Feed RSS? Che roba è?

Ho recentemente notato che alcuni lettori di questo blog sono restii ad abbonarsi ai feed RSS perché non sanno esattamente cosa sono o non sanno come funzionano. Ho persino rassicurato una lettrice spiegandole che i feed RSS non si pagano, vengono offerti completamente gratis 🙂

Non voglio entrare in dettagli tecnici, sebbene abbia un profilo tecnico non li conosco, né mi interessa conoscerli e suppongo che sia estremamente noioso apprenderli. Nonostante questa mia ignoranza, li uso con buon profitto in termini di tempo e ricerca di informazioni e li trovo molto semplici da usare.

Prima dell’avvento dei feed si usavano i bookmark o segnalibri. Localizzato un sito o blog interessante si aggiungeva ai “preferiti” in modo da poter raggiungerlo quando si voleva dare un’occhiata a se era stato aggiornato. Questo approccio, in cui il lettore andava “verso il sito” era però scomodo e faceva perdere molto tempo: si doveva visitare i siti o blog nei preferiti uno ad uno, organizzare una grossa mole di preferiti era complicato, se i siti non erano aggiornati spesso si tramutava tutto in un grossa perdita di tempo e si poteva perdere il conto degli aggiornamenti se non si visitava il sito spesso.

Con i feed RSS invece è il sito ad “andare verso di noi”, è il sito che ci avvisa che c’è stato un aggiornamento e in più ce lo presenta in un formato veloce e pratico da consultare. La definizione “abbonarsi ai feed RSS ” sta proprio a indicare il meccanismo tipico degli abbonamenti alle riviste, nei quali la rivista ci arriva a casa e non dobbiamo andare all’edicola, controllare se è uscito il numero del mese in corso, ritornare una seconda volta se non c’era la prima ecc.

Tutto ciò che dovete fare è procurarvi un lettore di feed (“ti pareva, già iniziano i tecnicismi!”) ma non vi preoccupate: un lettore di feed è come un programma di posta, come Outlook per esempio; anzi, si può usare anche Outlook come lettore di feed. Se siete alle prime armi vi consiglio però Google Reader, è semplice, gratuito e molto usato per cui, se non capite qualcosa, potete chiedere in giro. Inoltre è online, non c’è nulla da installare (ottimo per chi non ha permesso per installare programmi sul pc del lavoro) e funziona bene con tutti i browser. Lo uso anche io, non ho provato altri perché non ne ho mai sentito il bisogno. Se avete già un account Google dovete solo andare qui e iniziare ad abbonarvi ai vostri blog preferiti.

Come ci si abbona a un feed? Il metodo più veloce è andare sul sito o sul blog e cercare il bottone (solitamente arancione) che indica la disponibilità di abbonarsi (può essere sia nel contenuto che nella barra degli indirizzi), cliccateci sopra e di seguito scegliete l’opzione di leggerlo con il vostro reader di fiducia. D’ora in poi nella colonna di sinistra del reader avrete il nome del blog e tra parentesi il numero dei post da leggere. All’inizio sono 10, dopo averli letti apparirà automaticamente il numero degli aggiornamenti mano a mano che verranno rilasciati e il nome dei blog con post ancora da leggere sarà evidenziato in grassetto. Nella colonna di destra ci sarà il contenuto del post, pronto per essere letto. Come vedete avrete tutti i blog riuniti in una sola pagina e tutti i blog con nuovi post saranno ben segnalati. In questo modo non solo sarà molto più facile e veloce sapere chi ha aggiornato (basta un’occhiata ai blog in grassetto) ma potrete anche aumentare il numero dei blog che leggete vista la facilità nel tenerli organizzati. Per commentare dovete cliccare sul titolo del post e verrete indirizzati sul blog, non si può commentare direttamente dai feed.

Se ancora vi sembra tutto troppo complicato c’è un modo ancora più semplice… Abbonatevi inserendo il vostro indirizzo di posta elettronica nel form apposito (posto in questo blog appena sotto l’icona arancione dei feed ). Così facendo riceverete i post via mail, senza dover fare nulla più (solo confermare che veramente volete iscrivervi cliccando il link in un mail di conferma).

Ancora dubbi o timori sui feed?

Ora che sapete come funzionano, iniziate

Abbonandovi ai miei feed RSS via lettore di feed

– o –

Via mail, inserendo il vostro indirizzo di posta qui sotto: