Come guadagnare con un sito di annunci

Su internet moltissime persone cercano di continuo le cose più disparate: spesso volendo risparmiare si cercano oggetti usati o a prezzo ridotto sui siti di annunci. Facendo una distinzione di base possiamo dividere i siti di annunci in quelli del tutto gratuiti, quelli con servizi extra a pagamento e quelli del tutto a pagamento.

Chiaramente dobbiamo capire a fondo questa differenza perchè è già da questo che possiamo rintracciare una delle modalità attraverso le quali i siti di annuci riescono a fare soldi: chi offre dei servizi extra a pagamento o addirittura richiede un pagamento per poter accedere agli annunci potrà contare su questi introiti: pensa ad esempio a Subito.it, gratuito ma con opzioni quali la vetrina ad esempio, a pagamento.

Per poter richiedere servizi a pagamento il tuo sito di annunci deve essere ber trafficato, sia come numero di visitatori che, ancor più importante, come livello di interesse rispetto all’argomento degli stessi. Se invece vuoi fornire un servizio gratuito, in particolare se il servizio è attivo da poco o comunque non ha il traffico necessario, non preoccuparti! Esistono altre strategie da adottare per monetizzare il tuo sito di annunci.

Pubblicità contestuale e AdSenese

Sicuramente la pubblicità contestuale, in particollare quella di AdSense, è un buon modo per guadagnare con questo tipo di sito: gli annunci sono basati sugl interessi di chi sta cercando e sul contenuto della pagina, sono dunque ottime le probabilità che l’attenzione cada sugli annunci pubblicitari, che quando cliccati produrranno un guadagno.

Il regolamento di AdSense, a tutela di aziende e consumatori, è molto rigido e a lungo andare ogni comportamento scorretto viene punito con l’esclusione dal programma: bisogna stare attenti e fare le cose per bene, poichè sebbene esistano numerose alternative AdSense non deve mancare tra i tuoi metodi per guadagnare online.

Affiliazioni

Inoltre ti sarà possible guadagnare col tuo sito di annunci anche tramite affilizione, ossia tramite programmi che prevedono una commissione se l’utente proveniente dal tuo sito compie un’azione, come un’iscrizione o un acquisto. Si tratta di un metodo molto valido: pensa ad esempio ad una sezione di annunci di prodotti tecnologici usati: se inserisci la pubblicità di una particolare offerta su un articolo tecnologico l’utente potrebbe cliccare ed acquistare il prodotto in offerta e non quello usato ad un prezzo leggermente inferiore e tu guadagneresti una percentuale su quella vendita (le percentuali sono molto variabili, cosidera che la media sui prodotti è tra il 10 ed il 15%, con picchi del 30%). A seconda del tipo di annunci sul tuo sito potresti dare un’occhiata all’affiliazione di Amazon, che ti consente di inserire prodotti di categorie molto ampie.

Ti consigliamo anche di iscriverti e tenerti sempre informato sulle campagne attive su questi Network di Affiliazione, quelli che riteniamo più validi e completi e ti permetteranno di fare soldi anche con il tuo portale di annunci:

Hai capito come monetizzare il sito di annunci? Se hai domande o considerazioni non esitare a commentare, saremo felici di aiutarti e discutere con te.

Tags:

4 Comments
  1. Reply
    Gianni Ferina 22/02/2015 at 11:51

    Ma a grandi linee quanto potrebbe venirmi a costare un sito come dbannunci.it ? ..se fosse in vendita quanto dovrei dargli?
    Saluti

    • Reply
      Elio 22/02/2015 at 12:44

      Ciao Gianni per avere un’idea di quanto potrebbe costare bisogna conoscere alcuni dettagli, come spiegato nell’articolo riguardante la stima valore sito. Se invece ti interessa lo sviluppo di un sito come quello (ma moderno ed ottimizzato per i cellulari e tablet oltre che per pc) puoi chiederci un preventivo da qui: consulenza realizzazione sito.
      A presto.

  2. Reply
    sergio 10/07/2015 at 08:37

    Come guadagnare con un sito di annunci : Quasi impossibile ormai il mercato e saturo

    Pubblicità contestuale e AdSenese: se non hai visite impossibile guadagnare.

    Affiliazioni: Sarà dura se non hai visite 😉

    Questo è il mio punto di vista. Comunque può dare spunto questo articolo

    • Reply
      Elio 20/07/2015 at 19:37

      Ciao Sergio, grazie della tua testimonianza. Sarà anche inflazionato come mercato, ma se si hanno le idee, sia come funzionalità che come marketing, c’è ancora spazio!

Leave a reply