Twitter: inviare un tweet automatico ai nuovi followers

Social ed automatizzazione è un binomio che può semplificare molto la vita, ma allo stesso tempo va utilizzato con criterio, per evitare che diventi controproducente.

In questo post vediamo come pubblicare automaticamente un tweet di ringraziamento, di benvenuto o informativo a chi comincia a seguirci su Twitter.

Per automatizzare questi messaggi ci dobbiamo avvalere di un tool gratuito, che si chiama Unfollowers. Lo strumento offre varie soluzioni e possibilità, ma oggi ci soffermiamo su questo aspetto.

Perché inviare un tweet ai nuovi seguaci?

La pubblicazione di un tweet di benvenuto crea sin da subito coinvolgimento con i nuovi followers, inoltre aiuta il brand a rimanere impresso.

Le persone che vengono menzionate ed accolte avranno un’impressione spesso positiva e potrebbero retwettare il messaggio, allargando così la portata e la possibilità di aumentare ancora il bacino di followers.

Chiaramente la situazione va monitorata costantemente: in alcuni casi il tuo pubblico potrebbe non gradire questo tipo di messaggi o il contenuto, per questo è bene tenere la situazione sotto controllo analizzando la risposta del pubblico.

Come inserire un tweet automatico per i nuovi seguaci?

Passiamo alla parte operativa e vediamo come si fa in concreto per l’invio automatizzato di tweet ai followers.

Come già detto ci avvaliamo di uno strumento: basta registrarsi gratuitamente su Unfollowers. La registrazione è chiaramente effettuata tramite Twitter in un click e il profilo viene sincronizzato.

Una volta dentro il pannello d’amministrazione segui questi step successivi:

  1. Fai click su Automate, lo trovi nel menu in alto.
  2. Spunta la casella Welcome Tweet.
  3. Inserisci il tuo messaggio per i nuovi followers.

Personalizzare i tweet automatico

Il messaggio può essere personalizzato con l’utilizzo delle variabili, ossia porzioni di testo che cambiano a seconda degli utenti che cominciano a seguirci.

Innanzitutto è possibile scegliere se tweettare una volta per ogni nuovo seguace o se accorpare ed inviare il tweet ogni tot utenti.

Tra le variabili una è obbligatoria:

  • {users}: dove verrà inserita questa variabile, verranno inseriti i nomi degli utenti (es.: “benvenuti ai nostri nuovi followers: {users}“)

Altre variabili invece sono facoltative ed aiutano a rendere più personale il messaggio:

  • {screen_name}: Nome utente mostrato su Twitter
  • {name}: Nome, come specificato su Twitter
  • {first_name}: Nome
  • {last_name}: Cognome

Facciamo un esempio:

{users} Grazie a {screen_name} per aver cominciato a seguire il mio profilo!

Con queste variabili il risultato che otteniamo se un utente si registra è questo (nell’esempio viene utilizzato il profilo Twitter di questo sito):

@guadagnare1blog Grazie a guadagnareconunblog per aver cominciato a seguire il mio profilo!

Sfruttare il tweet automatico

Quelli riportati sopra sono solo degli esempi: questo tool può essere utilizzato per salutare brevemente i nuovi follower, ma ad esempio può essere inserito un link ad una pagina, ad un prodotto, agli articoli più letti, ecc.

Cerca di capire come fornire un buon tweet ai nuovi follower con informazioni utili e senza essere invasivo o spammer.

 

Se hai domande o ti va di dire la tua lascia subito un commento!

2 Comments
  1. Reply
    Francesco 13/07/2016 at 10:55

    Articolo utile, aggiusterei il titolo 😉

    • Reply
      Elio 13/07/2016 at 12:07

      Grazie, anche per la segnalazione 😉

Leave a reply