Esperimenti AdSense: migliorare il rendimento con semplici test

Sperimentare è una delle cose più importanti per chi lavora online e vuole migliorare i propri rendimenti e la gestione del proprio business. Anche se parliamo di Pay Per Click e più nello specifico della piattaforma Google Adsense, i test sono fondamentali per incrementare le entrate.

La stessa piattaforma ha introdotto uno strumento volto proprio ad ottimizzare la fase di sperimentazione e le prove: gli esperimenti AdSense. Si tratta di un mezzo attraverso il quale è possibile condurre in tutta semplicità dei test sugli annunci per determinare come riuscire a generare maggiori entrate.

Qual è il miglior colore degli annunci? Quale argomento genera più click sugli annunci AdSense? Queste sono domande che si sentono ripetere spesso ed incessantemente da tanti anni e per tanti anni la risposta è stata: bisogna testare per capire la soluzione ottimale, caso per caso. Questo perché ogni sito ha un pubblico diverso, un argomento diverso, un layout diverso ed altre differenze più o meno percettibili ma comunque determinanti.

Oggi, grazie agli esperimenti AdSense la fase di test è assistita ed immediata, vediamo a cosa si deve fare attenzione e come sfruttare questo strumento. Un esperimento può essere creato in due modi:

  • Tramite i Consigli di Google AdSense: se la piattaforma consiglia un esperimento preciso si può accettare e cominciare secondo le impostazioni suggerite.
  • Creando un esperimento personalizzato: impostando tutte le caratteristiche desiderate manualmente.

Creare un esperimento AdSense

Ad oggi possono essere creati esperimenti in due modi:

  • Cliccando su quelli suggeriti in Home dallo stesso programma Google AdSense, con le impostazioni predefinite.
  • Andare alla voce I miei annunci e successivamente fare click su Esperimenti

Esistono due diverse tipologie di esperimento che possono essere create, a seconda delle esigenze di sperimentazione.

Esperimenti AdSense di tipo consenti/blocca

Questo tipo di esperimento serve ad includere o escludere particolari categorie di annunci. Attraverso le impostazioni contenute nel pannello di questo tipo di esperimento è possibile infatti consentire e bloccare singolarmente ogni tipologia di annuncio, ad esempio lasciando quelle che pensiamo possano rendere di più sul nostro sito o blog.

Restringere il campo a particolari settori ed ai relativi annunci pubblicitari può essere una mossa vincente, e questo esperimento AdSense consente di assicurarsene e valutare in base a precisi dati statistici, che difficilmente mentono.

Esperimenti AdSense per l’unità pubblicitaria

La seconda tipologia di annunci AdSense è quella per unità pubblicitaria. Quali colori rendono di più, attirando più link? Meglio gli annunci solo testo o solo annunci display? Questi esperimenti servono proprio per trovare una risposta a questi ed altri interrogativi.

Scegliendo questa opzione è infatti possibile impostare variazioni dell’annuncio originale, inserendo piccole o grandi modifiche, per vedere con quale impostazione si conseguono maggiori guadagni.

Valutare gli esperimenti AdSense

Poco tempo dopo aver impostato gli esperimenti sarà possibile cominciare l’analisi dei dati raccolti, per tratte delle conclusioni. Dato che la valutazione porterà a scegliere quali impostazioni utilizzare, è bene essere sicuri di analizzare la situazione al meglio.

Innanzitutto il campione: se il tuo blog non è molto affidabile dovrai aspettare giorni o settimane per raccogliere dati sufficienti per valutare. Questo perché la statistica solitamente non mente mai quando il campione è grande ed eterogeneo, mentre se si fa riferimento a dati parziali e ad un campione troppo esiguo si rischia che la casualità influenzi il risultato e di conseguenza le decisioni finali. Aspetta almeno le 10-15000 impressions per ogni variazione prima di decretare un vincitore.

Inoltre ricorda di condurre gli esperimenti in periodi dell’anno diversi, la stagionalità potrebbe infatti incidere: ad esempio possono esserci periodi nei quali le aziende fanno poca promozione display, e la poca concorrenza porta guadagni più bassi e creatività che mediamente convertono meno, mentre molte aziende che investono contemporaneamente portano alla situazione opposta.

 

Per maggiori informazioni puoi consultare la Guida ufficiale Google per gli esperimenti Adsense, mentre se vuoi altri consigli per guadagnare di più con AdSense non perdere l’articolo su come incrementare le entrate da Google AdSense.

Se hai dubbi e domande o ti va di dire la tua sugli esperimenti AdSense lascia subito un commento, come sempre riceverai presto una risposta

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply