Google Authorship: eliminati foto profilo e follower dalle SERP

Da qualche giorno, controllando gli andamenti nelle SERP di google dei vari articoli e della home, ho notato che molto spesso non veniva visualizzata la mia foto del profilo su Google Plus, collegata al mio account su Guadagnareconunblog.com effettuando la ricerca loggato col mio account Google. Con la navigazione anonima invece la foto veniva e viene ad oggi visualizzata correttamente.

Facciamo chiarezza per chi non avesse ben chiaro l’argomento trattato: da qualche anno Google ha introdotto l’authorship nei risultati di rcerca o SERP, come puoi vedere dall’immagine in evidenza, accanto ai miei articoli o alle pagine da me create è stata aggiunta la foto del profilo che utilizzo su G+, dopo che ho collegato i miei account (quello di guadagnare con un blog e quello G+). Ciò è stato introdotto sia per spingere il Social di BigG sia per dare la paternità dei contenuti web a volti oltre che a nomi.

Quello che avevo notato e che ho scritto all’inizio dell’articolo non era un problema mio, del sito o di Google Plus: si tratta infatti di un cambio di direzione deciso dal colosso di Mountain View. La conferma arriva da un post di John Mueller, Webmaster Trends Analyst presso Google, che afferma:

Il messaggio è molto chiaro: per migliorare l’esperienza di navigazione tra i risultati di ricerca saranno eliminate le foto degli autori e il conto dei follower, ossia del numero delle cerchie nelle quali essi sono stati inseriti.

Nello stesso post Mueller rassicura sul fatto che la novità (o forse è più corretto dire il passo indietro), non porterà grandi cambiamenti nel numero di click, e quindi di visite da Google, sebbene in passato l’introduzione dell’authorship ha portato grossi incrementi per chi ha provveduto all’implementazione.

nuove-serp-senza-foto-autore

Ecco il risultato nelle nuove SERP: non c’è la mia simpatica faccia, nè il numero dei miei follower

Il cambiamento è dunque cominciato senza proclami ed è stato reso noto solo alle 21 circa del 25 Giugno: progressivamente vedremo sparire le foto profilo e il numero delle cerchie da tutti i risultati di ricerca. Tuttavia c’è da aspettarsi ulteriori sviluppi della vicenda, dato che è impensabile che Google abbia deciso di ridimensionare del tutto l’authorship, giusto quando questa è stata finalmente compresa ed accolta da chi scrive e crea sul web.

Se hai dubbi o considerazione che vuoi condividere lascia un commento, saremo lieti di leggerlo e risponderti!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply