruolo 12/06/2008 at 19:18

    Il mio peccato principale è l’accidia, ma solo temporaneamente.

  6. Reply
    Alessandro Cosimetti 12/06/2008 at 21:51

    Anche mancare i rispetto ai propri lettori, offrendogli contenuti che altro non sono che scopiazzamenti o “copia & incolla” di altre risorse.

    Alessandro

  7. Reply
    Luca R 13/06/2008 at 12:55

    Un altro peccato è l’ignoranza, quella di cui pecco io! Ad esempio, sto cercando in tutti modi di inserire nel mio blog su Blogger l’icona che permette ai lettori di registarsi ai miei rss… Ma non ho la idea di come si faccia! Sto cercando da giorni ma non riesco.
    P.S.: un po’ di invidia, ma di quella sana, la provo per il tuo bellissimo e sempre interessante blog.

  8. Reply
    FabioG3 13/06/2008 at 13:15

    @Luca R: Trova un’icona che ti piaccia (cerca su Google immagini), piazzala sul tuo template. Fatti un account su FeedBurner e linka il codice che ti da all’icona. Fatto. Oppure leggi il mio prossimo post dove spiegherò il tutto con dettagli visto che è una cosa molto richiesta 🙂

  9. Reply
    billgoldberg 13/06/2008 at 15:30

    @Luca R: beh Luca io credo che se una persona ha il coraggio di ammettere i propri limiti e chiede spiegazione a chi ne sa di più(come hai fatto tu) “quell’ignoranza” diventa un pregio 😉

  10. Reply
    FabioG3 13/06/2008 at 19:01

    @Bill: Giusto, ho dimenticato di scriverlo in risposta al commento di Luca R…

  11. Reply
    Gerardo geweb.org 16/06/2008 at 17:15

    Sono d’ accordo con questo post soprattutto quando si parla di avarizia .

    La diffusione libera di contenuti è ormai alla base del web stesso !

Leave a reply