Differenze Tema gratuito o premium: scegliere il template

La scelta del tema grafico è fondamentale per vari aspetti, dal posizionamento all’usabilità, alla velocità di caricamento: tutti fattori che incidono sul successo del blog o sito internet.

In rete si trovano migliaia e migliaia di grafiche preimpostate, alcune personalizzabili altre no e soprattutto alcune gratuite ed altre a pagamento: in questo articolo analizzeremo le differenze, i pro ed i contro nella scelta di un tema gratuito o premium per la grafica del sito o blog.

I sistemi CMS, come WordPress, Joomla o Magento rendono molto semplice la gestione dei contenuti e della presenza delle realtà sul web: per queste piattaforme in particolare si sono resi disponibili negli anni una quantità davvero impressionante di temi, sia gratuiti che a pagamento. Anche in HTML  si trova parecchio materiale: chiunque opera sul web a qualunque livello può trovare l’opzione più adatta gratuitamente o al giusto prezzo.

Quali differenze ci sono tra temi free e template premium?

La prima differenza che salta all’occhio è chiaramente il prezzo: i template gratuiti non richiedono alcun investimento per il download, mentre quelli a pagamento richiedono un esborso molto variabile: come vedremo in seguito la maggior parte dei template a pagamento hanno un prezzo che varia dai 10 ai 70€ una tantum, ossia una volta e basta, ma esistono anche opzioni molto più costose ed ampie.

Il costo dei template è chiaramente dovuto al lavoro che c’è dietro: il codice del tema non fa riferimento soltanto all’aspetto grafico del sito o blog, al suo interno infatti ci sono tutte le informazioni che i motori di ricerca leggono e che influiscono sul posizionamento, sulla SEO. Si presuppone che i temi premium siano ben controllati ed ottimizzati, anche in termini di usabilità: un codice pulito verrà meglio interpretato anche dagli screen reader, ossia quei software che leggono quanto scritto sul monitor per ciechi o ipovedenti.

I temi gratuiti sono spesso frutto del lavoro di chi ama condividere, li consigliamo particolarmente a chi ha delle conoscenze in materia di codice, tali da consentire di fare le eventuali modifiche necessarie, infatti la quasi totalità dei temi offerti gratuitamente non danno accesso ad alcun tipo di supporto per la risoluzione di problemi o l’implementazione di nuove funzioni. Analizziamo pro e contro delle due tipologie di layout, cercando di capire in cosa differiscono:

  • Estetica: questo parametro è chiaramente molto soggettivo, ciò che invece è oggettivo riguarda la scelta, i temi premium sono numerosi e specifici per i vari argomenti trattati sul sito o blog.
  • Funzioni integrate: i temi premium integrano solitamente funzioni che i temi gratuiti non hanno, che tuttavia possono essere integrate con codice e/o plugine componenti aggiuntivi.
  • Supporto: qui casca l’asino! I template premium, se acquistati da chi garantisce il supporto, ti danno la garanzia da non sottovalutare di poter usufrire dell’assistenza dello sviluppatore in caso di problemi. Ancora una volta il consiglio è chiaro: se non capisci molto di html, php, css, ecc è meglio acquistare un template premium per contare sull’aiuto di chi ha scritto il tema.
  • Pulizia del codice e crediti criptati: talvolta nei temi gratuiti  crediti a piè di pagine sono criptati, per evitare che chi scerica ed utilizza il tema possa cancellare o modificare i link a piè di pagina: ciò è sia un limite alla personalizzazione possibile, sia un modo per sporcare il codice: meglio diffidare da questo tipo di temi.

Fattori decisivi nella scelta di un template gratis o premium

Una volta analizzate le principali differenze avrai capito che se decidi di comprare un tema premium risparmierai molta fatica nella scelta e nell’ottimizzazione a fronte di una piccola spesa. In ogni caso quanto detto non vuol dire che non esistono template free di buona fattura, se non vuoi spendere nulla infatti potrai iniziare a cercare tra i tanti temi il migliore in base a:

  • Pulizia del codice: analizza le metanformazioni ed il codice, controlla che la formattazione sia ottimale, con particolare attenzione all’utilizzo dei tag Headings.
  • Grafica Responsive: per far si che il tuo sito o blog sia compatibile con tutti i dispositivi (computer desktop, portatili, tablet e smartphone), assicurati che il tema scelto sia dotato di tecnologia reattiva, che consente di ridimensionarsi perfettamente a seconda del dispositivo che viene utilizzato per navigare, restituendo all’utente un’ottima esperienza di navigazione.
  • Predisposizione ottimale alla link building interna: assicurati che i menu e le sidebar ti offrano la possibilità di rendere semplice ed intuitiva la navigazione all’interno del sito o blog, in maniera tale da massimizzare la permanenza ed il numero di contenuti visualizzati dall’utente.
  • Aggiornamenti: per motivi di sicurezza è bene scegliere template che vengono aggiornati con una certa frequenza. Anche tra quelli gratuiti se ne trovano ed è bene scegliere quelli, per ridurre le possibilità di attacchi indesiderati.

Dove trovare i template migliori gratuiti e premium

In rete ci sono migliaia di siti che propongono una quantità enorme di risorse: basta cercare su Google per imbattersi in liste e portali zeppi di soluzioni grafiche per ogni esigenza e sistema di gestione dei contenuti. Tra tutti i siti ci limitiamo a segnalare i migliori, ossia quelli che reputiamo i più sicuri per il contenuto, all’inteno dei quali avrai più probabilità di trovare ciò che meglio è per il tuo sito o blog.

Dove posso trovare template gratuiti in per WordPress, Joomla, Magento ed altri?

Se utilizzi un CMS, ossia una piattaforma di gestione dei contenuti tra quelle elencate la ricerca si restringe: meglio fare affidamento ai repository ufficiali per quanto riguarda i temi gratuiti. All’interno dei siti ufficiali è infatti possibile rintracciare le sezioni dedicate ad i temi gratuiti: il grande traffico di utenti alla ricerca di un tema gratuito aumenta la possibilità che vengano offerti template di qualità e soprattutto un supporto, che in certi casi è davvero indispensabile.

  • WordPress: il più diffuso tra i CMS conta su circa 3000 template free, visionabili e scaricabili da http://wordpress.org/themes/
  • Joomla: esiste una risorsa italiana valida e completa, aggiornata anche grazie al’aiuto degli utenti: http://www.joomla.it/template.html
  • Magento: per trovare temi per la piattaforma ecommerce totalmente gratuiti si può visitare l’apposita sezione di Magento connect

Dove posso trovare temi premium in per WordPress, Joomla, Magento ed altri?

Nella nostra esperienza ci siamo imbattuti in decine di siti più o meno professionali che si dedicano allo sviluppo ed alla vendita di temi per CMS ed anche HTML e css e molto altro.

Per beneficio di sintesi ci limitiamo a segnalarti il sito che reputiamo il migliore se devi comprare un template. Si tratta di ThemeForest, portale leader con al suo interno una quanttà imbarazzante di diverse grafiche, con una qualità media molto elevata e soprattutto con un costo molto contenuto, il tutto favorito da cambio euro-dollaro americano che per noi è molto conveniente.

  • WordPress: migliaia di temi sempre aggiornati per un costo medio di che oscilla tra i 20 ed i 30 € da spendere una volta sola. Trovi i temi premium per wordpress nella sezione WordPress Themes & Templates
  • Joomla: Temi per tutte le versioni a prezzi molto convenienti nella sezione Joomla Templates
  • Magento: qui trovi veramente il top per la tua installazione ecommerce di Magento. I migliori template premium magento sono nella sezione Magento Themes & Templates

Inoltre su ThemeForest trovi moltissimi altri template in tutti i linguaggi usati sul web e per tutti gli altri CMS.

Conclusioni

La nostra scelta ricade sempre su template premium di ThemeForest, per avere maggiori garanzie e sapere di poter contare su un supporto efficiente, veloce e preciso, in grado di risolvere ogni problematica in tempi molto brevi.

Per questo non possiamo che consigliare un tema a pagamento: si tratta di un piccolo investimento che renderà migliore il sito o blog sia per i motori di ricerca sia per gli utenti.

Se hai dubbi o semplicemente ti va di esprimere le tue considerazioni e confrontarti con ni e con gli altri utenti, non esitare e lascia un commento, saremo felici di risponderti e se hai bisogno di darti l’assistenza richiesta.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply