Ottimizzare il profilo Linkedin in modo semplice ed efficace

Neil Patel ha pubblicato su QuickSprout un interessante infografica sulla creazione di un profilo Linkedin perfetto, per migliorare la propria presentazione In questo Social Network, pensato per chi offre e cerca lavoro professionale.

Visibilità su Linkedin

Essere visibili su Linkedin è importante per farsi trovare con le giuste parole chiave. Il 77% degli utenti infatti asserisce di essere stato aiutato nella ricerca di aziende e professionisti dal portale.

Innanzitutto la basi: inserendo la tua fotografia ed il tuo vero nome avrai più possibilità di essere notato. Infatti i profili completi vengono visualizzati mediamente 11 volte in più rispetto a profili simili ai quali mancano informazioni base o utilizzano nomi fittizi.

Bisogna assicurarsi che l’indirizzo del profilo sia semplificato, non url alfanumerici, ma indirizzi come linkedin.com/in/tuonome sono migliori.

Metti a completa disposizione le tue informazioni di contatto: altri canali social, email e telefono aumenteranno le possibilità di essere contattato. Il tuo profilo deve essere pubblico, per farti trovare e far vedere le tue skills anche a chi non fa parte della tua rete ma potrebbe essere interessato alla tua professionalità. Se hai un sito o un blog personale attinente alla tua professione, non dimenticare di linkarlo e di pubblicare i contenuti che produci!

Aggiungi tutte le tue esperienze lavorative: il 66% delle aziende infatti basa le assunzioni proprio sulle esperienze.

Inoltre, per avere successo con il tuo profilo Linkedin è bene iscriversi ai gruppi e partecipare per quanto possibile: ti renderai più visibile. A proposito di visibilità, sii attivo! Se pubblichi circa 20 post al mese sarai in grado di raggiungere il 60% circa della tua audience, chiaramente se pubblichi con maggiore frequenza riuscirai a raggiungere ancora più gente.

Consigli su quando condividere un post su Linkedin

Pubblicare con criterio è un buon modo per ottimizzare il profilo Linkedin. In breve, sappi che chi pubblica il martedì dalle 10 alle 11 del mattino crea un’interazione maggiore rispetto ai post pubblicati in diversi giorni ed orari. Tuttavia i post che vengono maggiormente condivisi sono quelli pubblicati dalle 10 del mattino alle 2 del pomeriggio, principalmente dei giorni lavorativi.

 

Semplici ma utili consigli per avere un profilo Linkedin appetibile. Se vuoi fare una domanda o esporre il tuo pensiero lascia pure un commento, come sempre saremo felici di risponderti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply