Facebook e Youtube: Un Connubio Perfetto

Leggiamo spesso nei migliori blog che Facebook è uno strumento potentissimo per quanto riguarda la visibilità del tuo sito.

Ma come può un sito essere utile a rendere più visibile il tuo? Può è come! Facebook permette attraverso la sua veloce condivisione di contenuti, di dare visibilità immediata ad un sito appena nato.

Senza Facebook tempo fa era differente. Quando un webmaster apriva un sito Internet o un Blog, doveva darsi molto da fare per far sì di riuscire ad accaparrarsi le prime visite.

Innanzi tutto, doveva segnalare il blog in tutti i motori di ricerca, poi doveva inserirlo nelle migliori directory, poi doveva segnalarlo sugli aggregatori di notizie, poi doveva iniziare a pubblicare contenuti, facendo particolare cura al testo che scrivere, cercando di ottimizzarlo il più possibile per i motori di ricerca.

Oggi invece le cose sono cambiate, basta solo farsi furbi, utilizzare l’ingegno e i canali che hanno maggiori visualizzazioni ed il gioco è fatto. Sto parlando quindi dei grandi siti che contano milioni di visite al giorno come Facebook e Youtube.

Prendiamo per esempio Youtube. Chiunque può postare dei video, indipendentemente se si ha un sito o no. Voglio prendere l’esempio del youtuber

Coscienza sveglia. Questo utente ha pubblicato circa 15 video, relativamente pochi, e quindi il canale è molto nuovo. Tuttavia, dato che all’interno del suo canale pubblica informazioni e contenuti che creano curiosità a chiunque, il suo canale ha avuto un’ampia diffusione, soprattutto grazie a Facebook.

Per esempio, in uno dei suoi video, egli parla di come il latte faccia male all’uomo. Chi, leggendo un titolo del genere non va a guardarsi quel video di 5 minuti? Così basta solo che un utente condivida tale video su Facebook che il gioco è fatto. Il video, estremamente virale, avrà una diffusione istantanea, totalizzando in poche ore centinaia di visite e collezzionando centinaia di iscritti al canale. Oggi il canale conta circa 3100 iscritti e 700 e passa amici. Hai idea di cosa significhi avere un canale Youtube con 3100 iscritti? Vuol dire che non appena metterai un nuovo video, avrai almeno 2000 visite assicurate, senza dover stare a pubblicizzare tale video.

Ora, immaginati che tale utente, come poi ha fatto realmente, aprisse un Blog e immaginati che all’interno di ogni suo video ci mettesse un link ben visibile al suo blog. Quelle 2.000 persone incuriosite andrebbero a visitarlo. In questo modo il blog avrebbe di botto 2.000 visite.

Quando Google vede che un blog appena nato riceve tutte queste visite, gli dà subito importanza, posizionandolo al meglio nella sua SERP. Google pensa che se un blog, appena aperto, riceve tutte queste visite, vuol dire che qualcosa di buono farà no? In questo modo Google gli darà una buona visibilità.

Tuttavia esistono due principali scopi sul web: quello di creare un blog col solo fine di guadagnare, e quello di creare un blog per pubblicizzare il propio brand di valore, e quindi postare contenuti di valore.

Nel primo caso, allora basterà fare video-spam su Youtube, parlando di argomenti che potrebbero interessare un po’ tutti (insomma, cercando di fare scoop). Nel secondo caso invece bisognerà cercare, se si sceglie anche di pubblicare video su Youtube, di creare video di qualità, offrendo veramente un’aiuto a chi vedrà quel video, senza il bisogno di fare lo Scoop a tutti i costi.

Meno male che esistono questi due colossi che ci danno una mano (la definirei “la mano de Dios”) a far aumentare la popolarità del nostro Blog, altrimenti sarebbe veramente dura farsi spazio in questa rete piena di esperti del web.

Krikko ( http://www.guadagnocolblog.it/ )

 

3 Comments
  1. Reply
    Img Solutions 31/03/2011 at 09:03

    Quanto dici è assolutamente corretto: sfruttare tutti i canali a disposizione è fondamentale per ottenere visibilità sul web. Aggiungerei di puntare su contenuti di altissima qualità in modo tale che la diffusione virale sia ancora più veloce e porti a risultati duraturi. Insomma se i contenuti sono buoni che arriva sul sito poi magari ci ritorna anche 😉
    Ciao
    Stefano

  2. Reply
    Vincenzo Admin 31/03/2011 at 09:48

    @Img Solutions: Condivido pienamente il tuo commento! Se è vero, che i canali citati portano traffico, è altrettanto vero, che un buon sito, con contenuti unici, originali e di qualità, portano altrettanto traffico. Cambia solo la sequenza temporale…..

  3. […] come per esempio l’utilizzo appropriato dei Social network e l’uso sincronizzato di Facebook e Youtube ecc..Se il tuo blog piange visite è perchè sicuramente non avrai soddisfatto uno o più punti […]

Leave a reply