Come creare mappe mentali utili per i vostri post

mind1Le mappe mentali vi possono servire per aiutare a alimentare e organizzare le idee per futuri post, per ordinare un post particolarmente lungo e con l’informazione frammentata o per dare un senso di continuità agli articoli, come spiega Darren Rowse in questo suo post.

Ho già scritto in un paio di post passati circa le mappe mentali , ma non vi ho ancora detto come crearle. Questa settimana è capitato tra le mie mani il libro “How to Mind Map” di Tony Buzan, quindi lo faccio con il suo aiuto.

Quello che il libro non dice è che le mappe mentali vanno disegnate a mano (sarà perché Buzan ora vende un software per disegnarle? 😈 ), perché stimolano maggiormente l’emisfero cerebrale preposto alla creatività.

Vediamo i passi da seguire per creare una buona mappa mentale:

  • Iniziare dal centro di un foglio bianco, per dare modo alla mappa di svilupparsi più liberamente.
  • Disegnare nel centro un’immagine. Crea un centro d’attenzione, stimola l’immaginazione e mantiene “sveglio” il cervello.
  • Usate molti colori. Aiuteranno il vostro processo creativo.
  • Partendo dall’immagine centrale irradiate le parole-chiave verso l’esterno, come fossero rami di un albero. Aiuterà a dare una struttura più solida alla mappa mentale.
  • Usate linee curve. Le linee rette sono noiose, mentre le linee curve catturano meglio l’attenzione.
  • Usate una sola parola chiave per ramo. In questo modo darete la possibilità a ogni parola di generare ulteriori parole, moltiplicando l’effetto della mappa mentale.
  • Usa molte immagini. Sono più attrattive e comunicano meglio. Inoltre aiutano a creare associazioni.

Ho provato a usare delle mappe mentali secondo questo metodo e devo dire che effettivamente stimola di più l’immaginazione ed è meno noioso del metodo della lista lineare. Voi lo usate? Avete intenzione di provare dopo questa spiegazione? Date continuità ai vostri post grazie alle mappe mentali?

 

5 Comments
  1. Reply
    Omar 19/02/2009 at 08:27

    Ciao, scusa, siccome dici di disegnarle manualmente le mappe mentali, per stimolare una maggiore creatività, le immagini come le mettiamo? cioè vuoi dire di ritagliare e incollare delle immagini in un foglio di carta?

  2. Reply
    Fabio 19/02/2009 at 10:47

    @Omar: Basta un semplice disegno, non c’è bisogno di fare opere d’arte… 🙂

  3. Reply
    Alessandro Cosimetti 19/02/2009 at 16:42

    Uso le mappe mentali per moteplici progetti tra cui la stesura di un articolo o di un ebook (quello sul benessere fisico ha al suo interno 3 mappe mentali).

    Le uso anche come presentazioni al posto delle più comuni slide.

    Anche se spesso, per motivi di lavoro utilizzo un software, non vi nascondo che disegnarle a mano stimoli maggiormente la creatività.

    Alessandro

  4. Reply
    Ottantotto 19/02/2009 at 23:19

    Tutto vero se non fosse che… organizzare delle mappe mentali richiede comunque del tempo, e non sempre si ha il tempo di fare mappe mentali… Bisogna prima di tutto organizzare la propria giornata, i propri impegni e trovare lo spazio per fare delle utilissime mappe mentali 😉

  5. Reply
    Omar 19/02/2009 at 23:28

    Grazie Fabio, quello lo avevo capito, io mi riferivo solo alle immagini, se era opportuno disegnarle a mano o incollare da una rivista o cosa simile hehehe

Leave a reply