Vuoi aprire un blog? Non puoi fare a meno di questi 45 consigli

Se avete intenzione di aprire un blog, in questo post avete tutti i passi fondamentali da seguire: dall’idea iniziale fino alla scrittura dei post. 45 consigli in tutto. Stampate questa pagina o bookmarkatela come futura referenza (avete tutti i link necessari) e in bocca al lupo per il vostro nuovo blog!

Fase previa:

    1. Fate una lista delle vostre passioni.
    2. Scegliete una ed una sola di queste come argomento del blog.
    3. Controllate su Google i blog sull’argomento per sapere che concorrenza avrete.
    4. Controllate i “collegamenti sponsorizzati” per farvi un’idea della quantità di annuncianti.
    5. Controllate con lo Strumento per le Parole Chiave di Google il CPC medio degli annunci.
    6. Trovate un giusto compromesso tra passione, concorrenza e remunerazione.

  1. Leggete e studiate i blog sull’argomento che avete scelto.
  2. Registrate un nome di dominio concorde con il tema.
  3. Scegliete una tag line facilmente ricordabile e che attiri l’attenzione.
  4. Scegliete una keyword non troppo competitiva per cui volete essere trovati nei motori di ricerca.
  5. Contrattate un hosting affidabile*
  6. Installate FileZilla come cliente ftp.
  7. Installate WordPress.

Fase post-installazione:

  1. Scegliete un tema originale.
  2. Controllate che la pubblicità possa essere integrata facilmente e senza invadere troppo il layout.
  3. Installate il plug-in Maintenance Mode per fare prove di layout senza che si veda nulla all’esterno.
  4. Personalizzate i colori del tema.
  5. Personalizzate l’header.
  6. Create un logo e posizionatelo ben visibile nel blog.
  7. Rimuovete tutto il non essenziale nel tema.
  8. Selezionate e posizionate i widget.
  9. Scrivete una pagina “Chi sono”.
  10. Scrivete una pagina “Contatti” e inserite un form per inviarvi messaggi.
  11. Aprite un account con FeedBurner per la gestione dei feed RSS.
  12. Settate i permalink almeno a  /%postname%/ (altre opzioni: /%category%%postname%/ o /%year%/%monthnum%/%day%/%postname%/).
  13. Aggiungete una favicon.
  14. Aggiungete i metatag con le vostre keyword favorite nell’editor del codice del tema.

Plug-in essenziali:

  1. Akismet (Antispam) Già presente di default a partire da WordPress 2.6
  2. FeedBurner FeedSmith (Ottimizzazione Feed RSS)
  3. BlogStats (Statistiche blog)
  4. Google Analytics Plugin (Statistiche blog)
  5. WordPress Database Backup (Backup Database SQL)
  6. Subscribe to Comments (Avviso via mail ai lettori di nuovi commenti)
  7. WhyDoWork (Gestione annunci AdSense)
  8. All-in-One SEO Pack (SEO)
  9. Google XML SItemap (Indicizzazione)

Fase produzione:

  1. Registrate il blog su Technorati e BlogItalia.
  2. Se non l’avete già aprite un account AdSense.
  3. Considerate scrivere alcuni articoli prima di lanciare il blog, per avere contenuto per i primi giorni.
  4. Se volete fate un post introduttivo, ma date da subito materiale interessante ai lettori.
  5. Scrivete sempre contenuti on-topic.
  6. Scrivete molto. Aggiornate tutti i giorni.
  7. Create le categorie mano a mano che scrivete un nuovo argomento (non lasciate le categorie a zero).
  8. Usate la keyword che avete scelto nei titoli e nell’incipit dei post quando potete.
  9. Leggete “Come guadagnare con un blog” per ulteriori consigli su come bloggare al meglio e guadagnare online

27 Comments
  1. Salve, la lista di cose da fare mi sembra estremamente esaustiva, però io avrei cambiato il titolo del post:
    “Vuoi aprire un blog WordPress? Non puoi fare a meno di questi ….”
    WordPress è un ottima piattaforma, ma non di certo l’unica e forse neanche la migliore (ma queste sono opinioni).
    Un saluto

  2. Io preferisco Blogger, lo trovo più facile da usare.

  3. @sanghino/Raffaele: Tra i consigli c’è quello di usare WordPress…

    Assolutamente non c’è paragone con nessun altro CMS o piattaforma. Non è nemmeno difficile da usare, anzi, ti semplifica molto la vita.

  4. E’ bello e disinteressato il punto 9 della terza fase… sei un grande :D

  5. @Overlord: Direi anche che è il punto più importante! ;-)

  6. Post molto utile, ti sei guadagnato un backlink :)

  7. @Anel: Ho notato, grazie.

  8. @FabioG3 : Come ti ripeto sono opinioni, ci sono decine e decine fra CMS e piattaforme …. il fatto che WordPress sia il più diffuso non significa che sia il migliore …. o mi vuoi pure convincere che Windows essendo il più diffuso è anche il miglior SO ?

  9. @Sanghino: Eheheheh, non mi parlare di Windows… ma Windows è diffuso per il marketing che si è saputo creare. Io consiglio WordPress perché mi ci trovo a meraviglia e se lo usano TUTTI i TopBlogger (ti parlo di Darren Rowse, Jeremy Schoemaker, John Chow ecc.) un motivo ci sarà, è gente che col blog ci vive e non avrebbe problemi a cambiare se ci fosse bisogno. Altri pareri?

  10. @FabioG3: Continuo a rimanere del mio parere, il fatto che molti “Top Blogger” usino WP non è significativo, è come dici tu il marketing stesso di WP … se molti di loro un domani migrassero verso altra piattaforma molti seguirebbero per emulazione …

  11. @Sanghino: Continuo a non essere d’accordo, pur rispettando la tua opinione. Un conto è Microsoft che, tollerando la pirateria di Office del singolo usuario, di fatto ha reso Office uno standard usato da tutti (e diffuso ovunque) e quindi “obbligato” le aziende a comprare le sue licenze. I blogger non sono obbligati da nessuno a usare WordPress. Ho parlato di marketing di Micro$oft, non di WordPress. Automattic non fa marketing, se viene usato è perché effettivamente è migliore degli altri. Guarda caso c’è molta gente che da Blogger passa a WP ma nessuno che fa il contrario…

  12. Commenta
    Gerardo geweb.org 08/10/2008 at 13:54

    Ribadisco il concetto : Bisogna fare TEST , TEST,TEST questo è il segreto. Non siate dei perfezionisti ma Agite … Fatti non ….

  13. Vuoi aprire un blog? Non puoi fare a meno di questi 45 consigli…

    Se avete intenzione di aprire un blog, in questo post avete tutti i passi fondamentali da seguire: dall’idea iniziale fino alla scrittura dei post. 45 consigli in tutto. Stampate questa pagina o bookmarkatela come futura referenza (avete tutti i link …

  14. Commenta
    Guadagnare con un Blog | Guadagno su Internet 04/11/2008 at 20:48

    […] esempio su Articolista o su Article Marketing Italiano. Ultimo passo vi consiglio di leggere questo post tratto da “Guadagnare con un Blog” Avete altri suggerimenti da dare agli utenti alle prime […]

  15. A dire il vero come numeri, mi baso su quelli presentati dal CNR ad un corso che ho seguito lo scorso settembre, Joomla! come utilizzo dovrebbe essere nettamente superiore come numero di utilizzatori e di Blog presenti sulla rete rispetto a tutti gli altri CMS.
    Personalmente comunque anche io mi trovo meglio con WordPress, ritengo comunque che esistano diverse piattaforme valide e che si vada un po’ sui gusti personali o anche solo su una maggiore conoscenza di una rispetto ad un’altra.

  16. Molto utile questo blog. Complimenti! Ti seguo

  17. […] Recentemente, parlando con un amico non-blogger, sono stato “rimproverato” sul fatto che in questo blog molti post sono costituiti da liste numerate: 101 consigli per migliorare il blog, 50 idee già pronte per scrivere un post, Vuoi aprire un blog? Non puoi fare a meno di questi 45 consigli… […]

  18. ..cercherò di fare tesoro dei tuoi consigli.
    ho creato da poco il mio blog è ho ancora le idee confuse ( è una settimana che smanetto con WordPress, filezilla, nvi, photoshop, i vari template, i plugin ecc. ecc. dicono che è qualcosa di semplice, però sono molti i software da imparare e i vari problemi che ho trovato per far funzionare il mio blog ) (e non sono neanche tanto sicuro che funzioni al meglio).
    Forse sono io che sono ancora inesperto.
    Comunque grazie per i consigli.

  19. […] massimo apritevi un blog e iniziate a scrivere di quello che vi […]

  20. Io uso blogger,ma provero’ ad usare i tuoi preziosi consigli

  21. Grazie per i consigli molto utili. Io ho gia aperto il mio blog a Gennaio di quest’anno e mi sto appassionando sempre di più a questo tipo di lavoro anche se i guadagni ancora stentano a farsi vedere, forse perchè ho ancora molto da imparare sul lavoro del blogger…dagli un’occhiata quando hai tempo e dimmi come ti pare….

  22. Sto cercando di apripre un blog e “studiando” i tuoi post ho capito di nn essere molto esperta di internet……(ma credo nel mio progetto che voglio portare avanti)
    e volevo chiederti,se uso uno di quei siti come “crea sition line,editarea ecc…. devo comunque installare ed avere a che fare con wordpress e installare tutte quelle altre cose?

  23. ho scritto un blog in inglese da circa un mese e mezzo….mi sto appassionando sempre piu e c’è anche qualcuno che mi segue….ma non riesco a individuare il metodo giusto nel mio caso per monetizzare il traffico.
    potresti essermi d’aiuto:?
    GRAZIE.

  24. complimenti per l’articolo e per i consigli che dai in genere!!! Vorrei sapere se ti si può contattare acnhe in pvt per qualche aiuto (se c’è bisogno)….grazie

  25. Ma con gli strumenti per creare blog gratuiti non decadono tutte le possibilità di guadagno? Intendo dire, i dirittinon sono tutti di wordpress o google ecc?

  26. wordpress .org è ottimo e offre molte possibilità di customizzazione dato che devi installarlo sul tuo sito web (quindi devi comprare un dominio, che ha sempre un costo iniziale anche se molto basso) .Ma Blogger, ad esempio, può essere una valida alternativa all’inizio. Parti con Blogger o WordPress.com, che sono gratuiti, e se il blogging ti appassiona decidi di passare al self-hosting in un secondo momento.

    Lascia un Commento