Come Fare Soldi con le affiliazioni

Tecniche di guadagno con le affiliazioni.

Negli ultimi anni si è alquanto diffusa nel web la possibilità di guadagnare, in maniera del tutto variabile, attraverso i network d’affiliazione.

Gli strumenti di partenza sono principalmente due, l’apertura di un sito web o un blog (se si preferisce possono essere anche più di uno), e la capacità di scrivere articoli interessanti e unici (per unici s’intende che l’articolo proposto non è stato copiato da alcuna pagina web e che se ne posseggono dunque i diritti). Fatto questo, il prosismo passo prevede l’iscrizione a uno dei tanti programmi d’affiliazione, così da ricevere tutti gli strumenti necessari per guadagnare.

Il grande vantaggio è quello di non doversi occupare personalmente dei propri affiliati, infatti sarà lo stesso network al quale ci siamo iscritti a fare il lavoro per noi, gestendo al meglio le entrate.

I metodi di guadagno sono molteplici, e uno dei tanti è il “Pay per click“. Si tratta di un modo di semplice comprensione, che prevede introiti in base al numero dei click o dei visitatori unici (per visitatore unico s’intende un singolo utente che visita una pagina, le cui altre visite alla stessa pagina non verranno conteggiate). C’è però una sostanziale differenza tra pagamenti in base ai click e ai visitatori, dal momento che nel primo caso anche i click di uno stesso utente portano guadagni, mentre nel secondo ogni singolo visitatore è conteggiato una sola volta.

Un altro metodo è il “Pay per Lead“, che preve una registrazione, e così ogni utente si registra ad un servizio, che può essere gratuito o a pagamento, generando così un introito fisso.

L’ultimo metodo, forse anche il più redditizio, è il “Pay per sale”, il quale prevede che, una volta indirizzato un utente su uno dei siti affiliati, noi possiamo guadagnare in seguito ad ogni suo acquisto su tale piattaforma, attraverso un importo fisso o una percentuale variabile sul venduto. E’ possibile controllare lo stato dei propri guadagni attraverso il pannello di controllo del sito d’affiliazione cui siamo registrati, e inoltre i pagamenti sono quasi sempre aggiornati in tempo reale, così da avere sempre presente lo stato degli introiti, il che risulta fondamentale dato che quasi tutti i network pagano al raggiungimento di una predeterminata soglia di profitto.

In generale la quota stabilita è di 25 euro, ma ovviamente la scelta in questo caso spetta al titolare del sito di affiliazione, e dunque non è da escludere la possibilità che occorra raggiungere una soglia più alta del previsto prima di far partire il pagamento. Questo inoltre è sempre automatico, dunque non si può scegliere di accumulare guadagni per poi farseli accreditare quando lo si ritiene opportuno. E per quanto riguarda le modalità in genere questi siti offrono un’ampia scelta, che prevede l’assegno, il bonifico bancario o il sempre più utilizzato in rete paypal.

Dato inoltre il grande successo di questo metodo, è possibile immettere inserzioni anche in siti multilingue. Ovviamente i differenti modi di guadagno sono scelti dal network d’affiliazione che abbiamo scelto, e ben esplicati nel contratto che sottoscriviamo. Dunque, pur essendo in possesso delle regole generali per entrare a far parte di questo mondo, è sempre consigliato leggere interamente tutte le note e le modalità che il network prevede, così da evitare sgradevoli sorprese.

Iniziare come visto è davvero molto semplice, e soprattutto gratuito, ma una volta iscritti ci si trova ad affrontare le vere difficoltà del mondo della affiliazioni, la pubblicizzazione.

Occorre essere consci del fatto che la concorrenza in questo campo è già spietata, infatti anche se si tratta di un modo di guadagnare relativamente nuovo, è già divento famoso in tutto il world wide web.

Il primo consiglio è quello di diffondere il proprio link d’affiliazione sui forum, che ormai spopolano in rete a miliardi. Sarebbe però tempo sprecato se si scegliessero senza un criterio razionale. Infatti è preferibile ricercare forum specifici e non con tema libero, specializzati nella categoria d’oggetti che intendiamo vendere. Un esempio valido potrebbe essere quello dei forum d’informatica, che ormai spopolano in rete, e che soprattutto pullulano di papabili acquirenti in cerca di offerte in rete.

Oltre ai forum però si può sfruttare al meglio anche l’apporto dei tanti social network, anche se è preferibile utilizzare i maggiori, nei quali il livello di iscritti è notevolmente più alto rispetto alla media. Non basta però disperdere il link su Facebook o Twitter, dove verrebbe sommerso in pochi istanti da altri messaggi di migliaia di utenti. Ciò che occorre fare è crearsi, qualora non se ne possegga già una, una lista telematica di amici, ai quali inviare il suddetto link e chiedere di diffonderlo attraverso la loro lista, così da ottenere una rete molto più vasta di possibili acquirenti.

Guadagnare con le affiliazioni può essere davvero molto semplice, ma non ci si può aspettare che i soldi cadano così da cielo. Si tratta infatti di una sorta di lavoro a tempo pieno, nel quale occorre passare molte ore in rete a farsi conoscere e pubblicizzare il proprio nome prima del link, così da ispirare fiducia negli acquirenti e battere la concorrenza, che sembra davvero spietata.

Tu utilizzi le affiliazioni per fare soldi online? Che metodo preferisci per guadagnare online?

7 Comments
  1. Reply
    Uscita iPhone 5 27/09/2011 at 21:22

    Per guadagnare con le affiliazioni, bisognerebbe sempre usare il “traffico incentivato”: ovviamente, un’affiliazione su un antivirus a pagamento riesce ad essere efficace su un articolo sulla sicurezza informatica, ad esempio.

  2. Reply
    Luca 03/10/2011 at 19:44

    Ottimo articolo e ottimo sito ! Sicuramente so già che leggero tutto di questo sito perchè parla di argomenti che m’interessano parecchio.
    Grazie per il tempo che usate per condividere queste informazioni a mio avviso molto utili.

  3. Reply
    Filippo 04/10/2011 at 15:32

    Ciao hai mai sentito parlare di addyon? io volevo iscrivermi sai qualcosa a riguardo?

  4. Reply
    Elijah 04/11/2011 at 12:36

    Ciao Filippo, ho letto il tuo commento per maggiori informazioni visita http://www.addyon.com/blog comunque io sono inscritto su addyon già da un mese e mi trovo benissimo è penso sia l’unica piattaforma ad unire il compratore e il venditore di spazi pubblicitari mentre sulle altre ci sono sempre i mediatori…

  5. Reply
    Sergixo78 17/11/2011 at 22:46

    Un saluto a tutti/e…

    Secondo il mio punto di vista,ci soni almeno 3 cose che sarebbe consigliabile DIRE SEMPRE AGLI UTENTI di un sito o blog sul guadagno on line:

    1) Per guadagnare (veramente ,almeno 1000 euro netti tasse versate) ci vogliono migliaia di visite nel caso di NICCHIE e superNICCHIE e Milioni di visite nel caso di siti generalisitici…

    Ci sono i “casi limite” ma, sono tali.

    2) La cosa piu’ importante se si e’ da soli (e quindi non si hanno collaboratori) e’ la scelta delle nicchie…

    3) Non e’ semplice guadagnare e non ci vuole nemmeno poco tempo…

    Questo tipo di informazioni andrebbero inserite in articoli di questo tipo…

    Per il resto,bell’articolo:)

    Sergio.

    • Reply
      Vincenzo Admin 18/11/2011 at 09:23

      @Sergixo78: Condivido e confermo pienamente tutti i 3 punti! Un saluto, Vincenzo

  6. Reply
    Affiliazioneita 20/04/2012 at 23:40

    Ti faccio i miei complimenti per avere esposto questo riepilogo di cose davvero interessanti e importanti senza quale non è possibile guadagnare. Il mio consiglio è comunque non appoggiarsi mai solamente ad un semplice advertising ma di sperimentare i metodi di tutti i network.

Leave a reply