Mail inviate da Magento arrivano in SPAM: risolvere il problema

Chi utilizza Magento per vendere online sa bene quanto sia importante una corretta comunicazione col cliente, sa nella fase pre-acquisto che in quella successiva. Per questo motivo, se le mail inviate dal Cms arrivano nella casella SPAM del destinatario, il problema è grave e va risolto.

Le mail che finiscono in SPAM infatti rischiano di essere ignorate, molte persone infatti non hanno neppure l’abitudine di controllare quella cartella. In altri casi il cliente può temere per la sicurezza della sua casella di posta o del proprio PC, ragione per la quale non apre una mail contrassegnata come SPAM.

In questo post cercheremo di capire quali sono le possibili cause e soluzioni per risolvere il problema, con particolare attenzione verso quelle pratiche che possono aiutarci ad evitare che il problema stesso si presenti.

Configurazioni tecniche per l’invio di email da Magento

Uno dei principali nodi da sciogliere è quello relativo al server, all’IP ed alle relative configurazioni. Molto dipende dall’hosting che si sceglie e spesso è bene discutere proprio con l’azienda che eroga il servizio di eventuali problematiche legate alle mail inviate da Magento che finiscono in SPAM.

Record SPF

Il record SPF è un valore TXT che si imposta dai DNS, accessibili solitamente dal pannello di amministrazione fornito dall’hosting provider. Configurando questo aspetto è possibile inserire una lista di chi è autorizzato ad inviare email (IP ed hostname).

SMTP

Un’altra soluzione può essere quella di impostare l’invio tramite SMTP, che evita l’invio via PHP delle mail. In passato l’argomento è stato trattato: Magento: Inviare mail via SMTP con o senza estensioni.

Contenuto e struttura della mail

S i problema non è tecnico, potrebbe essere dovuto proprio alla struttura ed al contenuto delle mail inviate tramite Magento e recapitate ai destinatari in SPAM.

Inclusione della mail in formato testuale e codice pulito

Magento invia le mail soltanto in HTML e questo potrebbe rappresentare un problema. Sebbene orma praticamente tutti possono visualizzare correttamente le mail in HTML è bene fornire anche una versione testuale. Il risultato si può ottenere sia con che senza estensioni. Chiaramente il codice della versione HTML dovrà essere in linea con tutti gli standard.

Immagini e multimedia

Quando si inseriscono immagini e multimedia bisogna fare attenzione alla risorsa che linkano: immagini prese dal web potrebbero appartenere a siti non raccomandabili ed essere fonte di problemi.

Inoltre è opportuno non mandare email che contengono esclusivamente immagini.

Preferenze dell’utente e disiscrizione

Inserire in calce il motivo per il quale riceve la mail e dare la possibilità di disiscriversi o modificare le preferenze relative alla ricezione email è un forte segnale di trasparenza verso i provider.

L’importanza di testare le mail prima dell’invio

Prima di inviare le mail da Magento o comunque automatizzare certe risposte alle azioni degli utenti, bisogna assolutamente condurre dei test, individuando alcuni indirizzi email, meglio se di provider differenti.

Innanzitutto testare ci fa capire se i messaggi elettronici arrivano contrassegnati come SPAM, inoltre avremo modo di valutare altri fattori, come quelli visti in precedenza riguardo alla struttura ed al contenuto.

Attraverso i test preliminari è possibile rimediare ad eventuali errori e problemi in tempo, prima che questi abbiano effetti negativi, ecco la loro importanza.

Se hai dubbi o vuoi dire la tua lascia subito un commento!

 

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply