Webinar Google AMP: parola d’ordine Velocità

La velocità: punto chiave per il successo sul web, ancora spesso sottovalutato da parecchie persone. Eppure avere un sito veloce può davvero fare la differenza.

Gli utenti amano i siti veloci e soprattutto scappano da quelli eccessivamente lenti. I motori di ricerca privilegiano i contenuti veloci a discapito di quelli che richiedono temi biblici per essere scaricati. Persino i social, Facebook in primis, pressano per velocizzare la rete.

In questo scenario, è molto bene cercare ogni modo per essere veloci e rispondere al meglio alle nuove tecnologie, specie in alcuni settori.

AMP è una novità introdotta da Google, col fine di servire i contenuti nel minor tempo possibile, per dirla in altre parole, di velocizzare i siti web.

Ma cos’è AMP, da dove partire?

Questo sarà l’argomento su cui è incentrato il webinar organizzato da SEMrush, dal titolo Google & AMP: perché e per chi è importante.

Il webinar sarà trasmesso in diretta streaming il 28 Settembre 2017 alle ore 9:00 e come di consueto sarà registrato.

A condurlo Roberto Serra, SEO Specialist Freelance e Fondatore dell’evento Web Marketing Training, che aiuterà i partecipanti a sciogliere dubbi su questa novità di Google.

Gli argomenti principali saranno dunque legati alla velocità ed al mobile: ormai sono più le connessioni da devices portatili rispetto a quelle da desktop e questo deve sempre essere tenuto a mente.

Non mancheranno gli esempi pratici: il relatore prenderà infatti in esame alcuni noti portali italiani, analizzandone la situazione rispetto all’implementazione di AMP.

Se vuoi conoscere di più sul progetto Accelerated Mobile Pages e soprattutto se vuoi capire come questo possa incidere sulla tua attività online, non ti resta che iscriverti a questo seminario online gratis. Per iscriverti visita: Google & AMP: perché e per chi è importante

Se non potrai vedere il video in diretta, se arrivi tardi o se comunque vorrai rivedere la registrazione, potrai andare poco dopo la fine dell’evento nella sezione webinar registrati.



Cosa Pensi? Dillo con un Commento!

      Lascia un Commento