[Recensione]BlogEngine.NET, non esiste solo WordPress

Il seguente è un guest post scritto da Sanghino, autore di Computer e Informatica.

Un po’ per curiosità ed un po’ per diletto, qualche tempo fa nasceva in me il desiderio di avere un mio blog. Come accade alla maggior parte dei blogger non professionisti la scelta, all’inizio, cadde inevitabilmente su di un servizio gratuito (Blogger nel mio caso). Quello che mi offriva Blogger per lungo tempo mi è stato più che sufficiente. Poi sul mercato arrivò WordPress ed il mondo dei blog fu rivoluzionato, la sua natura open source e la relativa facilità con cui era possibile integrare plug-in ne determinò in breve l’assoluta egemonia. Intanto il senso di inadeguatezza che avevo confrontando le mie possibilità con quelle offerte da WP ben presto mi portarono a decidere che era tempo di cambiare. Era giunto anche per me il momento di fare il salto di qualità: acquistare un dominio su cui spostare il blog e la conseguente adozione di un software CMS. WP rappresentava la prima scelta ovviamente, ma prima di fare il passo decisivo volevo assicurarmi che nel panorama dei CMS open e free non ci fosse un prodotto più vicino a quelle che al momento erano le mie competenze tecniche. Adottare WP significava dover trascorrere un po’ di tempo ad acquisire padronanza con PHP, ed il tempo a disposizione scarseggiava. Questa mia ricerca mi portò ad incontrare BlogEngine.NET

BE.NET nasce da un’intuizione di Mads Kristensen, un giovane programmatore danese il quale, analogamente a quanto accaduto a me, si trovò a cercare un software CMS su tecnologia .NET che potesse in qualche modo soddisfare le sue esigenze: la ricerca non produsse niente di buono e quindi si rimboccò le maniche e decise di svilupparne uno tutto suo.

Il primo grosso impulso alla diffusione di BE.NET derivò dal fatto che il pacchetto di installazione fu inserito fra gli “Starter Kit” ufficiali rilasciati da Microsoft a scopo didattico, sul portale dedicato ad ASP.NET. Il passo successivo fu intrapreso nel momento dell’inaugurazione di “CodePlex”, il sito-contenitore di progetti open gestito direttamente da Microsoft, infatti qui possiamo trovare questo CMS nella sua forma sorgente ed anche un interessantissimo e attivissimo forum. Tutto questo accadeva nella tarda primavera del 2007.

BE.NET è sviluppato utilizzando il linguaggio C# su framework 2.0 ed attualmente è disponibile la versione 1.4.5 (1.4 più patch successive) ed ha trovato larghissimo consenso fra gli sviluppatori in tutte le parti del mondo (l’adozione di C# non deve spaventare i programmatori VB.NET in quanto ASP.NET e quindi anche BE permette di far coesistere pagine scritte in entrambi i linguaggi con opportuni accorgimenti). Al momento questo CMS è in grado di lavorare con la maggior parte dei DB commerciali e free disponibili sul mercato: MySQL, SQL Server, VistaDB e molti altri. In alternativa, per chi non avesse la possibilità di utilizzare un DataBase, è sempre disponibile la possibilità di utilizzare files XML. BE.NET permette con estrema facilità la personalizzazione di temi, plug-in, widget ed estensioni e, anche se al momento la disponibilità di materiale già pronto non è paragonabile a quella relativa a WP, stiamo assistendo ad una rapida espansione delle risorse disponibili in rete.

BE.NET è completamente plug’n play nella sua versione standard con uso di XML, upload dei files nel proprio spazio web e siamo subito operativi. BE offre tutte le più avanzate caratteristiche che un moderno CMS deve avere, vengono suppotati nativamente la maggior parte dei social bookmarks, supporto a OpenSearch, XFN tags, AJAX, FOAF, SIOC, APML, Gravatars, coComments, tag cloud, Google sitemap e molte altre funzionalità del Web 2.0.
Oltre alle caratteristiche sopra elencate vi si trova una sezione statistica basata sui referref, un sistema avanzato di gestione dei commenti, RSS disponibili per post, commenti, autori e categorie con pieno supporto per gli standard rss 2.0 e atom 1.0. Ed ancora, sistema automatico di trackbacks e pingbacks, ad ogni nuovo post BE.NET effettua un ping verso tutti i sistemi elencati nell’apposita sezione di configurazione (Technorati, Feedburner, Ping-o-Matic etc.) facilmente integrabile con nuovi servizi qual’ora ve ne fosse la necessità. Un sistema di ricerca avanzato, possibilità di creare pagine stand alone e per finire troviamo la possibilità di definire più autori per il nostro blog.

Queste in sintesi le caratteristiche principali alle quali vanno aggiunte tutte le novità relative all’ultima versione disponibile, fra le quali la possibilità di organizzare i widgets tramite drag’n drop, solo per citarne una.

In sostanza, BlogEngine.NET è una validissima alternativa a WordPress, ne ricalca la semplicità, la configurabilità e la semplicità di espansione. Il punto di forza è dato sicuramente dalla tecnologia adottata, il framework .NET è potenzialmente superiore a PHP. BlogEngine è debole la dove WordPress ha uno dei suoi punti di maggior forza: il numero di plug-in, temi e quanto altro. Ciò è intuibile e giustificabile dalla giovane età del progetto e comunque la comunità di sviluppatori, italiani compresi, sta aumentando sempre più e ciò si trasformerà in sempre maggiori risorse.

Link a corredo:

16 Comments
  1. Reply
    Tooby 22/10/2008 at 00:44

    Tecnologia .NET è il male. Creare qualcosa di open da una tecnologia chiusa è una scemenza colossale: mi ricorda la storiella Novell-Microsoft.

    Questo vulnus rende automaticamente inappetibile tutto il sistema, sia per l’uso che per lo sviluppo (non mi stupirebbe che i pochi plugin siano dovuti proprio a questo, visto che un anno di sviluppo non è poco).

    Leggendo poi il forum della community italiana, noto che non sono in pochi a lamentarsi dei difetti della piattaforma (difetti pure gravi).

    Se proprio devo trovare un’alternativa a WordPress, preferisco cercarmela nell’open, dove non ci sono aziende avide e scadenti come Microsoft pronte a metterci la zampa con cavilli legali.

  2. Reply
    Fabio 22/10/2008 at 01:13

    Ahi, ahi, ahi Sanghino… Duro attacco da parte di Tooby che devo dire non ha tutti i torti…

  3. Reply
    Sanghino 22/10/2008 at 10:05

    Non è un duro attacco, semmai è lo spunto per aggiungere una cosa che mi sono dimenticato.
    BlogEngine.NET è installabile anche con il framework MONO ed è quindi possibile utilizzarlo anche su sistemi Linux e Mac …. Volendo è possibile avere una installazione BlogEngine.NET senza neanche una virgola di software Microsoft …

    La nota poi sul forum è anacronistica, in un anno si è avuto forse una sola situazione critica prontamente corretta … vorrei poter fare confronto con il primo anno di WP, ma non per dire chi è meglio e chi è peggio, solo per far notare che l’inizio è probabilmente simile …

  4. Reply
    Sanghino 22/10/2008 at 10:20

    Aggiungo alla nota precedente:

    L’Utente s’impegna a non creare, modificare o cambiare il comportamento, né ad autorizzare i propri licenziatari a creare, modificare, o cambiare il comportamento, di classi, interfacce o pacchetti secondari che siano in qualsiasi modo identificati come “xxxxxx”, “xxxxxx”, “xxxx” o nomi simili, secondo quanto specificato dalla {qui ilnome dell’azienda} nelle convenzioni di denominazione.

    Secondo voi, e secondo Tooby in particolare, l’articolo sopra citato è indicativo di che tipo di software, che tipo di licenza può contenere un articolo del genere ?
    Faccio un plauso a chi scoprirà prodotto e azienda (volutamente celate) …

    In seguito posterò l’originale …

  5. Reply
    effeci 22/10/2008 at 10:49

    Java e Sun 🙂

  6. Reply
    Sanghino 22/10/2008 at 11:09

    @effeci

    Grande … per concludere l’intervento stimolato dal commento di Tooby, non vorrei ci si confondesse fra “free software” e “open source software”. Nel mio post ho scritto che BE.NET è open source (ed infatti è distribuito con una licenza Microsoft Reciprocal License (Ms-RL)) riconosciuta da OSI (Open Source Initiative). Le librerie che compongono il framework invece sopno soggette ad altro tipo di licenza. Lo stesso linguaggio PHP è open ma parzialmente libero. Sun con il suo Java, a leggere quello che c’è scritto, non sembra felice di far conoscere i sorgenti delle librerie Java …
    Ovviamente tutto questo è un personalissimo pensiero.

    Un saluto a tutti.

  7. Reply
    Davide Espertini 22/10/2008 at 11:11

    @Tooby: Sbagli completamente. Microsoft ha fatto un sacco di errori in passato. Ma ormai stà cambiando le sue politiche, e lo dimostra il fatto del rilascio di diversi sorgenti relativi ai suoi progetti. Ma lasciamo stare. Quest’odio inutile contro MS davvero nn lo condivido, io arrivo dal mondo open con cui ho iniziato a lavorare e son passato al mondo MS nel quale ho trovato molte soddisfazioni e sinceramente il livello tecnico del supporto è decisamente superiore al mondo open. Ma anche questo è un’altro discorso.

    @Sanghino: Ottimo post! Ottima recensione! Io uso BE.NET e devo dire che è davvero fantastico e stà crescendo in maniera esagerata il suo livello di utilizzo come piattaforma di Blogging.

    Infine quoto effeci!! 😀

  8. Reply
    Davide Espertini 22/10/2008 at 11:14

    AH! Non esiste avidità da nessuna parte. Microsoft pensa ai suoi interessi come ogni società che sia degna di tale definizione. Per cui smettiamola di dire cretinate anti MS! Lo stesso si può dire di Sun, IBM e di mille altre società. Tutto ha un costo purtroppo, niente è dato gratis. Pensate ad alcune versioni di Linux, le scarichiamo gratuitament ok, ma se poi abbiamo problemi il supporto ufficiale ci costa fior di quattrini. Vabbè la smetto. Scusatemi.

  9. Reply
    Sanghino 22/10/2008 at 12:36

    @Davide Espertini
    Ti ringrazio, fa sempre piacere sapere di essere apprezzati. Conoscevo già il tuo blog in quanto avevo letto una rece sul tuo plug-in di traduzione post, che fra l’altro trovo estremamente interessante ed utile, sul blog di un comune amico: Cristiano Fino.

    Un saluto.

  10. Reply
    Pigi 22/10/2008 at 13:22

    Come al solito la mia indole da quasi avvocato mi ha fatto venire in mente una cosa…
    Noi bloggers non siamo tutti ingegneri informatici, pertanto non ci vogliamo sbattere a creare un blog, complicato da configurare e che ci fa spendere soldi inutili…. Quindi io preferisco wordpress, semplice, economico (nell’host), di facile configurazione e altrettanto facilmente modificabile.
    Saluti

  11. Reply
    Sanghino 22/10/2008 at 13:31

    @Pigi: Ed infatti BlogEngine.NET, come scritto nel post, è di una facilità estrema nell’installazione, configurazione, è economico (io lo uso su Aruba), semplice da modificare (ci sono riuscito io …;)
    Rispetto la tua opinione, ma non credo siano quelli che elenchi i motivi che ti dovrebbero far preferire WP.

    Un saluto.

  12. Reply
    Davide Espertini 22/10/2008 at 14:57

    @Sanghino: ma grazie a lei Sanghino! Sono felice che qualcuno mi conosca anche per le stupidate che scrivo sul blog. E ancora grazie per il complimento relativo alla piccola estensione che ho creato. Ne ho in mente altre, ma non ho il tempo di scriverle 🙁

  13. Reply
    Raffaele Ciruolo 22/10/2008 at 15:49

    Vorrei segnalare un libro interessante che ho appena comprato:”Come si fa un blog 2.0″ di D’Ottavi e Sorchiotti, ediz. tecniche nuove.

  14. Reply
    Traffyk 24/10/2008 at 23:42

    L’unica differenza tra wordpress e blogengine secondo me sta nella preparazione verso una o l’altra piattaforma.

    So usare php quindi preferisco wordpress, ma vale perfettamente il ragionamento inverso. WordpPress è il miglior sistema di blogging fai date per php, BlogEngine lo è altrettanto per asp.

    Io vedo tutt’ora gente sputare su wordpress soltanto perchè non sa manco che i file si aprono con il blocco note di windows o perchè non esiste un plugin particolare che gli faccia i comodi suoi senza studiare una sola riga di codice.

    A prescindere dalle piattaforme, se uno è incapace e non si mette a studiare e sa soltanto pretendere nei forum e nelle chat che la gente lavori per lui non dovrebbe proprio cimentarsi nell’installazione di certe cose (per non pensare ai danni che fa quando è in ambiente shared…), esistono blog gia installati gratuiti no? 😛

  15. Reply
    Davide Espertini 25/10/2008 at 12:45

    quoto Traffyk!! Le tue risposte son sempre le migliori!! xD

  16. Reply
    Eugena Kluka 22/02/2011 at 18:47

    I like this web blog very much so much fantastic info .

Leave a reply