Blog Aziendale: ecco come avere successo e incrementare le vendite

Quello del guadagno con un blog è un concetto molto ampio ed al suo interno vanno fatte molte distinzioni. Oggi ci soffermiamo, con una premessa all’argomento principale di questo articolo, su quella tra guadagno diretto ed indiretto tramite un blog:

Il guadagno diretto è quello che avviene tramite la vendita di pubblicità, in tutte le sue forme, all’interno del blog, o attraverso l’integrazione di uno shop online che permette di generare vendite e quindi di guadagnare.

Esiste però un altro tipo di guadagno: quello indiretto, ossia quello favorito ed incanalato da un blog, che però in effetti non si concretizza online oppure si ma su un altro sito del network.

Il secondo caso è quello che meglio descrive la finalità di un blog aziendale: questa tipologia di realtà online nasce proprio come corollario all’attività principale di un’azienda, ossia vendere beni o servizi.

Attraverso un blog aziendale si può ottenere un’ampia gamma di vantaggi, come ad esempio una più facile fidelizzazione dei clienti, una comunicazione immediata e senza confini e soprattutto la possibilità di fornire informazioni riguardo l’attività e le novità aziendali ed i prodotti offerti, in modo da riuscire a trovare un maggior numero di nuovi clienti.

Quindi se la tua azienda non ha ancora un blog aziendale è l’ora di correre ai ripari e crearlo, ricordando dei punti tanto semplici quanto fondamentali perchè il blog aziendale abbia il successo che merita:

  • Pubblicità all’interno del blog: questo tipo di blog, come già visto, non ha lo scopo di far guadagnare direttamente, quindi è fortemente sconsigliato inserire pubblicità diversa da quella riguardante i propri prodotti. Ciò per evitare di confondere il cliente e perdere credibilità.
  • Costanza e dedizione nella redazione dei post: mettere su un blog, scrivere pochi articoli e poi lasciarlo al suo destino è quanto di più sbagliato si possa fare. Bisogna lavorare bene e con professionalità ad un valido piano editoriale. Attenzione: non è detto che in azienda ci sia già la persona capace di seguire il blog dell’azienda. Questo significa che bisogna valutare attentamente se non sia il caso di far creare e gestire a professionisti qualificati la gestione dello spazio su internet. In alternativa é auspicabile almeno formare il personale già in azienda prima di dargli in mano le chiavi del blog aziendale.
  • Tono informale: il blog è informalità, tramite questo strumento si deve mirare a raggiungere quante più persone possibili e comunicare con loro con estrema naturalezza.
  • Prontezza nelle risposte: con la produzione di contenuti ed articoli per il blog arriveranno nuovi contatti, sia dai commenti agli articoli stessi, sia per email. Data la natura veloce e dinamica del mezzo utilizzato l’utente/cliente si aspetta una risposta in tempi rapidi.

Il vantaggio di creare un blog aziendale e gestirlo secondo i preziosi consigli sopraelencati ci darà la possibilità di ottenere maggiore visibilità in una moltitudine di canali: ad esempio migliorerà reputazione e posizionamento sui motori di ricerca, si aumenteranno i contatti dai social, grazie alla possibilità di condividere i link. In pratica l’azione principale di un blog aziendale è proprio quella di dare maggiore visibilità all’azienda stessa.

Oggi se non hai un blog non comunichi e se non comunichi non vendi. Ci occupiamo anche di realizzazione siti e blog, quindi se non sai da dove cominciare non esitare a contattarci tramite l’apposita pagina Contatti

Per ogni dubbio puoi scrivere un commento qui sotto. Saremo lieti di risponderti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply