Come velocizzare il frontend di Magento

Magento è un potente CMS dedicato al commercio online: tanti ecommerce infatti si basano proprio su questo sistema di gestione dei contenuti per far funzionare il negozio online. Magento ha un’installazione abbastanza pesante sia in termini di spazio web sia in termini di database e risorse richieste per girare a dovere.

Per questo oggi ci concentreremo sui metodi per velocizzare Magento, in particolare nel lato frontend, ossia quello a disposizione degli utenti: è importante che i visitatori trovino un sito veloce nel caricamento, o saranno naturamente portati ad abbandonare la navigazione. Quindi se possiedi o gestisci un sito ecommerce fai attenzione a questi consigli per rendere Magento più veloce e performante.

Fai un backup completo: spazio web e database devono essere copiati: se qualcosa dovesse andare storto è l’unico modo per ripristinare tutto, si tratta di una seccatura ma non bisogna saltare questo passaggio.

Attiva la compressione per velocizzare il caricamento di CSS e JS

La prima cosa da fare per velocizzare il frontend di Magento è attivare la compressione: per farlo assicurati che il tuo servizio di hosting abbia il modulo Apache mod_deflate attivo: serve a comprimere i fogli di stile CSS, il testo e Javascript prima di mandarli al browser per fornire le pagine più velocemente. Se il modulo è attivo sul server dovrai aprire il file .htaccess, che trovi nella cartella principale dell’installazione di Magento tuo spazio web ed inserire infondo:

<IfModule mod_deflate.c>
############################################
# Insert filter on all content
SetOutputFilter DEFLATE
# Insert filter on selected content types only
AddOutputFilterByType DEFLATE text/html text/plain text/xml text/css text/javascript application/javascript
BrowserMatch ^Mozilla/4 gzip-only-text/html
BrowserMatch ^Mozilla/4\.0[678] no-gzip
BrowserMatch \bMSIE !no-gzip !gzip-only-text/html
# Don’t compress images
SetEnvIfNoCase Request_URI \.(?:gif|jpe?g|png)$ no-gzip dont-vary
# Make sure proxies don’t deliver the wrong content
Header append Vary User-Agent env=!dont-vary
</IfModule>

Abilita Expires Headers

Ogni volta che un utente entra per la prima volta sul sito vengono inviate molte richieste HTTP affinchè venga visualizzato: tramite l’inserimento degli expire headers si comunica al server ed al browser per quanto tenere una copia delle informazioni visulazizzate, in modo che vengano salvate temporaneamente e non debbano essere richieste nuovamente ad ogni pagina visitata. Sempre nel file .htaccess, dopo il codice inserito in precedenza possiamo aggiungere:

<IfModule mod_expires.c>
ExpiresActive On
ExpiresDefault “access plus 1 year”
</IfModule>

Unisci i file CSS e Javascript

Per farlo vai dal pannello di amministrazione alla voce Sistema, poi Sviluppa e successivamente entra sia nella sezione delle impostazioni Javascript sia in quella CSS cliccando in entrambi l’opzione per unire i file.

Unire questi file limita ulteriormente le richieste al server, quindi è molto utile attivare questa opzione per velocizzare il frontend di Magento.

Abilita la cache di Magento

Con l’attivazione della cache noteremo un buon incremento della velocità di Magento: per abilitare la cache in Magento basta andare sul pannello d’amministrazione e cliccare su Sistema, successivamente su Gestione della Cache: ti basterà selezionaretutti i tipi di cache ed abilitarli.

Non installare componenti aggiuntivi se non necessario

Spesso, per velocizzare un sito, viene consigliata l’installazione di componenti aggiuntivi vari con le funzioni più disparate: in realtà questi componenti vanno installati solo con cognizione di causa, per evitare l’effetto opposto: un plugin aggiunge del peso allo spazio web ed al database, se vogliamo ridurre i tempi di caricamento dobbiamo evitare di appesantire ulteriormente il sistema. Esistono e vengono consigliati molti componenti in particolare per la gestione della cache, ma Magento integra bene questa funzione nativamente ed altri che comprendono vari tool per l’analisi del sito: meglio utilizzare tool esterni che non sprechino le preziose risorse del nostro Magento.

Svuota i log del database

I log non sono altro che registrazioni delle attività sul sito: l’intero funzionamento viene registrato al fine di analizzare eventuali problemi o disporre comunque di un quadro completo di ciò che succede all’interno di Magento. Tuttavia periodicamente, preferibilmente dopo il backup, questi log e le relative tabelle del database vanno ripulite e svuotate, per evtare di accumulare dati inutili ed ingombranti che rallentano l’ecommerce.

Per pulire i log da PhpMyAdmin è possibile cercare e svuotare le seguenti tabelle:

  • log_customer
  • log_visitor
  • log_visitor_info
  • log_url
  • log_url_info
  • log_quote
  • report_viewed_product_index
  • report_compared_product_index
  • report_event
  • catalog_compare_item

Per pulire i file di log dal pannello di amministrazione devi andare su Sistema, poi su Configurazione e dunque dalle impostazioni avanzati abilitare la pulizia dei log, impostando anche la frequenza, quella consigliata è di due settimane.

Conclusioni

Abbiamo visto alcune pratiche molto utili per velocizzare il frontend di Magento e rendere la navigazione migliore: per valutare la bontà del lavoro svolto è possibile fare dei test di velocità e prestazioni con tool esterni: analizza il tuo shop online su Magento con GTMetrix: ti aiuterà a capire se l’ecommerce è abbastanza veloce ed evidenzierà le eventuali criticità che compromettono le prestazioni.

Inoltre ricorda che la velocità dipende innanzitutto dal server sul quale il sito viene ospitato: devi assicurarti di avere a disposizione l’hosting giusto per Magento, un CMS potentissimo che ha bisogno di molte risorse per essere veloce e performante, quindi di un hosting di qualità.

Se hai dubbi, bisogno d’aiuto o ti va di esternare le tue considerazioni non esitare a lasciare un commento: saremo felici di risponderti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply