Differenza tra codice AdSense sincrono e asincrono

Google da circa un anno ha introdotto una novità molto importante nei codici degli annunci pubblicitari AdSense. La piattaforma PayPerClick ha infatti aggiunto la possibilità di scegliere se incorporare il codice sincrono o asincrono. In realtà la novità vera e propria è l’introduzione dello script asincrono, poichè in passato il codice era soltanto sincrono. Se stai leggendo questo articolo probabilmente vuoi ben conoscere la differenza tra le due tipologie di codice, bene, sei nel posto giusto: analizziamo le alternative per valutare quale sia la migliore:

 

Codice Sincrono:

Quando si esegue qualcosa di sincrono, non solo relativamente ad AdSense, si deve aspettare la fine di un processo perchè si possa passare a quello successivo:

In pratica se prima non viene caricato del tutto il primo degli annunci sulla pagina il resto della pagina non potrà essere caricato, questo vale anche per le unità pubblicitarie successive.

Codice Asincrono:

L’esecuzione asincrona invece è concepita per permettere il caricamento simultaneo di più elementi:

In Google AdSense esecuzione asincrona vuol dire che quando il primo annuncio avrà richiamato il  file JavaScript che ne permette il funzionamento, gli altri annunci potranno attingere allo stesso dalla cache del browser velocizzando di fatto il caricamento del spazi pubblicitari e conseguentemente dell’intero sito o blog.

Ipotizziamo di avere tre annunci adsense all’interno di un blog :

  • Con il caricamento sincrono verrebbero caricati in ordine di posizione nella pagina, separatamente, effettuando tre diverse chiamate al file JS esterno e quindi caricandolo tre volte
  • Se invece si utilizza il codice asincrono dopo che il file è stato caricato la prima volta e quindi salvato temporaneamente nel browser, gli altri annunci attingono allo stesso file senza doverlo ricaricare, diminuendo dunque le richieste a file esterni.

 

Meglio utilizzare il codice sincrono o asincrono?

Dopo aver analizzato le differenze tra i codici è tempo di considerazioni. Non molte in realtà, ma una di enorme importanza: la velocità di caricamento è una caratteristica fondamentale per il successo con un sito o blog: meno tempo impiega a caricare, più visitatori saranno invogliati a navigare tra le pagine.

Quindi è inevitabile consigliare il codice asincrono per AdSense e non solo, poichè se rendi veloce il tuo sito o blog i visitatori saranno contenti ed il posizionamento su Google ne risentirà positivamente, dato che la rapidità nel caricamento delle pagine è diventato un fattore SEO determinante.

Come ottengo i codici?

Dal  pannello di AdSense crea un annuncio pubblicitario della dimensione che desideri e  imposta le opzioni disponibili come hai sempre fatto: quando farai click su “Salva ed ottieni il codice>>” avrai a disposizione un menu a tendina che ti consentirà di scegliere il codice che preferisci, come mostrato nell’immagine in evidenza di questo articolo.

Commenta per dirci la tua opinione o per farci una domanda sull’argomento!

2 Comments
  1. Reply
    Emilio 24/07/2014 at 17:00

    Grazie

    • Reply
      Elio 24/07/2014 at 17:42

      Grazie a te per aver letto il nostro articolo 😉

Leave a reply