Addio strumenti per webmaster: ecco la Google Search Console

Google ha annunciato tramite il Webmaster Central Blog , il cambio di nome per quelli che sino ad oggi abbiamo conosciuto e chiamato Strumenti per Webmaster (o Google Webmaster Tools, GWT in inglese).

Il nuovo nome, già visualizzabile all’interno della suite Google, è Search Console. Questa modifica, già operativa, viene spiegata con il fatto che la parola “webmaster” non è più sufficiente: sempre più amatori e non addetti ai lavori infatti si avvalgono degli strumenti messi a disposizione da Google per analizzare e migliorare il proprio ranking tra i risultati di ricerca.

Ad oggi la novità non ha portato grandi cambiamenti sulla piattaforma, anche se è probabile che la notizia anticipi una grande rivoluzione.

In particolare Google allarga i confini, rivolgendosi non più soltanto ai webmaster nel senso stratto del termine, besì comprendendo anche:

  • amatori
  • piccoli imprenditori
  • esperti SEO
  • esperti di marketing
  • programmatori
  • designer
  • sviluppatori di applicazioni

Come ricorda anche John Mueller, Gli strumenti per webmaster nacquero sostanzialmente per dare la possibilità ai proprietari di siti e blog di segnalare la propria sitemap al motore di ricerca, per garantire una completa indicizzazione dei contenuti.

Da quel momento sono passati quasi dieci anni, anni pieni di novità: via via gli strumenti sono diventati sempre più numerosi e complessi, in un processo senza fine che oggi vede questo cambio di nome.

Oggi la Search Console di Google è, anche per il mercato italiano, la migliore risorsa gratuita per l’analisi del proprio sito o blog, in particolare in ottica SEO. Attraverso le varie sezioni infatti è possibile visualizzare e scaricare dati, sui quali basarsi per definire strategie di SEO e web marketing in generale.

 

Prova SEOZoom: per te 15 Giorni Gratis e senza limiti

Coupon SEOZOOM

Tags:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply