Versus: Julius vs. Mirko D’Isidoro

vsBenvenuti al secondo appuntamento con Versus 2ª Edizione. Sfida “all’ultima pennellata” per questa intervista. Da una parte Giuliano “Julius” Ambrosio, il blogger dietro Julius Design; dall’altro Mirko D’Isidoro con il suo piccolo network di blog, capitanato da Blographik.it. Entrambi grafici ed entrambi con le idee molto chiare per quanto riguarda costruire e far crescere un blog di successo. Aspetto i vostri voti nei commenti, chi preferite tra i due? E ora…

…che abbia inizio la sfida!

In poche parole, dicci chi sei e come hai iniziato a bloggare:
Julius:
Mi chiamo Giuliano Ambrosio, sono un Web Designer è gestisco il blog JuliusDesign.net

Ho iniziato l’avventura da Blogger quasi 2 anni fa.

Inizialmente mi sono appoggiato su un blog con piattaforma gratuita sotto il dominio wordpress.com, compiuto un anno di blog mi sono trasferito su un dominio tutto mio JuliusDesign.net.

Mirko: Ho aperto il mio primo blog (aziendale) su piattaforma blogger a fine 2004, per incrementare il traffico verso l’azienda della mia famiglia. Tutt’ora il blog è online, e l’ho trasferito su piattaforma WordPress, il blog è questo: www.matrimonio-sposa.it.

E’ il primo (a meno di smentite), blog aziendale in Italia (e forse è ancora l’unico), di un atelier di abiti da sposa in cui la titolare dell’azienda pubblica insieme a me, materiale correlato ed informativo legato al mondo degli abiti da sposa.

Con questo progetto, ho iniziato a scoprire Google Adsense, le affiliazioni e le recensioni a pagamento, come si scrivono articoli su un blog, come cercare materiale, cosa un blog aziendale dovrebbe scrivere etc. che per me erano fino ad allora argomenti sconosciuti (la mia esperienza fino ad allora era correlata al web design).

Dopo pochi mesi con Blogger, ho capito subito che le potenzialità di WordPress non erano paragonabili, ed ho subito abbandonato la piattaforma di casa Google.
Questo è stato il primo errore che ho pagato subito sulla mia pelle.

Per chi volesse effettuare il passaggio da Blogger a WordPress, il buon Davide del Tagliablog ha pubblicato la sua esperienza in merito.

Perché blogghi ora?
J: Articolo dopo articolo sono riuscito a divulgare un qualcosa, più del semplice servizio web 2.0 o tutorial, lo si vede dai commenti, dai link dalla popolarità acquisita.

Come ripeto molte volte alla base di tutto vi è una grande passione del condividere con gli altri le proprie esperienza in campo lavorativo, cosa che non tutti fanno per paura di offrire troppe informazioni.

Bloggo perché JuliusDesign oltre ad essere un luogo di condivisione tra web designer è stato per me un utile strumento per approfondire tematiche e nuovi progetti.

M: Ora sono un Blog Designer (in pratica un web designer specializzato nella creazione di blog) e blogger professionista, nel senso che ad ora parte dei miei introiti totali, proviene proprio dalla monetizzazione dei miei progetti.
Sto cercando di realizzare un mio piccolo network di blog, affidandomi a dei collaboratori seri e competenti in vari campi diversi. Dalla cucina alla musica, dal blogging al cinema.

Quindi ora bloggo, non solo su Blographik ma anche su altri miei progetti (come ad esempio ilmanicaretto.it, blog sulla cucina in cui sono co-autore oltre ad avere realizzato e curato la parte grafica).

Venderesti il blog se ti facessero una offerta?
J: In questo momento no.

M:
Mai. Ad iniziare da Blographik, i miei progetti hanno un obiettivo ben preciso, e dopo pochi mesi dal lancio, sono diventati veri e propri figli ;).

Inoltre, il valore che io giudico per alcuni dei miei progetti, è molto più alto di quanto nessuna azienda possa investire ;).

Certo poi bisogna vedere di caso in caso, ma questa è la mia filosofia fin’ora e non credo di cambiarla facilmente.

Un risultato o un evento del blog di cui vai orgoglioso?
J: Sono orgoglioso di essere riuscito ad aver acquisito, se non superato, la stima e professionalità decidendo dopo un anno di blogging di ricominciare tutto da zero su un altro dominio appunto JuliusDesign.net.

M: Ho partecipato come organizzatore al primo Barcamp di Ascoli Piceno (una piccola cittadina nelle Marche, vicino a dove abito), nonostante il pochissimo tempo a disposizione, abbiamo riscosso un notevole successo, ed io ho partecipato anche come relatore, affrontando come intervento un case study su come ho creato un blog di qualità professionale (link alle slide del mio intervento).

Per chi fosse interessato, ci sarà anche quest’anno, e riusciremo ad organizzare qualcosa di molto più grande ed utile ;), utilizzando anche i servizi di social network per diffondere l’evento.

Cos’è per te il successo di un blog?
J: Per me avere successo non è principalmente arricchirsi da pubblicità o sponsor che siano, è solo un fattore che ti invoglia a migliorare sempre di più.

Per me un blogger di successo è colui che riesce a mixare con facilità creatività e originalità, offrendo ai lettori articoli utili e di facile comprensione.

M: Secondo me dipende dall’obiettivo che si vuole raggiungere.

Il successo per un blog potrebbe essere una o l’insieme di questi fattori:

01. La creazione di una community che partecipa attivamente al blog.

Potrebbe ad esempio crearsi una cerchia ristretta o zoccolo duro di lettori, con passioni simili che non faranno che aumentare la qualità dei contenuti dello stesso progetto.
Penso che una buona community possa incrementare la sensazione di appartenere ad uno stesso gruppo di appassionati allo stesso settore.

Riuscire a creare una community tramite un blog è davvero dura, è uno degli obiettivi che prefiggo per Blographik ed altri progetti in fase di realizzazione.
Un esempio di community ben riuscita potrebbe essere quella di Italianwebdesign, un blog tematico con argomenti simili a quelli di Blographik.

02. La monetizzazione del blog

Ritenere che tramite uno o più blog si riesca a vivere bene tramite vari strumenti e tecniche, come i banner, le affiliazioni,Adsense, le recensioni a pagamento, i link sponsorizzati etc., può essere senz’altro motivo di successo per un progetto di questo tipo.

03. la creazione di un brand

Non tutti vogliono monetizzare subito o comunque nel momento in cui il blog inizia ad ottenere un “buon successo di pubblico e critica” ;), ma molti (compreso me), cercano di utilizzare il proprio blog per affermarsi in rete come esperti del settore di cui si si parla nel proprio blog.

La creazione di un buon nome nella rete e più in dettaglio nella blogosfera non ha prezzo.
Una volta che si è raggiunti la fiducia di un pubblico fedele, si possono offrire loro le proprie competenze, eventuali infoprodotti propri o di altri etc.

La contromoneta è che non bisogna mai offrire ai propri fedelissimi, dei contenuti di bassa qualità solo per vendere pochi euro.

La difficoltà di crearsi un buon nome in rete è inversamente proporzionale alla facilità in cui si può perdere subito la fiducia dei fedeli lettori.

Quindi, difficilissimo è riuscire ad emergere e correlare il proprio nome ad una specifica figura professionale (Es. Nome: Mirko D’Isidoro -> Figura professionale: Blog Designer 😉 ), facilissimo è soccombere in quanto

Mi vengono in mente un paio di nomi ormai famosi in rete in cui si potrebbe iniziare a parlare di Opinion leader, ad esempio Robin Good di Masternewmedia o Davide Pozzi del TagliaBlog, senza tralasciare Luca Conti ormai affermato nel settore.

Cosa diresti a chi volesse aprire un blog oggi?
J:
Sicuramente di cercare nel modo più possibile di condividere con gli altri qualcosa, un buon articolo, un’esperienza, e di non chiudersi nel circolo vizioso di segnalazioni viziate o articoli scopiazzati.

M: Perseverare e non abbandonare dopo qualche mese il proprio progetto.

Porsi un obiettivo ben preciso fin dall’inizio:

  • branding;
  • monetizzazione e incremento di traffico;
  • creazione di una community;
  • semplicemente creare un blog personale in cui esprimere le proprie opinioni;
  • etc.

Utilizzare fin da subito WordPress come piattaforma per blogging.

Cercare di migliorare la piattaforma con plugin e piccole modifiche per rendere il progetto più search engine friendly. A questo proposito puoi consultare la guida all’ottimizzazione di WordPress di Giorgio Tave.

Acquistare un proprio dominio e non utilizzare un servizio gratuito.

Seguire una linea editoriale ben precisa come per un giornale on line.

Stabilire subito, la frequenza di pubblicazione, la costanza, gli argomenti da trattare, l’ora di pubblicazione, la moderazione dei commenti, la policy da seguire, le email da utilizzare per farsi contattare, la creazione di un eventuale servizio di newsletter di qualità in cui rimanere in contatto con i propri lettori che non utilizzano i feed rss etc.

Cosa aspetti dal 2009?
J: Mi aspetto molte novità dal Web, come sappiamo questo campo è sempre in continuo mutamento, e sta a noi essere sempre pronti e aggiornati.

M: Live blogging e servizi web 2.0

Spero sia un anno profiquo per i blog, forse sono un pò troppo di parte ;).
Sicuramente aumenterà la possibilità di utilizzo di altri servizi web 2, all’interno dei nostri blog, penso ad esempio all’utilizzo di live blogging (ecco un esempio concreto: .

Un servizio web based eccezionale per bloggare in diretta è coveritlive.com.
Robin Good ha creato un ottima guida al suo utilizzo.

Monetizzazione migliore tramite Google Adsense:

Da poco tempo, c’è la possibilità di integrare i dati di adsense con Google Analitycs, questo sistema permetterà sicuramente ai blogger che utilizzano questo servizio di incrementare i propri introiti grazie ai dati che possono essere prelevati dalla condivisione di questi 2 servizi.

Un ulteriore incremento dei servizi di social media:

Già in Italia, Facebook ha riscosso un incremento di traffico incredibile.
Per poter diffondere i proprio progetti on line o il brand dell’azienda per cui lavora o la propria attività, sicuramente tutti avranno bisongo di creare un account su questi servizi, cercando di utilizzarli al meglio creando gruppi, eventi etc.

Un caso eclatante che mi riguarda, legato anche il live blogging, è il primo Facebook party di Ascoli Piceno, organizzato solo tramite FB e con un successo di pubblico incredibile.
Questo sarà sicuramente il futuro.

Chi faresti partecipare alla prossima edizione di Versus?

J: Non sapendo se ci sono in gara ti elenco un paio di noi: Ilaria Lab (parteciperà a questa edizione, n.dr.) – PocaColaMaurizio

M: Non ricordo tutti i tuoi versus, comunque potresti proporne uno tipo: Robin Good Vs. Tagliaerbe ;).

Vorresti aggiungere qualcosa?

J: Ti ringrazio per avermi incluso in questa simpatica iniziativa.

M: Ti ringrazio per avermi contattato per questa intervista ;), l’idea del Versus è molto interessante ed è un metodo ulteriore per incrementare la popolarità del proprio blog.

Per chi fosse interessato, può iscriversi anche al mio gruppo su Facebook:
Professional Blog Design: laboratorio di grafica per blog e non solo

Per chi invece volesse partecipare attivamente come guest poster di blographik, può consultare le linee guida per partecipare.

Parteciperò con piacere alla discussione di questa intervista nei commenti del blog 😉

Spero vi sia piaciuta questa lunga chiacchierata con Julius e Mirko. Versus non finisce qui, verranno intervistati altri blogger. Per non perdere nessuna intervista abbonati ai miei feed RSS cliccando qui o inserendo la tua mail nel form in alto a destra.

38 Comments
  1. Reply
    DanieleMD 22/01/2009 at 11:29

    JD a vita 🙂

  2. Reply
    Mirko D'Isidoro 22/01/2009 at 11:42

    Ringrazio Fabio per avermi contattato per questa intervista ;).
    Ho notato dei piccoli errori di ortografia, se vuoi correggerli Fabio ti ringrazio ;).

  3. Reply
    Fabio 22/01/2009 at 12:12

    @Mirko: Grazie a te per aver parecipato. Grazie anche per la segnalazione degli errori, dovrei smettere di pubblicare post alle due di notte… 🙂

  4. Reply
    enrico 22/01/2009 at 12:13

    Anche io sono x julius, molto più umile e sintetico quando conta.

  5. Reply
    Yurj 22/01/2009 at 12:16

    Ottima intervista come al solito!! 🙂

    Seguo entrambi i blog ma il voto Mirko, le sue risposte sono state più approfondite ed esaurienti!! 😀

  6. Reply
    Mirko D'Isidoro 22/01/2009 at 12:52

    @Fabio: non sai quanto ti capisco ;).

  7. Reply
    GuadagnoBlog 22/01/2009 at 12:54

    😀 Mentre leggevo l’intervista aprivo tutti i link che Mirko ci ha segnalato.
    Mi astengo perchè sarei di parte (devo molto a Mirko), bravi a tutti e due!

  8. Reply
    Mirko D'Isidoro 22/01/2009 at 13:04

    @Fabio: nel caso ci fossero dei problemi nei link che ho segnalato, Fabio ha la possibilità di rimuoverli come vuole.

    Credo che la potenzialità degli hyperlink sia proprio questa, creare dei collegamento che permettano di offrire ed approfondire contenuto correlato.

    I link presenti nella mia intervista non fanno altro che incrementare il numero di informazioni offerte, è ovvio che servono anche a far conoscere meglio il mio progetto, ma attenzione a capire quando un link è spam rispetto ad un collegamento utile.

    • Reply
      Fabio 22/01/2009 at 15:35

      @Mirko: Ci mancherebbe… Trovo i link molto utili e pertinenti. Se ti ho intervistato è anche per far conoscere il tuo progetto, quindi giusto che tu fornisca informazioni al riguardo.

  9. Reply
    Anel 22/01/2009 at 13:11

    Belle risposte, Voto JD

  10. Reply
    ILaRia Lab 22/01/2009 at 13:14

    Julius! Julius! Julius! Julius! 😀

    • Reply
      Fabio 22/01/2009 at 15:32

      @ILaRia: Non si può votare quattro volte!

  11. Reply
    Raffaele Ciruolo 22/01/2009 at 13:29

    Naturalmente voto per Mirko, dato che sono un lettore abituale di Blographik.it .

  12. Reply
    Giovanni 22/01/2009 at 14:22

    Voto blographik per la cura e l’attenzione prestata alle risposte, molto lunghe e complete. Bravo! 😉

  13. Reply
    Francesco Gavello 22/01/2009 at 14:31

    Bravi Julius e Mirko, ottima intervista!

    Posso astenermi dalla votazione? Leggo entrambi con piacere oramai da moltissimo tempo 🙂

  14. Reply
    Matteo_M 22/01/2009 at 15:17

    Seguo entrambi da un bel po’, ma voto Mirko, l’intervista è stata ottima!

  15. Reply
    Mirko D'Isidoro 22/01/2009 at 15:39

    @Fabio: ok, grazie per aver lasciato i link che come ripeto sono utili per capire meglio il mio profilo professionale e cosa faccio in rete ;).

    Mi sembra che ci sia un bel fermento di commenti ;), ottima iniziativa.

  16. Reply
    ILaRia Lab 22/01/2009 at 15:51

    Fabio 😀 ok! voto Julius e fa 5 😛

  17. Reply
    Concorsomania 22/01/2009 at 20:26

    Voto per Julius 🙂

    Ciao,
    Vincenzo.

  18. Reply
    flashmotus 22/01/2009 at 22:15

    voto julius, ma complimenti per il suo lavoro a mirko, avanti così ragazzi 😉

  19. Reply
    Franz 22/01/2009 at 22:29

    Voto per Julius perchè è un boss! 🙂
    Povero Mirko pecchi di impopolarità…
    Ma ora leggerò anche te!

  20. Reply
    marbio 22/01/2009 at 23:18

    Seguo entrambi i blogger anche se Mirko da poco, perciò voto per Julius 😉

    Gran bella intervista!

  21. Reply
    fabioschiano 23/01/2009 at 08:58

    Voto julius

  22. Reply
    Luca 23/01/2009 at 11:47

    Voto JuliusDesign, è uno dei pochi blog davvero utili sul web 😉

    Mi ha salvato parecchie volte con le sue segnalazioni e tutorial 😉

  23. Reply
    salvatore 23/01/2009 at 11:52

    Seguo Julius ormai da tempo.
    Anche io sono grafico e quando ho avuto bisogno di consigli è sempre stato cortese e disponibile.

    Voto JULIUS

  24. Reply
    Reloaded 23/01/2009 at 19:22

    Leggo entrambi da tempo, ma preferisco Julius per il tipo e la qualità dei contenuti.

    😀

    Ottima iniziativa il Versus

  25. Reply
    Enrico 24/01/2009 at 14:39

    Voto Mirko perchè le nelle sue risposte, anche se prolisse, si legge la classica professionalità di chi sa la materia!
    🙂
    Complimenti per il “Versus”!

  26. Reply
    $ax 25/01/2009 at 12:31

    Risposte molto diverse fra loro, voto Julius.. le risposte di Mirko le ho trovate troppo prolisse.. 🙂

  27. Reply
    NBWeb.it 25/01/2009 at 15:04

    Voto Mirko perchè lo seguo da tempo e so la passione che ogni giorno ci mette per far crescere il “suo bimbo”.

    Julius lo conosco poco, ma mi rifaccio immediatamente, iscrivendomi subito al suo Feed 🙂

  28. Reply
    NBWeb.it 25/01/2009 at 15:06

    ekk, scusate, ho data per scontata una cosa: entrambe le risposte sono molto pertinenti… da seguire tutti e due 😀

  29. Reply
    Tom 26/01/2009 at 09:27

    Voto per Mirko, dimostra di conoscere bene il suo lavoro e di metterci sempre grande impegno.

    Niente da togliere anche a Julius, sta ottenendo ottimi risultati 🙂

  30. Reply
    Laura 26/01/2009 at 19:53

    vada per Mirko per la professionalità che emerge da una blogosfera affollata di ragazzotti :-), anche se seguo e ammiro Julius per il suo lavoro!!!

  31. Reply
    Sery Chi? 31/01/2009 at 22:04

    Non giudicando solo le risposte date nell’intervista ma per il fatto che li seguo da parecchio entrambi, il mio voto va a Mirko, anche se bisogna riconoscere che il lavoro svolto da Julius per la divulgazione della grafica è eccellente. Uno scontro tra big mette in difficoltà la votazione ma è interessante.

  32. Reply
    lillobyte91 03/02/2009 at 10:21

    Grande Julius ;)! Complimenti a Guadagnareconunblog 🙂

  33. Reply
    Dario Ciracì 22/02/2010 at 18:24

    Ho conosciuto Mirko personalmente e posso dire che è un vero e proprio web marketer! 😉

  34. Reply
    Dario Ciracì 22/02/2010 at 18:24

    dimenticavo, voto Mirko!

  35. […] miei preferiti, il creativo per eccellenza.. l’amico Giuliano di Julius Design (vai all’intervista a Julius Design) Vorresti aggiungere qualcosa? A: Non puoi mettermi contro una ragazza, una bella ragazza. […]

  36. Reply
    Corrado 12/04/2010 at 18:11

    Mirko the best!! Blographik è il migliore in assolutoooooo!!

Leave a reply