Incrementare i lettori via feed RSS: ecco perché è bene farlo

Sapete che tengo molto ai miei lettori via feed RSS. Sapere che ci sono circa 270 persone (269 è il picco più alto registrato tre giorni fa), che leggono quello che scrivo ogni giorno e vogliono essere avvisati quando aggiorno, è per me motivo di grande orgoglio.  Ho scritto vari post su come incrementare il numero dei lettori via feed, ma nessuno per spiegare perché è bene averne molti. Eccovene alcuni:

  • Da motivazione:
    Vedere il feed counter crescere è un metro per misurare se il lettori gradiscono quello che scrivo. Battere il record personale frequentemente mi gratifica come blogger e mi spinge a creare contenuto sempre migliore.
  • È social proof:
    Un alto numero di lettori nel contatore dei feed, oltre a far abbonare ancora più persone, è una prova del fatto che il blog sia interessante e che valga la pena soffermarsi a leggerlo. Essendo ben visibile molte volte è la prima cosa che viene notata nella valutazione globale del blog.
  • Più forme di monetizzazione:
    Da alcune settimane è possibile integrare gli annunci AdSense nei feed. Ancora non l’ho fatto, un po’ per ringraziare i lettori e non disturbarli con la pubblicità e un po’ perché bisogna passare i feed a Google, e ho letto che ha dato problemi ad alcuni blogger che l’hanno fatto. Non ho quindi investigato ulteriormente per il primo motivo. C’è comunque anche un plug-in che serve ad aggiungere una frase in fondo al post che può essere usata per fare pubblicità.
  • Recensioni e servizi pagati meglio:
    Alcuni servizi includono nel calcolo del pagamento di link, post e recensioni oltre al PR e l’Alexa Rank anche il numero di lettori via feed RSS.

Convinti ora della necessità di avere quanti più lettori via feed possibili? Aggiungereste qualche motivo ai già citati?

E se questo post ti è piaciuto, aiutami a raggiungere i 300 lettori via feed RSS.

___________________________________________________________________
Abbonati gratis ai feed RSS

Ricevi gratis i futuri articoli via e-mail inserendo il tuo indirizzo qui sotto:

12 Comments
  1. Reply
    Pigi 06/10/2008 at 01:02

    Ciao, vorrei porti un quesito che mi assilla da un pò e al quale non sono ancora riuscito a dare una risposta soddisfacente.

    Premesso che i feed sono utilissimi lato utente, lato amministratore di un ottimo blog i tuoi 270 lettori di feed non pensi possano essere 270 visite in meno per il tuo sito? Mi spiego; chi legge i feed lo fa per non avere la seccatura di visitare un sito, in maniera abituale (almeno secondo me) tu come la vedi?

  2. Reply
    FabioG3 06/10/2008 at 09:15

    @Pigi: Guarda, ti dico un segreto: ho scritto questo post perché ho letto il post che hai fatto nel tuo blog chiedendo questa cosa. Il mio scopo è monetizzare. I metodi per monetizzare le visite via feed, diretti o indiretti, ci sono. Se ci aggiungi i vantaggi sopra elencati le visite passano in secondo piano.

  3. Reply
    Raffaele Ciruolo 06/10/2008 at 09:52

    Che tipo di problemi ha dato il passaggio dei feed a Google? Anch’io sono in dubbio per lo stesso motivo. Da qualche giorno sul mio blog non appaiono più gli annunci Adsense in tema, ma solo “Public Service Ads by Google”: da che dipende?
    Come posso risolvere il problema?

  4. Reply
    FabioG3 06/10/2008 at 10:08

    @Raffaele: Sembra che Google si sia “perso” alcuni lettori nel cambio e non visualizza correttamente gli abbonati via mail, compromettendo la mailing-list.

    Per quanto riguarda i PSA di solito appaiono quando non c’è abbastanza testo nel blog, il blog non è tematizzato (non mi sembra il tuo caso) o ci sono stop word (es.: Assassin(o), morte, murder, suicide, suicidio ecc. e nemmeno qui mi sembra il tuo caso).

    Assicurati di avere meta tag a tema, se hai filtri in AdSense rimuovili e scrivi qualche articolo focalizzandoti su un tema molto specifico del tuo argomento. Scrivi molto per la parola chiave che stai attaccando e usa il section targeting

  5. Reply
    effeci 06/10/2008 at 15:56

    Sono d’accordo col primo punto: vedere aumentare i lettori via feed, gli unici tracciabili, è molto stimolante.

    Gli Adsense nei feed li trovo inutili: chi usa i feed, quindi chi è più smaliziato rispetto a un utonto, non è portato a cliccare sugli Adsense che sono visti sempre come pubblicità e non come risorsa (cosa per altro vera a causa di pessimi annunci per niente allettanti: poi siamo noi publisher a beccarci lo smart pricing, ma questo è un altro discorso)

  6. Reply
    Pigi 06/10/2008 at 15:58

    Wow quale onore 😀 sono contento. E’ un onore per me. Davvero.

    Se ti va puoi darmi qualche consiglio per monetizzare i feed, perchè io non vedo una soluzione, apparte google, che per me non è assolutamente soddisfacente

  7. Reply
    FabioG3 06/10/2008 at 16:00

    @effeci: Secondo John Chow gli annunci nei feed portano buoni ritorni (non credo che usi AdSense comunque 😉 )
    E delle frasi a fine post tipo “Questo post è stato offerto da…” che ne pensate? Sto valutando… 300 lettori feed forse possono iniziare a piacere a qualcuno e non la trovo una pubblicità molto invadente…

  8. Reply
    FabioG3 06/10/2008 at 16:04

    @pigi: Guarda anche i guadagni indiretti, come spiegato nel quarto punto del post e il metodo suggerito qui sopra ad effeci.

  9. Reply
    Pigi 06/10/2008 at 16:26

    Propenderei più per quello che hai suggerito ad effeci

  10. Reply
    Gerardo geweb.org 08/10/2008 at 13:42

    Tra tutte le scelte indicate : “Da motivazione” è la mia preferita.

  11. Reply
    Intervista a Fabio G3 di Guadagnareconunblog.com | Digg-it.info 23/10/2008 at 10:38

    […] Per ora non lo sto monetizzando direttamente, vedo altre forme indrette di farlo, come ho spiegato in questo post. […]

  12. Reply
    luca 27/03/2009 at 23:29

    Ciao Volevo Segnalarti una applicazione online per leggere e tenere a portata di mano i Feed Rss :

    Si Tratta di una pagina con moduli dinamici dove possiamo inserire i nostri Feed che seguiamo oppure trovarne altri nella directory.

Leave a reply