Social Network: come guadagnare con Facebook

Guadagnare con i social network, come Twitter, Flickr o Facebook, è un’idea che attira molti utenti di internet. Attualmente, infatti, questi sono i siti maggiormente frequentati e che rappresentano, quindi, una reale fonte, se non di guadagno, almeno di pubblicità, grazie alla grande quantità di persone iscritte che orbitano intorno ad essi.
Il corretto utilizzo dei social network, perciò, permetterebbe di ottimizzare le proprie idee e le proprie passioni, ricavandone una remunerazione, più o meno consistente in base ad una serie di fattori.

Ma come fare? Ci sono vari metodi per guadagnare in questo modo.

In alcuni casi è richiesta una competenza tecnica nello sviluppo di software, in altri casi, invece bastano conoscenze di marketing e molta fantasia.
Prendiamo ad esempio il Social Network più conosciuto del momento: Facebook.

Chiunque abbia dimestichezza con Facebook si sarà trovato, più di una volta, nella condizione di giocare con qualcuna delle applicazioni più famose (Farmville, Pet Society, Music Challenge, etc) oppure avrà volontariamente o per caso risposto a qualcuno dei quiz semiseri arrivato, chissà come, da amici in comune.
Ebbene, il primo modo per guadagnare è proprio quello di sviluppare applicazioni. 

Sviluppare Applicazioni

Ovviamente ciò presuppone conoscenze tecniche, ma anche la valutazione di ciò che potrebbe maggiormente interessare il grande pubblico. A parte questo, Facebook mette già a disposizione API (ovvero Interfaccia di Programmazione di un’Applicazione) per raggiungere tale scopo. Le possibilità di guadagno, in questo caso, sono di due tipi:

1)realizzando e vendendo le proprie applicazioni. La quantità di guadagno, dipende, come già accennato, dalla tipologia di applicazione realizzata e dalla presa che può avere sugli utilizzatori di Facebook. Ci sono stati vari esempi di sviluppatori che sono riusciti a creare applicazioni che hanno generato guadagni davvero elevati.

2)Realizzando un’applicazione gratuita per chi la utilizza ed inserendo, in questo caso, pubblicità al suo interno. Questo può essere fatto tramite il codice AdSense oppure con i codici Javascript dei vari programmi di affiliazione.

Creare Pagine 

Un altro metodo per guadagnare tramite i social network, forse di più facile realizzazione, è quello di creare pagine specifiche su determinati argomenti di largo interesse, così da portare all’iscrizione di un grande numero di fan.
In questo modo ci sarà la possibilità di veicolare gli iscritti dalle vostre pagine verso l’attività che state pubblicizzando, invogliandoli ad acquistare i vostri prodotti (o servizi) grazie al rapporto di fiducia che si è instaurato tra voi e loro. La cosa importante da fare, in questi casi, è l’aggiornamento costante dei contenuti, inserendo informazioni, commenti o quant’altro riteniate utile per generare, sulla vostra pagina, commenti positivi ed interazioni con i fan.

Dopo aver creato una pagina Facebook è necessario pubblicizzarla e per far questo si deve cliccare sul link “suggerisci amici” invitando per prima cosa i nostri contatti e chiedendo loro di fare altrettanto. Si darà vita, così, al cosiddetto “effetto virale” che dovrebbe portarvi ad avere un discreto numero di contatti iniziali. Il resto lo farà la qualità di ciò che avrete creato.

La realizzazione di pagine tematiche e l’adesione di un alto numero di utenti che condividono gli stessi interessi per un oggetto, un servizio o quant’altro, genera la possibilità di guadagnare tramite i programmi di affiliazione. Registrandosi ad essi, in modo gratuito, si ha la possibilità di pubblicizzare molti prodotti, per i quali si viene spesso pagati anche per la sola registrazione ad un sito. Vediamo, velocemente, cosa sono le affiliazioni e come si può guadagnare con esse.

Le affiliazioni sono una forma di pubblicità con la quale un’azienda riconosce agli affiliati una commissione sulle vendite provenienti dai propri blog, dai propri siti o da facebook.
Ci sono vari metodi di retribuzione, la cui commissione viene stabilita a priori dall’azienda.

– Pay per Click: si riceve una commissione quando un visitatore effettua un clic al banner o ad un link presente sulla vostra pagina;

– Pay Per Lead: la commissione viene data quando un visitatore, tramite la vostra pagina, si iscrive ad un servizio;

– Pay Per Write: scrivendo un articolo per un servizio, viene attribuita la commissione;

– Pay Per Impression: la commissione viene generata quando un banner pubblicitario viene visualizzato sulla pagina;

– Pay Per Sale: la commissione viene attribuita quando un visitatore compra un oggetto o un servizio dopo aver cliccato da un banner (o link) presente sulla vostra pagina.

A questo punto, sullo spazio creato potrete cominciare ad inserire informazioni, eventi, video e link ad affiliazioni o sponsor. La cosa importante, però, è non esagerare. Inviare informazioni in modo eccessivo ed invadente può generare l’effetto contrario, portando i fan a cancellarsi dalla vostra pagina. Infatti tanto è difficile acquistare la fiducia dei sostenitori, quanto è facile perderla.

“La parola d’ordine è: non essere invadenti “

Un aspetto da non sottovalutare assolutamente è la possibilità di rivendere la vostra pagina nel momento in cui ha raggiunto un grande numero di iscritti, che sono sempre una risorsa preziosa per chi è a caccia di potenziali clienti. E’ ovvio che per attirare attenzione dovrete avere un elevatissimo numero di fan.
Un servizio o un prodotto, infine, può essere suggerito anche tramite l’invio di e.mail agli iscritti alla vostra pagina. La cosa importante è, comunque, che sia sempre attinente agli argomenti trattati e che non venga fatto con una frequenza tale da farvi diventare spammer.
A questo punto non resta che provare.

7 Comments
  1. Reply
    Luca 16/11/2011 at 07:50

    I social network sono uno strumento sempre utilizzato dalle masse e quindi anche con piccole conversioni si possono ottenere dei bei guadagni.

  2. Reply
    Davide Busoni 17/11/2011 at 08:27

    Non ho ancora avuto modo di visionare bene questo blog, ma a giudicare da quanto letto in questo articolo sembra che valga la pena aggiungerlo ai preferiti.
    I SN sono oggi un’importante opportunità di business per chiunque e lo sarà sempre di più in futuro, stanno infatti nascendo diversi ebook e video corsi a pagamento sull’utilizzo degli stessi. Trovare articoli gratuiti sul web che ne parlano fa sempre piacere.

    Davide

    • Reply
      Vincenzo Admin 17/11/2011 at 09:39

      @Davide: Ciao Davide, ti ringrazio, per il commento positivo, nei confronti del mio blog. Qui cerco di dare il mio contributo, sulle nuove metodologie di guadagno, basate sulla mia reale esperienza sul campo. Buona lettura, Vincenzo

  3. Reply
    rossella 17/11/2011 at 15:45

    Facile 🙂

  4. Reply
    Autoscuola Torino 27/11/2011 at 17:08

    Interessante. Proverò

  5. Reply
    sandro 17/12/2011 at 22:20

    Grazie per i consigli. Su Facebook é noto già dalla fine dell’anno scorso, ora sta partendo Google+, anche…Poi ci sono vari altri siti sociali in inglese, quali consigli in italiano?

  6. Reply
    paypersocial 21/04/2012 at 18:33

    Anche con Paypersocial puoi guadagnare ogni giorno una rendita interessante, postando le campagne promozionali nella tua bacheca Facebook o nelle tue pagine Facebook. Paypersocial ti paga per ogni click dei tuoi amici o fans

Leave a reply