Pinterest e la lotta all’affiliate marketing: link disattivati

Febbraio 2015 è un mese che di certo verrà ricordato da chi lavora con l’affiliate marketing ed in particolare da chi lo fa, o per meglio dire lo ha fatto, su Pinterest.

Questo perché il famoso social network dei pin ha annunciato la sua volontà di cancellare e vietare i link alle affiliazioni, rendendo così impossibile la prosecuzione del guadagno tramite affiliate marketing diretto per questa piattaforma.

Prendiamo in esame una categoria che maggiormente potrebbe risentire di questa novità: i fashion blogger. Chi ha un sito dedicato alla moda, allo stile ed all’abbigliamento ha un pubblico molto interessato, condividendo un link in affiliazione ha la possibilità di generare vendite direttamente dai Social, reindirizzando direttamente ad una pagina prodotto dalla quale l’utente può acquistare un capo o un accessorio. Tramite l’affiliazione, per la vendita viene corrisposta una percentuale o una cifra prestabilita.

Data questa novità non sarà più possibile effettuare questo tipo di condivisione: Pinterest lascia il Pin, ma eliminando il link.

Come continuare a sfruttare Pinterest per guadagnare con le affiliazioni

La soluzione a questa nuova misura è spostarsi sull’affiliate marketing indiretto, anche se non c’è alcuna garanzia rispetto al tasso di conversione che potrebbe variare sensibilmente.

Invece di condividere il link direttamente è possibile creare dei contenuti, dei blog-post ad esempio, nei quali si parla di un prodotto ed all’interno inserire i link del circuito di affiliazione.

Questi post possono essere raggiungibili via motori di ricerca, laddove sia presente un buon lavoro di ottimizzazione SEO che possa far raggiungere ai post le prime posizioni, oppure ad esempio tramite social network, con le interazioni sociali. Nel caso del settore fashion Pinterest è un canale molto valido, poiché incentrato sulle immagini.

Perché Pinterest vieta i link delle affiliazioni?

Pinterest vuole monetizzare la sua base utenti, che oggi supera i 70 milioni di utenti attivi e per questo ha recentemente introdotto alcune novità, tra le quali quella al centro di questo post.

Già in passato hanno sperimentato loro stessi la possibilità di automatizzare il sistema per ottenere dai pin degli utenti link verso canali di affiliazioni, per generare entrate. Ciò che succede dunque lascia presagire la possibilità che questa funzione venga nuovamente implementata.

Inoltre sono in atto altre sperimentazioni per portare Pinterest al guadagno, quindi nei prossimi mesi arriveranno sicuramente altre novità

 

Se hai dubbi o vuoi dire la tua lascia un commento!

 

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply