Come inviare e ricevere e-mail da più indirizzi tramite GMail

Come inviare e ricevere e-mail da più indirizzi tramite GMail

Una delle cose più seccanti di avere più account GMail fino a poco tempo fa era che GMail Notifier (lo strumento per controllare periodicamente l’arrivo di nuova posta) permetteva controllare un solo account alla volta e per controllarne più di uno si doveva connettersi e disconnettersi continuamente.

Bene, ora non solo e possibile gestire tutti gli account insieme, ossia riceverli tutti in un solo account “principale” (sempre che abbiano accesso POP, come la maggior parte), ma anche inviare mail in modo che appaiano inviati da uno qualsiasi dei vostri indirizzi.


Per ricevere e-mail da altri account di vostra proprietà aprite l’account che volete come principale, andate in “Impostazioni” e cliccate su “Account”. Nella sezione “Scarica mail da altri account” cliccate su “Aggiungi un altro indirizzo email di tua proprietà”.GMail

Inserite l’indirizzo nella finestra che si apre, a continuazione inserite il nome utente e la password dell’indirizzo. Vi consiglio di marcare anche “Applica ai messaggi in arrivo l’etichetta” in modo da non confondere i vari account quando saranno tutti insieme. Se usate solo account GMail potete lasciare tutto il resto com’è (assicuratevi solo che il pop sia attivo in “Inoltro e POP/IMAPe che il server pop sia pop.gmail.com), se invece avete altri provider selezionate “Altro” nel menù a tendina “Server POP” e inserite lì il server POP del vostro fornitore di posta elettronica.

Se volete inviare a nome di altri account, nella stessa finestra nella sezione “Invia messaggio come”, cliccate su “Aggiungi un altro indirizzo email di tua proprietà”, inserite il nome che volete per il mittente e l’indirizzo da cui volete inviare e poi su “Invia verifica”. Questo passo serve a GMail per verificare che avete accesso all’account immesso. Dovete entrare in quell’account e cliccare sul link di conferma. Ora nell’account principale potete modificare il mittente cliccando nella composizone del messaggio su “Da”.

Spiegarlo passo-passo è un po’ laborioso ma vedrete che è molto semplice settare il tutto ed è un grande vantaggio per chi, come me, ha più di un account attivo su GMail.

C’è un ultimo piccolo problema da risolvere:  Quando scaricate i vecchi messaggi dagli altri account, questi messaggi saranno marcati come non letti. Per marcarli tutti letti in una volta dovete usare un piccolo accorgimento:

  1. In “Impostazioni”, “Filtri” create un nuovo filtro.
  2. In “Contiene le parole” scrivete :unread
  3. Cliccate su OK se richiesto e marcate le caselle “Segna come già letto” e “Applica il filtro anche alle … conversazioni seguenti”.
  4. Create il filtro e aspettate che le mail vengano marcate tutte come lette.
  5. Una volta fatto potete eliminare il filtro per evitare che marchi come già letti messaggi appena arrivati e che non avete letto ancora.

Conoscevate questa funzione? Vi risulta utile? Conoscete altre “chicche” su GMail?

Fonte | Blogging Tips

Prima di andare via fai qualcosa

Per te

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter gratuita e non perdere gli articoli più interessanti

Per gli altri

Hai trovato il contenuto interessante? Condividilo con i tuoi contatti, potrebbe essere utile anche a loro.

14 Commenti
  1. Reply ilmioguadagno 14/07/2009 at 06:34

    Già conoscevo questa funzione di gmail che, tra l’altro, trovo davvero molto utile (se non indispensabile) quando si devono gestire diverse email.

    Comunque un ottimo suggerimento 😉 !

    Stefano

  2. Reply Francesco 14/07/2009 at 14:09

    Veramente lo permette da moltissimo tempo 😉

  3. Reply Fabio 14/07/2009 at 14:29

    @Francesco: Vero, mi ha tratto in inganno il fatto che BlogTips lo abbia pubblicato solo una settimana fa. E io che uscivo e rientravo tutto questo tempo…

  4. Reply Fabio 14/07/2009 at 15:14

    Io ho tutti gli account di gmail, ymail, e mail dei miei domini su thunderbird, quindi non ho sofferto prima questa mancanza. L’unico che non riesco a settare è hotmail.

  5. Reply Fabio 14/07/2009 at 16:35

    @Fabio: Usavo Thunderbird tempo fa, poi vista la comodità dell’interfaccia di GMail, la capacità praticamente illimitata e non dover fare il backup delle mail scaricate se formatto il PC, mi hanno fatto propendere per la webmail.

  6. Reply Omar Tringali 14/07/2009 at 19:19

    Ciao Fabio, grazie per il post, sai dove posso trovare i POP di hotmail ad esempio? Da quale pagina?

  7. Reply Fabio 14/07/2009 at 19:43

    @Omar: Da TechnoBurger.Net

    * Username: indirizzo email completo;
    * Password: la password del proprio Windows Live ID
    * POP (POP3):
    – indirizzo: pop3.live.com
    – porta: 995
    – SSL: sì
    * SMTP:
    – indirizzo: smtp.live.com
    – porta: 25;
    – SSL: sì;
    – autenticazione: necessaria;

  8. Reply Omar Tringali 15/07/2009 at 00:09

    Grazie mille Fabio, un lavoro certosino e preziosissimo. Ciao!!

  9. Reply Fabio 15/07/2009 at 09:00

    @Omar: Beh, era il secondo risultato cercando su Google “hotmail pop3″… :-)

  10. Reply Omar Tringali 15/07/2009 at 14:11

    @Fabio

    Ma non pretendevo che tu lo cercassi per me, sobbarcandoti di lavoro :) allora lo facevo io; te lo avevo chiesto perchè pensavo lo sapessi o fosse a portata di mano nella tua memoria o agenda. Comunque molte grazie!!

  11. Reply Fabio 15/07/2009 at 14:36

    @Omar: Non ho l’iPhone, il copiaincolla nel mio PC funziona bene… quindi nessun lavoro gravoso, non ti preoccupare 😉

  12. Reply Omar Tringali 15/07/2009 at 14:40

    @Fabio

    Non volevo passare per quello che non gli va di fare una ricerca, però a volte pur inserendo le keyword giuste, appaiono sulle SERP risultati non corretti o coversazioni da forum senza risposta o bisogna prima spulciare 3-4 pagine di Google, o tentare con 2-3 keywords; per quello ti ho chiesto aiuto, qualora avessi o sapessi come rintracciare il Server POP. :)

  13. Reply MZen 23/07/2009 at 19:16

    grazie mille io nn lo sapevo

  14. Reply Daniele 19/04/2010 at 16:15

    Ma in questo modo è possibile bypassare il limite di invio di 500 mail?

Lascia un commento