I sondaggi Pagati: un guadagno da non sottovalutare

I sondaggi Pagati: un guadagno da non sottovalutare

Per guadagnare mensilmente una piccola quota che consente di arrotondare il nostro stipendio, internet è il miglior mezzo per farlo! Molti pensano che non sia affatto così, che è facile incorrere in spiacevoli riscontri, ma non bisogna fare tutta di un’erba un fascio.

Ci sono diverse modalità per contribuire al proprio guadagno quotidiano attraverso la pubblicazione di recensioni, articoli di giornale, e su tutti, la compilazione di sondaggi; argomento che di seguito illustrerò.


Spesso è capitato di ricevere nella propria casella di posta elettronica dei sondaggi da compilare GRATUITAMENTE, e spesso abbiamo declinato la loro lettura per pigrizia, per la presenza di possibili virus o per altri impegni.

Stavolta invece non è così, esistono dei servizi messi a disposizione da alcuni portali seri e rapidi da consultare, e ovviamente remunerativi in relazione alla società che li eroga e all’esigenza dell’utente.

Ci sono alcuni network che offrono software “pay per lead” con le società di sondaggi on-line, con compensi che possono variare dai 0,70 Euro a 5,00 Euro a compilazione (in genere sono questi i pagamenti standard).

Esistono alcuni siti, anche internazionali, che consentono di guadagnare soldi in base a punti che vengono accumulati, in base al numero di sondaggi compilati, oltre che al numero di visite riscontrate da parte di ogni sondaggio. A seconda del tipo di punteggio totalizzato, c’è la quota corrispondente da incassare (dai 5,00 Euro ai 10 Euro, in genere). Alcuni portali offrono dei sondaggi pagati davvero molto lunghi e ovviamente anche in lingue differenti, in genere in inglese, ma c’è da dire che spesso sono anche quelli meglio retribuiti; infatti il costo è di circa 3 Euro a sondaggio.

E’ una politica adottata anche dai più grandi social network mondiali, infatti, questi consentono l’immagazzinamento dei dati, ovvero, di informazioni pubblicate e dei propri dati personali. Tali dati vengono acquistati dalle società che gestiscono le indagini di mercato globale. Quindi, in teoria ciascun utente iscritto ad un social network, figura come una sorta di prodotto che in cambio ottiene l’uso gratuito del mezzo di comunicazione.

In base al tipo di società alla quale si decide di iscriversi, i pagamenti possono pervenire con cadenza settimanale, mensile o a raggiungimento di una quota minima in un periodo di tempo prestabilito. E’ una prassi che può essere imposta dalla società stessa o a che può essere scelta da parte dell’utente al momento dell’iscrizione.

Certamente non si diventa ricchi con una simile collaborazione, ma senza dubbio consente di registrare una quota minima a fine mese (in genere) per le nostre piccole spese. L’avviso di tale quota arriva attraverso un messaggio e-mail direttamente nella casella di posta elettronica dell’utente e la modalità di accredito dipende dal tipo di richiesta che viene registrata alla società; ovvero, un accredito attraverso un classico assegno bancario, oppure un bonifico sul proprio conto PayPal che senz’altro è una garanzia importante e internazionale che previene qualsiasi tipo di attacco hacker, a cui la rete è continuamente soggetta.

Siti per guadagnare con i sondaggi consigliati:

Categorie: Guadagnare Online

Commenti

  1. Stefano
    Stefano 24 aprile, 2012, 07:53

    qualche esempio di sito che offre questo tipo di servizi pagati ?

    grazie !

    Reply this comment
  2. tiziana
    tiziana 28 aprile, 2012, 08:49

    Il link indicato non funziona..

    Reply this comment
  3. Elio
    Elio 15 luglio, 2014, 16:37

    I link sono ora aggiunti dentro l’articolo e verranno periodicamente aggiornati per avere sempre i migliori servizi di sondaggi paganti a disposizione.

    Reply this comment

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.
I campo obbligatori sono contrassegnati*

Loading Facebook Comments ...