Guida alla scelta dell’argomento del vostro nuovo blog

scelta

E cosi vuoi un blog? E di cosa scriveresti?

Vi siete finalmente decisi ad aprire il vostro blog o volete aprirne un secondo (o terzo…)? Prima di decidere l’argomento, fatevi queste domande:

  • Cosa vi piace?
    Ho già scritto in passato del fatto che dobbiate dare ascolto ai lettori e dar loro cosa vogliono. Nella scelta di un argomento per il vostro blog però, non fatelo. Questo è l’unico momento in cui dovete pensare a voi più che ai vostri (potenziali, in questo momento) lettori. Forse sarete tentati di bloggare sull’ultima moda del momento o su un argomento molto richiesto, ma se non siete veramente appassionati di quell’argomento, non fatelo. Deve essere qualcosa che piace a voi in primis e di cui siete appassionati. Deve essere qualcosa di cui vi vedete scriverne il prossimo anno, o per i prossimi due.
  • Siete esperti?
    In realtà non c’è bisogno di sapere assolutamente tutto sull’argomento di cui scriverete. È più importante saper divulgare ciò che sapete e ciò che apprenderete nel tempo.
  • È un argomento può piacere anche ad altri?
    Sarebbe fantastico trovare un argomento che vi piace, che è “popolare” e di cui nessuno ancora scrive. Purtroppo le probabilità che questo accada sono molto remote. È molto più probabile che sia un argomento di cui molti blogger già scrivono. Valutate la possibilità di “deviare” leggermente da esso o di specializzarvi in una sottocategoria; con la quantità di lettori in Internet, anche una piccola parte è sempre un buon numero.
  • La concorrenza com’è?
    Se volete successo col vostro blog, dovrete fare i conti con la concorrenza. Analizzate i blog di riferimento del settore e la quantità di altri blog che li emulano. Potete fare meglio della media? Riuscireste a crearvi una fetta di lettori affezionati? È una domanda molto difficile da rispondere e probabilmente lo saprete solo dopo aver iniziato. Anche qui però, se la concorrenza è molta, potete trovarvi una sottocategoria poco coperta, sempre ammesso che sia qualcosa che vi piaccia e di cui vi appassioni scriverne.
  • C’è abbastanza da scrivere?
    Fate un esperimento: una volta scelto l’argomento potete tirare fuori argomenti per 10 post senza sforzo? Se sì, allora probabilmente è un argomento con contenuto. Iniziare con un buon numero di post è comunque una cosa da fare assolutamente, per cui è anche un buon esercizio per i primi giorni. Controllate anche la possibilità di trovare altre fonti oltre al vostro conoscimento della materia come libri, riviste, altri blog ecc.
  • Si può guadagnare con l’argomento?
    Se volete guadagnare con il vostro blog, prima di piazzare annunci AdSense a destra e a manca cercate di capire cosa funziona meglio. Alcuni argomenti avranno maggiori guadagni con il PayPerClick, altri con le affiliazioni, altri ancora con la vendita diretta di pubblicità, altri vi faranno guadagnare indirettamente tramite consulenza o lavori a progetto. Attenti a dare un’immagine poco professionale ai potenziali datori di lavoro con dei banneroni in flash in prima pagina…

Siete d’accordo sulla scelta delle domande da farsi? Ne aggiungereste qualcuna? Siete in disaccordo su qualche punto della lista? Come avete scelto l’argomento del vostro blog?

6 Comments
  1. Reply
    Enrico 24/02/2009 at 12:35

    Sicuramente io aggiungerei questa domanda:

    Quanto tempo ho a disposizione?

    Gli obiettivi che posso prefiggermi, facendo un minimo di pianificazione, cambiano molto se ho disponibile giornalmente mezz’ora, due ore o cinque ore per dedicarmi al mio Blog.

  2. Reply
    Fabio 24/02/2009 at 12:37

    @Enrico: Secondo te l’argomento deve cambiare se si ha più o meno tempo a disposizione?

  3. Reply
    meggy 24/02/2009 at 12:41

    Io non riesco proprio a programmare…vorrei ma non riesco….scrivo quando sono ispirata, quando ho la vena artistica diaciamo….ciao

  4. Reply
    Enrico 24/02/2009 at 12:43

    Scusami, hai ragione!

    Ho ampliato il “raggio d’azione” del Post, andando Off Topic.

    Capita quando si fanno un paio di cose in contemporanea e nel mentre si cerca anche di lavorare…

    Volendo fare proprio i pignoli, comunque, di certo non aprirei un Blog di Gossip/News se non fossi in grado di aggiornalo più volte al giorno ed in diversi momenti della giornata 🙂

  5. Reply
    luca 24/02/2009 at 22:59

    penso sia completa, ho idee per un paio di blog ed in effetti facendo un’analisi al riguardo mi son chiesto proprio quelle domande.
    ciao!

  6. Reply
    Portale Ebook 02/03/2009 at 19:48

    I Segreti sono riconducibili a 2 variabili :

    1) Prima degli altri

    2) NIcchia specifica nel quali si è padroni dell’ argomento

Leave a reply