Come aumentare la produttività di un blogger

Se la tua attività lavorativa principale è il blogging, sarai d’accordo che la produttività e l’ottimizzazione dei tempi sono dei requisiti fondamentali ai quali nessuno può venir meno per avere successo.

Quando si parte con un blog è semplice avere la giusta concentrazione e mettere a fuoco l’organizzazione ottimale dl lavoro. Tuttavia arriva un momento nel quale le idee scarseggiano e la voglia di scrivere e dedicarsi al blog diminuisce. Per evitare di vanificare il lavoro e proseguire verso la strada del successo e dell’occupazione è bene seguire i consigli che troverai in questo articolo, nel quale vedremo come aumentare la produttività di un blogger e conseguentemente come dare la giusta importanza nel tempo ad un blog.

Trova i tuoi orari di lavoro

Molti asseriscono che il mattino sia la parte della giornata in assoluto più produttiva. In effetti per molte persone e per molti lavori è così. Tuttavia non dimentichiamo mai che il nostro lavoro di blogger è un’occupazione per molti versi atipica e che comunque ci lascia molto spazio per decidere luoghi e orari a seconda delle nostre esigenze. Quindi se capisci di essere più produttivo di notte o di pomeriggio non devi preoccuparti: l’importante è stabilire degli orari e rispettarli, per evitare che il vantaggio del poter lavorare “quando si vuole” diventi uno svantaggio a causa della scarsa organizzazione e puntualità.

Utilizza la tecnologia a tuo vantaggio

L’ispirazione, per i blogger come per gli scrittori in generale, arriva quando meno te lo aspetti. Sta a te non lasciare che le idee passino senza prenderne nota. Tutti abbiamo uno smartphone o un tablet: sfruttali per prendere nota delle trovate geniali che ti sorprendono mentre fai la spesa o passeggi per la città: scrivi una nota o registra un audio da riascoltare quando sarai davanti al tuo computer. Evita di fare affidamento esclusivamente sulla memoria: se dimentichi un’idea, questa è persa per sempre!

Pianifica tutte le tue attività da blogger

Il blogging professionale on è scrivere un articolo quando viene in mente e condividerlo sui social: questo è blogging amatoriale. Per far si che il tuo blog cresca e ti consenta di raggiungere gli obiettivi prefissati è bene pianificare ogni attività: dalla scrittura alla condivisione al networking in generale

Se non sai da dove partire per la pianificazione non ti preoccupare, abbiamo l’articolo che fa per te: Come elaborare un piano editoriale per il blog.

Ottimizza il blog in ottica SEO

Per ricevere più visite da ricerca organica, ossia dai motori di ricerca, fai molta attenzione alla SEO, quindi all’ottimizzazione per i motori di ricerca: scegli un titolo con le giuste parole chiave e cura la struttura degli articoli e del blog in generale, in maniera tale che possa essere ben letto ed analizzato dai motori di ricerca e possa portarti nuovi visitatori interessati all’argomento che tratti. All’interno di questo sito trovi una sezione dedicata alla SEO, all’interno della quale ci sono consigli molto preziosi per chi intende posizionarsi al meglio sui motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo.

Utilizza i Social Media

I canali social, come Facebook, Twitter o Google Plus sono fondamentali per trovare il proprio pubblico e dirottarlo sui propri contenuti. Tuttavia non pensare che sia sufficiente creare una pagina e condividere al suo interno gli articoli scritti sul blog: infatti un’azione social degna di merito consta di vari e imprescindibili passaggi. Dovrai rintracciare e sfruttare tutte quelle community e gruppi nei quali si trova la tua nicchia di riferimento e portare avanti una strategia che ti dia credibilità ed autorità rispetto agli argomenti trattati. Spammare con i tuoi link è una cosa da non fare assolutamente, poiché nella quasi totalità dei casi è una pratica che ha effetti opposti a quelli desidarati.

 

Seguendo questi semplici consigli con costanza e dedizione vedrai la tua produttività aumentare e di conseguenza il blog sortirà gli effetti benefici del tuo bloggare da professionista.

Se hai dubbi o vuoi esternare le tue considerazioni non esitare a lasciare un commento, come sempre saremo felici di rispondere e partecipare al dibattito.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply