Chiedete e vi sarà dato

A volte i lettori vanno guidati a fare quello che volete che facciano.

Non si tratta di “costringerli” ma più che altro che alcuni lettori sono distratti o leggono i post di sfuggita, per cui dovete attirare la loro attenzione e far sì che si rendano conto delle cose che volete che facciano per voi.

Ecco alcune cose che chiedo ai lettori:

    • Abbonarsi ai feed:
      Sembra banale ma se non chiedete ai lettori di abbonarsi ai feed non lo faranno. Arrivato a un buon numero di lettori (200+) ho smesso di mettere il bannerino in fondo al post (“Ti è piaciuto il post? Abbonati ai feed RSS”) e gli abbonamenti si sono fermati. Ora ho ripreso a chiedere, aggiungendo inoltre la possibilità di abbonarsi via mail. Il contatore feed ha ripreso a muoversi.
    • Commentare:
      Pensavo che in un blog più o meno seguito i commenti sarebbero arrivati da soli, invece i post che per un motivo o l’altro non concludo con delle domande o con un invito a farsi sentire nei commenti hanno in media meno commenti degli altri.
    • Affiliarsi a LinkLift:
      Sono affiliato solo a LinkLift, per cui chiedo solo di cliccare su quel banner, ma vale lo stesso per qualsiasi altro clic che volete che facciano i lettori. Nel caso specifico è utile che  lettori sappiano esattamente che vantaggi avranno facendolo. Da quando ho scritto un post su come guadagno con LinkLift ho avuto un incremento di accessi al loro sito attraverso il mio codice affiliato del 1050% in un mese…

Come chiedere:

  • Siate chiari:
    Non chiedete sottovoce. Non usate giri di parole. In fondo se credete in quello che dite e che promuovete non dovete promuoverlo a mezza bocca.
  • Siate visibili:
    Non impiastricciate il layout ma nemmeno nascondete i banner o i link.
  • Siate persistenti:
    Si può essere persistenti senza essere invadenti o molesti. Mettere un banner a fine articolo non disturba il lettore, né un link ben visibile nella sidebar. Mettere un pop up che invita i lettori a fare qualcosa invece è molesto e invadente, attenti a questa differenza.

E una cosa che non si deve fare mai…

  • Chiedere ai lettori (o suggere loro) di cliccare sugli annunci AdSense:
    Gli annunci AdSense non sono come i programmi affiliati, per cui se vi pesca Google a chiedere ai vostri lettori (in qualsiasi modo lo facciate) o anche solo a suggerire di cliccarli, scatta il ban immediato.

Dei suggerimenti che possono sembrare banali ma che dovete sempre tenere a mente.

Spiegate ai vostri lettori i vantaggi di affiliarsi ai vostri programmi? Chiedete la loro partecipazione? Che risultati ottenete?

___________________________________________________________________

Abbonati gratis ai feed RSS

Ricevi gratis i futuri articoli via e-mail inserendo il tuo indirizzo qui sotto:

11 Comments
  1. Reply
    GuadagnoBlog 15/09/2008 at 17:12

    Adesso anche i miei lettori via feed stanno crescendo 😉

  2. Reply
    FabioG3 15/09/2008 at 17:29

    @Guadagno: Facci sapere come va!

  3. Reply
    Spaghetti Wordpress 16/09/2008 at 20:57

    Ho deciso di seguire finalmente anch’io il tuo consiglio e aggiungerò (a breve) un banner in fondo ad ogni post per l’iscrizione al feed. Vediamo se gli abbonati aumenteranno!
    Ciao, Paolo

  4. Reply
    FabioG3 16/09/2008 at 22:03

    @Paolo: Complimenti, nome fantastico per un blog in italiano su WordPress. Anche il nuovo tema mi piace molto…

  5. Reply
    Anel 22/09/2008 at 02:16

    ma in questo blog dove sono i link a siti di linklift? imprese24 o altri?

  6. Reply
    FabioG3 22/09/2008 at 10:48

    @Anel: Sono i siti in risalto.

  7. Reply
    Anel 22/09/2008 at 13:58

    Ok Grazie ^^

  8. Reply
    FabioG3 22/09/2008 at 16:05

    @Anel: Prego 🙂 Me ne hanno appena accettato un altro 😉

  9. […] i commenti e mostratene il numero: In un recente post sull’importanza di “guidare” i lettori a fare certe azioni dicevo come fosse importante chiedere ai lettori di commentare e che le volte in cui non l’ho fatto […]

  10. Reply
    Gerardo geweb.org 08/10/2008 at 13:56

    INVITATE SEMPRE ALL’ AZIONE ….

  11. […] Qui mi ripeto, però non posso non citarti LinkLift e il suo programma di affiliati, che mi sta dando davvero grosse soddisfazioni.  Non uso altri programmi perché non trovo molti che mi convincono anche se vorrei provare SpinTrade di cui ho sentito parlare bene. Per sfruttarle al meglio le devi farle conoscere ai tuoi lettori con post appositi, spiegare bene i vantaggi e perché dovrebbero affiliarsi. Soprattutto ricorda di chiedere di iscriversi, dì ai tuoi lettori cosa vuoi che facciano. […]

Leave a reply