User Posts: Elio

Facebook è sicuramente il Social Network più utilizzato e dunque si presenta come uno strumento insostituibile per portare traffico al sito o blog, ma può ...

Nella maggior parte delle strategie di posizionamento, la Link Building svolge ancora un ruolo centrale, sarà così fino a quando Google considererà gli stessi ...

In vari blog che gestisco, compreso questo, uso AdSense per monetizzare: anche all'interno di questo articolo potrai probabilmente vedere alcuni banner Google. ...

Quello del commercio elettronico è un mercato che negli ultimi anni ha visto un'evoluzione inimmaginabile fino a poco tempo fa. La concorrenza è enorme, sia ...

Facebook ci stupisce ogni giorno con novità e funzionalità aggiuntive con le quali è quasi difficile stare al passo: nuove possibilità, nuovi formati e così ...

Oggi parliamo di un argomento molto caro a tanti blogger: riproporre in maniera efficace i vecchi post del blog, cercando di capire quali sono le migliori ...

Chi lavora nel campo della gestione dei canali social, o chi semplicemente gestisce con impegno pagine e profili, sa quanto sia importante rispettare un piano ...

Passano gli anni ma l'attenzione su alcuni temi rimane molto alta, anche nel campo del web marketing. Il tema link building è ancora in cima alle ...

User Deals: Elio
Sorry. Author have no deals yet
Browsing All Comments By: Elio
  1. Ciao Roby. Dimentichi il “diventa” dello slogan: il successo nel blogging credo sia continua evoluzione e non sentirsi mai arrivati ma avere sempre l’umiltà e la voglia di migliorare.
    Su questo blog ho scritto circa 200 articoli da Maggio ad oggi, con buoni risultati in termini di utenti: rispetto a prima le visite sono in forte crescita e spesso ricevo ringraziamenti tramite mail e commenti. E tu? sei un blogger di successo?

  2. Luigi e Simone, il vostro problema è probabilmente legato al tema. A breve estenderò questa guida con una parte un po più complessa ma sicuramente compatibile con tutti i temi. Se volete affidarci la risoluzione degli errori potete richiedere una Consulenza

  3. Certo: entra via FTP, assicurati che ci sia un tema di quelli default e rinomina la cartella del tema corrotto: WP imposterà automaticamente il tema standard e potrai accedere nuovamente

  4. Bisogna aspettare qualche giorno affinchè lo spider passi nuovamente all’interno delle pagine!

  5. Non è strettamente necessario, molti youtubers non hanno un blog. Tuttavia il mio consiglio p di utilizzare entrambi gli strumenti: sul blog ad esempio potresti sbobinare i video e attirare altri utenti, diversi da quelli di Youtube.

  6. Ciao Angela, molto probabilmente questo dipende da altre opzioni salvate su altre sezioni di woocommerce, bisognerebbe fare un giro sulla tua installazione per capire. La cosa positiva è che acquistando questo plugin, hai diritto all’assistenza del supporto: puoi mandare una mail a loro e ti aiuteranno senza dubbio a venirne a capo, gratis.

  7. Ciao Vale, innanzitutto scarta quelli di lingua diversa, poi in generale per valutare un sito puoi cercare di capire se è presente nell’indice di Google, ad esempio facendo una ricerca con parole chiave di contenuti presenti sullo stesso sito e vedere se appare e come.

    Nel dubbio comunque, non inserire nel disavow, devi avere certezza che sia un sito spammoso o inutile.

    In alternativa ci sono strumenti (a pagamento) come SEMrush, che ti segnalano i link pericolosi

    A presto

  8. Ciao Angela, non mi è del tutto chiaro il problema… Hai letto la documentazione/sentito gli sviluppatori? Se mi spieghi meglio provo ad aiutarti io :)

  9. Ciao Angela!

    Potendo utilizzare come variabili quantità, peso e/o dimensione non dovresti avere alcun problema a realizzare quello che ti serve!

  10. Ciao Giulia, quando compro qualcosa per i clienti lo faccio sempre a loro nome, con loro account: questo perchè il fatto che oggi li assista io non vuol dire che sarà sempre così e mi è capitato di acquisire clienti con temi e plugin in ostaggio dei precedenti gestori… antipatico oltre che illecito.

    non ci sono altri costi diversi dall’estensione del supporto che ovviamnte non è obbligatoria: gli aggiornamenti saranno gratis a vita.

    A presto!

  11. Ciao Chiara, il tuo è un caso borderline, credo sia meglio tu chieda direttamente sllo sviluppatore. Però per ovviare il problema ti basterebbe usare un plugin per gestire le traduzioni, come polylang o wpml

  12. Ciao Giuseppe, quello è chiaramente un esempio ;)

  13. Ciao Mario, per risolvere il problema ti consiglio di aggiungere il target blank al link: in questo modo l’utente va sul sito esterno ed una volta finita la lettura di approfondimento è possibile che continui la navigazione sul tuo sito.

  14. Alessandra, perchè non proponi la tua soluzione?

  15. Gli aggiornamenti li avrai a vita gratis, mentre il supporto ha una durata di 6 mesi, ma sarà rinnovabile a pagamento

  16. Ciao, per la pagina puoi farlo direttamente dall’app facebook!

  17. Adesso Facebook vieta il like di scambio, non è possibile ne per i post ne per le pagine!

  18. ciao, se si tratta di un lavoro continuativo si.

  19. purtroppo conosco bene il problema, ma ad ora non c’è soluzione

  20. Gli aggiornamenti ti verranno forniti a vita con il prezzo una tantum. però hai diritto all’assistenza in caso di problemi per i primi 6 mesi. Se dopo vorrete essere assistite dallo sviluppatore, dovrete pagare una somma di 17 dollari o poco più per 6 mesi

  21. Grazie mille della condivisione della tua esperienza!

  22. Se dotata di iban si, in alternativa la colleghi ad un conto gratuito paypal ed è fatta :) a presto

  23. Hai aspettato che lo spider passasse nuovamente?

  24. Grazie della segnalazione, errore da prima elementare :/

  25. Si certo, è in HTML quindi può essere incorporata senza problemi, in alternativa prova anche https://codecanyon.net/item/interactive-maps-generator/3272382?ref=Guadagnareconunblog

  26. Salve, è necessario aprire p. iva, meglio con il nuovo regime forfetario

  27. No purtroppo puoi solo vedere la demo. Su Envato puoi chiedere il rimborso, ma per ottenerlo devi dare delle giuste motivazioni. A presto

  28. Certo, ad esempio con gli accordi diretti, con la vendita di spazi pubblicitari per visualizzazioni: ci sono moltissimi modi differenti!

  29. si certo, è consentito!

  30. Ciao, va benissimo la licenza regular!

  31. Ciao Mariella, dipende da vari fattori, tra tutti: tipologia dell’attività e dunque funzionalità del sito e conoscenza in materia di programmazione/ sviluppo web. WordPress è il più semplice da utilizzare tra i CMS, Drupal ha molti pregi ma di certo ha una curva d’apprendimento ben diversa. Se si tratta del tuo business inoltre devo consigliarti di rivolgerti ad un professionista: per quanto il fai da te sia affascinante, rischi di perdere più soldi e tempo rispetto al pagare chi sa bene cosa fare e come farlo. Se ti interessa puoi contattarmi: consulenza

  32. Ciao, trattandosi di collaborazioni continuative la cosa migliore da fare è mantenere la pi oppure farti assumere

  33. Di certo hai bisogno di vendere molta merce per avere guadagni interessanti, ma non è assolutamente impossibile. Io uso decine di affiliazioni diverse!

  34. Qualsiasi attività svolta con continuità per essere legale ha bisogno della partita iva ;)

  35. Ciao Mario, non sei il primo a fare questa domanda, legittima. I dati nascosti sono comunque presenti nel testo e non sono manipolativi come ad esempio link nascosti o parole chiave ripetute e nascoste. In questo caso Google riesce a discriminare e non c’è rischio.

  36. Ciao Carlo, non è possibile fare quello che chiedi, la Search Console è per i siti e blog self hosted! Per la pagine utilizza gli Insights

  37. Il tema child serve proprio a non perdere i dati quando aggiorni, poichè aggiorni il tema principale e non il child ;)

  38. Ciao, io preferisco la pagina html, da caricare nella cartella principale via ftp, ma in realtà sono due metodi equivalenti

  39. Non è necessaria da parte di Amazon, anche se chiaramente se il rapporto diventa continuativo avrai bisogno di aprirla per dichiare i guadagni

  40. Ciao Anna, ti conviene taggare il profilo al quale rispondi!

  41. E si, per il momento è così

  42. Si Puoi iniziare con giallozafferano, altervista, blogspot, wordpress.com.

  43. Ciao Massimo, Certo che puoi!

  44. Certo, il plugin gestisce una miriade di opzioni del sistema di punti

  45. Ciao Marco, io vedo tutto implementato e funzionante!

  46. Ciao Luca, in questo caso viene stampata la data di pubblicazione e non l’ultimo aggiornamento!

  47. Ciao Angelo, devi ugualmente avere partita Iva, se pubblichi con continuità. Questo perchè ricevi pagamenti, loro fatturano al cliente finale e tu dovresti fatturare a loro per essere in regola

  48. Se risiedi e lavori all’estero devi regolarizzare la tua posizione con l’erario spagnolo, non con quello italiano, anche se il blog è in italiano.

  49. Ciao Marco, mi dispiace, avrai sicuramente sbagliato nel copiare, basta un simbolo o uno spazio bianco! Ripristinare è semplice: via ftp scarica il file function, poi o ne carichi uno pulitp o sistemi quello attuale (eliminando ciò che hai inserito) e poi ricarichi!

  50. Ciao Francesca, probabilmente sbagli il file css in cui inserisci la parte per nasconderla: molto probabilmente dipende dal tema in uso

  51. Ciao Nicola, la cosa migliore che puoi fare è contattare direttamente lo sviluppatore: se c’è qualche incompatibilità ti aiuterà a risolverla e far funzionare tutto a dovere a seconda delle tue esigenze!

  52. Tramite le piattaforme di affiliazione!

  53. Ciao Federica, l’unico modo per esser certi è spulciare il regolamento e in caso contattare l’assistenza.
    Se vuoi guadagnare seriamente in ogni caso, ti consiglio di comprare un dominio tuo e uno spazio tuo: con poche decine di euro l’anno ti assicuri uno spazio tuo nel quale puoi fare quello che vuoi!

  54. Ciao Sandro. Si, le regole valgono per tutto il network envato: dovresti prendere la licenza estesa, vedi se ti conviene o se è meglio acquistare più volte la singola grafica!

  55. Ciao Francesco, dipende dal tema, solitamente è specificato. Spesso sono immagini stock free, quindi le trovi dentro e puoi utilizzarle, altre volte invece non puoi ed è specificato nella pagina d’acquisto

  56. Ciao Dany: codecanyon funziona come themeforest, entrambi fanno parte di envato. Si, dovresti comprare una licenza per utente. Il controllo dipende dagli sviluppatori, se inseriscono qualche codice di tracciamento o vincolano le copie al numero di licenza. Si tratta più di onestà che di pericolo di essere beccato

  57. Se si tratta di un servizio erogato di tanto in tanto, va bene la prestazione occasionale, se lo fai con continuità cerca di aumentare il giro d’affari perchè la PI è necessaria

  58. Ciao Michela, puoi cercare un template per la grafica: ne esistono migliaia sia gratuiti che a pagamento. Se hai scelto una piattaforma gratuita chiaramente hai certi vincoli, se il blog cresce o se comunque vuoi investire qualche euro, ti consiglio di passare ad uno spazio totalmente tuo!

  59. Ciao Alessia, i pagamenti avvengono con i più utilizzati mezzi per i pagamenti online, quindi ad esempio PayPal. Credo che le foto non firmate abbiano maggiore mercato, bisogna vedere nei termini e condizioni se è possibile comunque caricarle con la firma, ma non credo.

  60. Si, procedendo da Search Console non hai bisogno di inserire più nulla. Controlla che la nuova scansione elimini gli errori rispettando le regole che hai impostato, in caso di errori, continua ad ottimizzare con l’evidenziatore di Google ;)

  61. In molti casi l’effetto è generale e dunque retroattivo, ma chiaramente può variare da caso a caso: per ogni plugin va capito, cercando nella descrizione, sperimentando o chiedendo direttamente allo sviluppatore.

  62. Ciao Lele, certo la modifica è a livello “centrale” ed ha effetto su tutti i post, anche quelli pubblicati in passato ;)

  63. Ciao Marco, non direttamente su Facebook. Puoi comunque sfruttare la pagina per portare traffico. Se non hai un blog puoi crearlo e poi condividere i link sulla tua pagina ;)

  64. Ciao Dante, io utilizzo molto l’affiliazione Amazon, i numeri variano molto: ci sono siti che hanno un tasso di conversione del 20+% (cioè 20 prodotti venduti mediamente ogni 100 click su link e banner amazon), altri intorno al 2%: dipende dall’argomento, dai post in cui i prodotti vengono inseriti, dal costo degli stessi prodotti

  65. Per guadagnare hai comunque bisogno di visite e buoni post: sfrutta questo periodo per spingere al massimo ed appena potrai usare adsense i guadagni saranno migliori ;)

  66. Ciao, grazie della segnalazione! ho aggiornato il link, ora funziona! ;)

  67. Ciao Claudia! Puoi tranquillamente provare e non ricevere i pagamenti, non riscuotere. Appena avrai capito se conviene procedere al cambio della tipologia di PI farai le tue valutazioni. In linea di massima quello che hai detto è fattibile, se manca la continuità chiaramente è prestazione occasionale.

  68. Ciao, i guadagni futuri chiaramente non puoi vederli, dipende di volta in volta dalle visite, visualizzazioni, ecc. Per i video, ti basta iscriverti al sito indicato e seguire le istruzioni, che sono chiare e dettagliate ;)

  69. No, stime del genere non sono attendibili. Non vuol dire che è impossibile, ma non hai una garanzia del genere.

  70. Ciao Vittorio, tra i downloads puoi scaricare la licenza in formato di testo o in pdf ;)

  71. Ciao Annalisa. Un sito = una licenza. Il plugin funziona anche senza licenza, ma per essere in regola è così che dovresti fare. Il prezzo è una volta sola e basta ed avrai il plugin e gli aggiornamenti a vita. Se vuoi supporto degli sviluppatori, allora dovrai pagare un canone. ;)

  72. Ciao Francesca, no non lo è: se sul tuo sito non sono presenti le informazioni che linki, ma reputi siano utili per i tuoi lettori, linka tutti i contenuti che servono.

  73. Grazie, anche per la segnalazione ;)

  74. Certo, innanzitutto disattiva il plugin, poi prova a visualizzare la sorgente html della pagina, per controllare che venga stampato quanto necessario

  75. Evidentemente non gli interessa quello che hai da offrire loro, se anche a te non interessano le pagine per le quali ricevi inviti, semplicemente non accettarli!

  76. Teoricamente la PI andrebbe aperta contestualmente, tuttavia puoi utilizzaree lo strumento della ritenuta d’acconto finchè i pagamenti sono saltuari, per rimanere comunque in regola. Appena diventa una cosa abituale avrai bisogno della PI.

  77. Ciao Fabio, quando l’utente effettua il pagamento e questo va a buon fine, viene accreditata la tua commissione che verrà pagata quando avrai raggiunto il payout. DF rispetta tutte le regole, quindi recesso e cancellazione sono possibili e non troppo complicati. Il retargeting puoi impostarlo tu: hai accesso all’HTML e puoi inserire i tuoi codici. Se usi fb ads o adwords occhio a non fare retargeting diretto, le campagne non verrebbero approvate per le regole sull’adult ;)

  78. Ciao Roberto, devi dare a google il tempo di scansionare nuovamente il tuo sito. dall’url indicata però non mi risulta inserito il codice!

  79. Ciao Monica, con l’evidenziatore di Google non fai alcuna modifica diretta sul sito, dici soltanto tramite search console come è strutturato il sito e le pagine ;)

  80. Sono due cose separate, chiaramente i modi per risalire al tuo account ci sono, ma non per gli utenti inesperti.

  81. Ciao Luca, se ti dedichi al canale senza continuità e ricevi i pagamenti una o due volte l’anno, si è chiaramente un lavoro occasionale

  82. Ciao Carlo, mi spiace ma non funziona. Prova a chiedere agli sviluppatori dei plugin che utilizzi per immagini e categorie ;)

  83. Ciao Riccardo, certo avere l’autorizzazione è sempre necessario, per evitare problemi legali legati alla privacy.

  84. Ciao Rosy, non è ridicolo chiedere aiuto a loro, assolutamente! Il tuo account manager è a tua disposizione proprio per questo, contatatala e fai tutte le domande che credi, ti guiderà passo passo, spiegandoti quello che non ti è chiaro! ;)

  85. Ciao Annalisa, per vedere da analytics chi ha tradotto i contenuti puoi andare su Comportamento > Eventi > Panoramica: qui troverai, se hai ben impostato il tutto, la voce evento “Google Translate” o “Traduttore Google”: cliccando potrai accedere al dettaglio dell’utilizzo del traduttore sul tuo sito ;) a presto

  86. Ciao Giuseppe, non imposti tu il valore del click: questo può oscillare in base a vari fattori ma molto spesso è al di sotto dei 50 cent, nel tuo settore la media è 10-20 cent per click

  87. è gratuito. forse ti chiedono se hai budget da investire in pubblicità, ma se non ne hai non è un problema.

  88. Ciao Paolo, attualmente non è possibile per motivi di diritto d’autore. Ho comunque sentito la proprietà del sito, che mi ha detto che preso ci sarà comunque il modo, tramite app, di fruire dei contenuti offline.

  89. Ciao Valentina, puoi personalizzare tranquillamente: troverai tra le opzioni del tema la sezione per modificare proprio questa sezione del footer! Sei spesso obbligata con i temi free, ma con quelli di ThemeFoest no.

  90. Ciao Marco, si puoi ricevere i pagamenti anche tramite bonifico ed ovviamente puoi sfruttare la tua pagina!

  91. Ciao Gianluca, la legge non ammette ignoranza, dunque il fatto che fossi “inconsapevole della normativa vigente” è un bel problema. Ti consiglio di rivolgerti subito ad un commercialista per risolvere la situazione

  92. Ciao Giuseppe, il plugin dovrebbe fare al caso tuo, gestisce le eccezioni e le condizionali.

  93. Ciao Giorgio, dalle impostazioni puoi provare a spuntare il box della voce “fora la riscrittura dei titoli” e dovresti risolvere. Se anche così non va devi modificare il tuo tema, meglio la versione child, eliminando le meta informazioni da dal file header.php. A presto!

  94. Ciao Sonia, inserito, grazie della segnalazione! ( http://bit.ly/1UMNgLb )

  95. Si certo, è possibile

  96. Lo credo anche io ;)

  97. Ciao Samuele, la logica condizionale utilizzata dal plugin rende possibile anche eccezioni specifiche come le tue ;)

  98. I dati strutturati servono proprio a questo!

  99. Si tratta di una cosa abbastanza specifica, credo che chiedendo direttamente il permesso all’autore non dovresti avere problemi

  100. C’è il tasto Play, bisogna premere quello per vedere il video;)

  101. Ciao Luigi e scusami per il ritardo nella risposta, questo commento mi era proprio sfuggito! Puoi contattarmi dalla pagina Chiedimi una consulenza

  102. Ciao Michele, purtroppo noi Publisher non abbiamo alcun controllo.. di certo in molti si stanno lamentando, mi aspetto che Google cambi qualcosa.

  103. Ciao Alex, anche i blog possono entrare in Google News, non soltanto le testate giornalistiche, anche se ovviamente le testate hanno più facilità ad essere inserite.

  104. Certo, basta una licenza regular se compri il tema per loro.

  105. Si, per guadagnare con i video devi prenderli dalla piattaforma

  106. Il prezzo è deciso dalla piattaforma, che ha investito molto per sviluppare un sistema di prezzi performante.

  107. Ciao Adriano, mi sa che è meglio se chiedi ad un commercialista, non saprei dirti nello specifico!

  108. Ciao, l’articolo è vecchio e l’alexa rank non ha ormai valore rilevante, concentrati su altro ;)

  109. Quale sito?

  110. Adsense e soprattutto affiliazioni, come ad esempio quella di amazon!

  111. Se non hai budget ti consiglio una piattaforma tra blogger.com e wordpress.com ;)

  112. Ciao Teo, se vuoi una consulenza puoi utilizzare l’apposito form di contatto che trovi sul sito ;)

  113. Si, è meglio chiedere a chi ti cura il sito!

  114. Ciao Sonia, il problema sta nel fatto che hai articoli con titolo e descrizione diversa: il post da te indicato per esempio ha un “gemello”: basta cancellare il -2 finale dall’URL per trovarlo. Devi sistemare questi problemi, che non hanno a che fare con i dati strutturati

  115. Tutte le procedure da seguire sono indicate sulla piattaforma e per ogni dubbio puoi consultare il manager. I dati servono per i pagamenti, certo! Inizierai a guadagnare quando qualcuno si registrerà e pagherà tramite il sito da te creato.

  116. Ciao Cosimo, questo articolo ti spiega proprio come fare… quindi direi di si! ;)

  117. Devi avere un po’ di pazienza: il crawler di Google ritornerà sulle pagine e vedrai che gli errori caleranno. Per il file è uno solo, è un errore mio!

  118. Ciao Alessia, in cosa desideri aiuto?

  119. Ciao Alfonso, hai provato a richiedere supporto allo sviluppatore?

  120. La barra resta ancorata, è fissa in quel senso, quindi è normale che scorra e rimanga sempre visibile.

  121. Salve, se svolge con continuità il lavoro, dovrà necessariamente aprire PI

  122. Se offri regolarmente il servizio, temo che tu abbia bisogno in ogni caso di aprire partita IVA.

  123. Ciao Paolo,
    Purtroppo se vuoi fare commercio non hai molte alternative alla partita IVA. Data la complessità della tua posizione, ti consiglio di consultare un commercialista.

  124. Ciao, purtroppo se manca il requisito dell’occasionalità della prestazione, la ritenuta non è più valida.

  125. Puoi fare una fan page, ma se la modella in questione ti chiede di chiuderla avrai poco da fare. In ogni caso devi specificare che non è una pagina ufficiale. Per il resto, con i soli Mi Piace non puoi guadagnare.

  126. Affinchè scompaiano tutti gli errori tutte le pagine devono essere scansionate nuovamente: se vedi che stanno progressivamente diminuendo vuol dire che le modifiche stanno sortendo l’effetto desiderato, abbi solo un po’ di pazienza.

  127. Ciao Ermanno, i video caricati su Facebook non possono essere monetizzati direttamente! puoi iscriverti ad una delle piattaforme descritte e condividere i video come link!

  128. Ciao Michele e grazie della segnalazione! Come puoi vedere ho aggiornato il post inserendo una nuova estensione per WordPress e WooCommerce. Costa un po’ di più di Dizzi, ma è molto completa!

  129. devi ripristinare il file functions.php, avrai sicuramente fatto un errore ed inserito (o non inserito) qualcosa di sbagliato, che causa il crash dell’intero sito.

  130. Ciao Giancarlo, puoi usare l’evidenziatore di dati strutturati che trovi all’interno della Google Search Console, probabilmente il problema è dovuto al tema in uso. Spero l’articolo ti sia utile ;)

  131. Ciao Luca, alcuni temi hanno un sistema di controllo legato alla licenza, ma sono davvero una percentuale ridotta. Per la maggior parte invece non esiste alcun controllo e di conseguenza non se ne accorgeranno mai. Il fatto è che stiamo parlando di 40-60$ per un template che sicuramente vale più di quella cifra. Come i clienti pagano te, tu dovresti acquistare una licenza per ogni sito che realizzi. I problemi maggiori si hanno nel momento in cui ti serve assistenza per entrambi i siti: non è raro che gli sviluppatori ti chiedano indirizzo e credenziali per verificare in prima persona gli eventuali problemi, in quel caso non potresti usufruire del supporto.
    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, per qualsiasi altra domanda rimango a disposizione :)

  132. Che genere di errori?

  133. Ciao Nicholas, a seconda della tipologia la commissione arriva al 10%, se riesci ad avere un buon volume di vendite le cifre possono essere veramente interessanti!

  134. Ciao Simone, potresti essere più chiaro?

  135. Ciao, in alto trovi l’apposita voce contatti

  136. e poi? ti dice la linea con degli errori, basta uno spazio o un carattere dimenticato

  137. Ciao Paolo, certo che puoi fare le modifiche, che dovrai considerare a parte, separatamente dal costo del plugin.

  138. Ciao Max, nel modo descritto il testo viene inserito prima dei link/anteprime degli articoli di tag e categoria. è chiaramente possibile modificare la posizione, lavorando via CSS.

  139. Ciao Christian, al paragrafo Come implementare gli Annunci a Livello di Pagina trovi il link diretto. Questa tipologia di annunci è ancora in fase beta, quindi è possibile che non sia ancora disponibile sul tuo pannello, dovrai pazientare ancora un po’. A presto!

  140. Probabilmente potresti creare una pagina, tematizzata con le tue passioni e con quello che commenti, se i Mi Piace arriveranno anche alla pagina stessa potrai monetizzare per esempio condividendo i video di caosvideo!

  141. Grazie, facci sapere cosa ne pensa!

  142. No, nessun problema :) Funziona così, se noti c’è un tasto da cliccare per poter vedere il video, in questo modo anche la recensione ha la sua visibilità!

  143. Molti blogger integrano con gran successo LWL ed AdSense: ti consiglio di provare e vedere quali risultati riesci ad ottenere ;)

  144. Ciao Claudia, Yves Rocher ha un programma di affiliazione che trovi qui: http://www.yvesrochervenditadiretta.it/diventa_consigliera/ c’è scritto che non è richiesto alcun investimento iniziale, potresti provare ad iscriverti e vedere effettivamente come funziona. Se non ti dispiace una volta capito come funziona puoi tornare qui e dirci cosa te ne pare? Grazie.

  145. Non è detto: ad esempio c’è caosvideo che ti consente di guadagnare sui video che condividi, per le visualizzazioni che fanno, puoi scegliere o caricare video in tema.

  146. Ciao Federico, i costi d’impresa ai quali fai riferimento non sono chiaramente contemplati nella prestazione occasionale: per fare commercio devi necessariamente avere Partita IVA.

  147. Buongiorno Marco, hai risolto? che tema utilizzi?

  148. Ciao Rinaldo, evidentemente il tuo tema utilizza un file diverso per la gestione dello stile, individualo anche tramite codice sorgente o firebug ed inserisci li il codice.

  149. Ciao Sergio, grazie della tua testimonianza. Sarà anche inflazionato come mercato, ma se si hanno le idee, sia come funzionalità che come marketing, c’è ancora spazio!

  150. Come più volte ribadito il solo mi piace non è sufficiente. Se ti iscrivi ai siti riportati in questo post avrai al oro interno il pannello per controllare i guadagni.

  151. Ciao, se il problema persiste ti consiglio di provare questa soluzione: evidenziare dati strutturati via Search console.

  152. I Mi Piace ti aiutano a guadagnare ma non ti fanno guadagnare direttamente: come hai potuto leggere si guadagna sempre e comunque se gli utenti fanno qualcosa come guardare video, cliccare sui link, ecc. Il like da solo non fa guadagnare.

  153. Ciao Ferruccio,
    Perché pensi di averli persi? Avevi scelto con attenzione il target?

  154. Ciao Fabri. Se ho ben capito non sono tasse ma commissioni quelle che prendono loro, devi dichiarare il tuo guadagno.

  155. Dal tuo foglio di stile non risulta la riga inserita, quindi le opzioni sono 2: non hai svuotato la cache a dovere o non hai inserito il tutto nel file giusto.

  156. Ciao Filippo, aprendo il tuo style.css non trovo queste modifiche, se hai plugin per la cache, sei sicuro di averla svuotata?

  157. Da una veloce ispezione direi che devi inserire questo codice in style.css. Sei sicuro di aver inserito tutto correttamente?

  158. Ciao Stefano ti consiglio di leggere l’articolo dedicato alle Landing Page per promuovere App. Piccola anticipazione: meglio HTML semplice o al limite WordPress.

  159. Ciao Tom, se vuoi un’alternativa guarda Guadagnare condividendo video.

  160. Ciao Luigi, non si guadagna direttamente con i mi piace e commenti, ma condividendo link e video ad esempio. Come puoi leggere nell’articolo puoi iscriverti al programma che ti fa guadagnare condividendo video e cominciare a condividerli: quando la gente andrà a vedere il video tu guadagnerai, devi solo iscriverti gratuitamente e cercare video che possano piacere ai membri del tuo gruppo!

  161. Se vivi e lavori in Spagna di certo ti conviene aprire li PI, dao il regime fiscale meno opprimente di quello italiano. Ti conviene ricollegare PayPal ad un conto o ad una carta anche prepagata spagnola, per evitare problemi.

  162. No, non ti sbagli: il click è sempre necessario, like e condivisioni da sole non ti fanno guadagnare!

  163. Se reindirizzi ad un articolo che tratta lo stesso argomento o comunque un argomento simile non rischi nessuna penalizzazione!

  164. In questo momento non ricordo esattamente quella voce ma posso assicurarti che l’iscrizione e l’utilizzo sono gratuiti, dating factory guadagna quando guadagni tu, con le iscrizioni dei tuoi utenti. Prova a chiedere al supporto, sono veloci e preparati.

  165. Dalla search console di Google (ex strumenti per webmaster), quali pagine ti vengono indicate? categorie/tag?

  166. probabilmente hai sbagliato qualcosa nell’inserire il codice, ripristina il functions.php di prima o cancella quello che hai inserito, poi inseriscilo facendo maggiore attenzione.

  167. Le immagini, se ottimizzate a dovere, non occupano poi tantissimo spazio, cero dipende dalla tipologia e dalla dimensione. L’alternativa è inserirle in uno dei tanti siti di hosting per immagini, tuttavia non sottovalutare l’importanza delle immagini, anche in ottica SEO.

  168. Ciao, ti rispondo per punti:
    – Una volta iscritto avrai tutti gli strumenti per creare in autonomia il sito, scegliendo tra i design prestabiliti o modificandoli a tuo piacimento.
    – Guadagni ogni volta che un utente si iscrive al tuo sito ed effettua un versamento, ti viene riconosciuta un’altissima percentuale. Puoi creare anche un sito gratuito ma non ci guadagnerai nulla.
    – No, il sito di incontri è unico, puoi inserire altri contenuti ma sempre relativi al sito.
    – Una volta iscritto avrai il tuo assistente personale, al quale potrai chiedere assistenza per la creazione e la gestione del sito: sono preparati, cortesi e celeri.

    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, se hai bisogno chiedi pure.

  169. Ciao Davide! Dovresti acquistare una licenza per ogni sito

  170. all’interno dei tuoi articoli vedo che è tutto ok.. che problemi ti da?

  171. Si è chiaro, per avere guadagni consistenti bisogna avere un buon numero di fan, ma quelli si possono incrementare col tempo. Più che convincerli a cliccare bisogna trovare la giusta notizia, video o pubblicità, che sia interessante per il nostro pubblico.

  172. Ciao Luigi, le strade che puoi percorrere sono svariate: se vuoi un blog professionale puoi rivolgerti a dei professionisti che lo svilupperanno per te e ti spiegheranno il funzionamento in modo da lasciarti libero di dedicarti alle ricette ed alla cucina. Se invece non puoi affrontare questo investimento iniziale puoi studiare e fare tutto in autonomia. Esistono servizi gratuiti come blogger e wordpress.com, ma anche la possibilità di creare un blog autonomamente, ma sappi che per conoscere ed imparare ti ci vorrà del tempo e della pratica costante.

  173. Ciao Vanessa, ti confermo che probabilmente non hai capito molto XD Facebook non paga nulla, sei tu che puoi condividere link, video ed altro e guadagnare con la tua base fan. Ti consiglio di rileggere con maggiore attenzione l’articolo.

  174. Salve Giuseppe, i pagamenti vengono approvati ed evasi automaticamente il 24 del mese successivo al raggiungimento della soglia. Quindi se ad Aprile ha realizzato un guadagno di almeno 40 euro, riceverà i soldi per il 24 Maggio. Se nel mese non si raggiunge la somma i guadagni non si perdono ma si accumulano e verranno pagati appena raggiunta le soglia.

  175. Certo, ogni sito, compresi i blog ed i loro articoli.

  176. Probabilmente dipende dal tema che utilizzi, controlla la documentazione o le impostazioni.

  177. Più che altro deve essere chiaro al cliente che il tema è stato acquistato ed a quale prezzo, non è possibile ricaricare una somma e rivendere il template tale e quale ad un prezzo maggiorato.

  178. Ciao Marco,
    Se le web agency acquista un template per un cliente e non ricarica costi per questo, può acquistare una licenza regular.
    In pratica tra le voci della fattura dovrebbe essere riportata la voce relativa all’acquisto del tema ed il costo, inalterato.
    La soluzione più semplice è fare acquistare direttamente la licenza al cliente o farlo per lui.

  179. Ciao Valentina,
    Se ricevi sporadicamente dei pagamenti e sei sotto la soglia dei 5000 euro, allora puoi utilizzare la formula per prestazione occasionale, che chiaramente non avrà ritenuta d’acconto per via della sede estera. Poi comunque dovrai pagare le tasse, tramite dichiarazione dei redditi.

  180. Ciao Ferdinando, innanzitutto dovrai prendere una decisione da principio: se vuoi trasformare il tuo blog di cucina in un lavoro avrai bisogno di dedicare del tempo e/o delle risorse. La prima cosa da scegliere è se imparare ciò che ti servirà (dalla realizzazione del blog, alla sua promozione, passando per le buone pratiche per la produzione di contenuti online) o concentrarti sulle ricette e delegare qualcuno perchè si occupi di queste cose per te.

  181. Ciao Eri! è uscito proprio oggi un articolo che ti tornerà utile: Creare e far conoscere una pagina Facebook
    Per qualsiasi domanda continua a commentare!

  182. Ciao Fabrizio,
    Il codice può essere inserito alla fine del file function.php, subito prima della chiusura PHP “?>”

  183. Ciao Monica, probabilmente non hai inserito l’ultima parte nel foglio di stile:

    .hatom-extra {
    display: none;
    }

    Assicurati che questo sia nel CSS! (solitamente style.css). A presto!

  184. Ciao Marco, i temi wordpress possono essere tradotti semplicemente tramite plugin (ad esempio codestyling localization) o tramite dei programmi per PC (come POedit).

  185. Si è indifferente, la differenza riguarda altro, se vuoi approfondire: Licenza themeforest.

  186. Ciao Renata, cambiare il tema per metterne uno con i dati strutturati integrati è una buona idea, in coda all’articolo trovi la nostra selezione di temi schema-friendly. Il template è importante sotto vari punti di vista, se il tuo è datato e non risponde ai canoni che ad oggi sono importanti è bene pensare alla sostituzione.

  187. Ciao Debora, che tempismo! Proprio oggi è uscito l’articolo Aggiungere i dati strutturati a Woocommerce. Spero che la guida sia di tuo gradimento.

  188. Ciao Niccolò, il tema per il pannello di amministrazione si installa come un plugin: puoi farlo caricando la cartella via FTP o dal pannello stesso con aggiungi Plugin e caricando il file zip. A presto.

  189. Anche cercando questo sito?

  190. Appena ci saranno novità le inserirò. Non credo questo fermi il guadagno con Facebook, esistono alternative come i video e sicuramente a breve segnalerò qualcosa di nuovo, più affidabile e ugualmente redditizio.

  191. Ciao Antonio, con la licenza standard puoi tranquillamente vendere o meglio dare la possibilità di prenotare. Le limitazioni riguardano chi sviluppa un sito e lo rivende, non chi vende qualcosa dal proprio sito.

  192. il wp-config va impostato con i valori corretti: ti conviene editare il config-sample della versione alla quale vuoi fare dg ed inserire nome utente, db, password, ecc.

  193. Nel tuo caso, date le cifre e le modalità saltuarie credo tu possa risolvere con ritenuta d’acconto. Melascrivi cosa ti dice?

  194. Ciao Claudia e grazie di aver commentato :)

    La tua idea è ottima, sotto almeno 2 punti di vista:

    • Ricette, foto ed articoli sul cibo sono molto ricercati in rete, se ci sai fare e sai comunicare bene il blog può avere successo
    • Il blog può dare una notevole spinta anche all’osteria!

    Il settore food è un settore molto competitivo, quindi posso consigliarti di rimanere focalizzata sui contenuti ed affidare la realizzazione del sito/blog a professionisti. Noi siamo a tua disposizione chiaramente, se vuoi chiederci un preventivo puoi farlo da questa pagina: consulenza.

  195. Ciao Alex, ti sbagli, vengono visualizzate, prova a cercare qualcosa che sia presente su amazon!

  196. Ciao Pasquale, ho dato un’occhiata e per quanto riguarda i dati strutturati tutto ok..ma ho notato delle cose che andrebbero riviste, sia dal punto di vista SEO sia su altro. Se ti interessa approfondire e correggere puoi richiedere una consulenza.

  197. Ciao Loredana, puoi contattarci tu stessa tramite la nostra pagina facebook, la nostra pagina Google Plus o attraverso la pagina Contatti guadagnareconunblog.com. A presto

  198. Tanti purtroppo non corrisponde ad un numero specifico, dipende dal tipo di utenti, dal successo dei post e dunque al numero di fan che vedono effettivamente i contenuti. Sicuramente migliaia, ma dipende!

  199. Siamo sempre a tua disposizione :)

  200. Ciao Fiorella e grazie per il tuo commento, in effetti è molto utile chiarire!
    Tumblr non vieta AdSense, né AdSense vieta l’inserimento di unità su blog Tumblr, infatti in molti hanno inserito proprio questo tipo di pubblicità.
    Tuttavia se non hai ancora un account AdSense non potrai registrarlo inserendo l’URL del tuo blog Tumbl perché Google accetta massimo 3 iscrizioni per sito (e sicuramente ci saranno già 3 persone che si sono registrate!). La soluzione potrebbe essere l’apertura di un blog su Blogger, con il quale potrai iscriverti, per poi usare il codice anche su Tumblr.

  201. Personalmente opterei per WordPress, ma il progetto potrebbe essere portato avanti con tutti i CMS elencati. Se hai bisogno di assistenza tecnica o strategica per il tuo progetto potresti valutare di chiederci una consulenza, ti sarebbe di indubbia utilità ;) a presto.

  202. La testata non deve pagare nulla a Google, in questi giorni si parla invece delle testate che vorrebbero al contrario essere pagate da Google, cosa già successa in Spagna, dove Google per tutta risposta ha minacciato di eliminare news! Attualità ed evoluzioni a parte comunque la risposta è no, puoi inserire senza pagare nulla.

  203. Va considerato che l’articolo è del 2008..

  204. Ciao Gianni per avere un’idea di quanto potrebbe costare bisogna conoscere alcuni dettagli, come spiegato nell’articolo riguardante la stima valore sito. Se invece ti interessa lo sviluppo di un sito come quello (ma moderno ed ottimizzato per i cellulari e tablet oltre che per pc) puoi chiederci un preventivo da qui: consulenza realizzazione sito.
    A presto.

  205. Ciao Camilla,
    la situazione che hai descritto è una situazione con la quale molti blogger devono fare i conti prima o poi. Hai ragione a dire che non c’è convenienza nell’aprire partita iva guadagnando 400€/mese, infatti dopo aver pagato INPS e tasse non ti rimarrebbe in tasca nulla. Molti nella tua situazione preferiscono continuare a lavorare con ritenuta d’acconto, ma chiaramente non è il consiglio che posso darti, data la tua giusta osservazione sul fatto che non si tratta più di lavoro occasionale. Quello che posso consigliarti invece è di dedicare più tempo al blog e provare ad aumentare i guadagni, che giustificherebbero l’apertura di PI. Purtroppo queste situazioni sono tanto frequenti quanto non tenute in considerazione dello Stato, che nelle recenti riforme non ha previsto nulla che possa aiutare te e tanti altri che si trovano nelle tue stesse condizioni. Per quanto detto posso dirti che devi prendere la vicenda come stimolo per riuscire a fare meglio e guadagnare di più, per poter sostenere le esose spese fiscali.
    A presto.

  206. Ciao Giovanni, come vedi nel codice trovi if( is_single() || is_page() che vuol dire che funziona con pagine e articoli singoli. Puoi provare con if( is_single() || is_page() || ( is_category() || is_tag() ). Mai provata ma dovrebbe andare.
    A presto ;)

  207. Assolutamente no, l’iscrizione è totalmente gratuita!

  208. Buongiorno Aldo, si puoi stare tranquillo, il codice di monitoraggio del plugin non vìola alcuna regola, anzi è fatto apposta per evitare situazioni spiacevoli e ban insensati.
    Grazie a te per aver commentato!

  209. Ciao Graziano, alla fine, prima della chiusura ?>. Ci vuole tempo perchè gli errori scompaiano: Google deve visitare nuovamente ogni pagina e registrare la modifica.

  210. Ciao Marta, si è come dici tu. Chiaramente però ti servono tanti mi piace per raggiungere tante persone e guadagnare di più.

  211. Ciao Arianna,
    Puoi creare il tuo sito o promuoverne uno già esistente, nel caso tu scelga di crearlo non scoraggiarti per il budget: ti basta comprare un dominio, che costa anche meno di 5€, poi dal pannello di DF creerai il tuo sito, chiaramente senza spese e lo collegherai col tuo dominio. In questo modo puoi avere tuosito.com invece di qualcosa come tuosito.datingfactory.com.

  212. Ciao Mario, in realtà ci vuole molta pazienza: come tu osservi se sei un personaggio famoso hai un grande potere subito a disposizione, perchè tante persone ti seguiranno a prescindere da ciò che pubblichi. Tuttavia se hai pazienza e dedizione puoi avere successo anche se non sei conosciuto. Continua e non demordere, dopo giorni, mesi o anni ti assicuro che i follower arriveranno. Prendi quella che ora ti sembra una sconfitta come uno stimolo forte per migliorarti e migliorare i contenuti.

  213. Alcuni siti hanno la tecnologia responsive, che dovrebbe limitarsi all’adattamento, lasciando inalterati i contenuti, altri invece hanno la versione mobile separata e differente: nel secondo caso puoi provare, dalle opzioni del browser mobile, ad impostare i siti in versione desktop (dovresti trovare una voce simile a “Richiedi sito Desktop”), forzerai così il sito a fornire la versione per schermo del PC.

  214. Ciao Luciano, si il flusso si interrompe perché la barra viene ricaricata. L’iframe sembra l’unica soluzione: http://www.luca1962.altervista.org/audio.html qui trovi informazioni sull’utilizzo per questo scopo, valuta attentamente se ne vale la pena. In alternativa puoi vedere se ci sono appositi plugin, se non sbaglio c’era audiobar, ma non viene aggiornato da anni purtroppo.

  215. Se non erro la nuova dicitura è Operazione in franchigia da Iva.

  216. :) sono contento di avere aiutato te e tanti altri!

  217. Ciao Ale, si vale a prescindere dalla categoria.

  218. Ciao Ale, si certo!

  219. Ciao Sara, una buona guida la trovi qui: http://bit.ly/guida-dupal

  220. Se residenza ed attività sono in Spagna va chiaramente dichiarato tutto li

  221. Ciao Luca, direi di no e ti invito a cercare altrove la causa della diminuzione delle visite, questo hack al contrario è fatto per i motori di ricerca, quindi dovrebbero aumentare!

  222. Ciao Giovanna,
    chi ha aperto la PI prima del 1/1/15 può rimanere in quel regime fino alla scadenza, continuando a comportarsi come prima. Non è un caso che nel mese di Novembre, quando stava delineandosi la riforma, ci sia stato un incremento del 15% nelle registrazioni di PI con regime dei minimi, poichè per molte persone le novità sono sconvenienti. Siamo ancora in attesa dei dati di Dicembre ma sicuramente l’incremento sarà stato sostanzioso anche quel mese.

  223. Ciao Mary
    openphoto.net o stockphotosforfree.com sono alcuni esempi! Mi hai dato una buona idea per un articolo, lo programmerò per la settimana prossima, continua a seguirci ;)

  224. wp-content/themes/fp_santiago/css/ Qui(via FTP) trovi i fogli di stile. Prova con common e reset.css ;)
    per quanto riguarda la diminuzione degli errori si tratta di avere pazienza, occorrono giorni, settimane o se hai tanti articoli anche mesi.

  225. Opinioni e recensioni sono una cosa molto personale, che si basa sull’esperienza diretta: per questo è possibile trovarne di diametralmente opposte. Per poter contare su quanto si legge si deve avere a disposizione un buon numero di utenti che si sono espressi, per ricavare un quadro dettagliato.

  226. Ciao Luca e grazie a te! Credo che dipenda dal fatto che lo stile del tuo tema sia gestito dal file common.css e non come solitamente succede dallo style.css.
    Per quanto riguarda lo stato di salute del tuo sito ti consiglio di navigare un po’ su questo, troverai tanti consigli e risorse che ti aiuteranno a migliorare ed a valutare il tuo sito. Se ti interessa avere un report dettagliato sullo stato di salute del sito e sulle attività che faresti bene a portare avanti per farlo crescere puoi chiedere una consulenza.

  227. Ciao Marina, grazie a te per seguirci ed aver commentato! Rileggi meglio l’articolo: hai messo tutto nel file style.css, come ho anche visto dal tuo sito, ma la prima parte del codice va inserita da un’altra parte, ossia nel file function.php.
    A presto!

  228. Ciao Radu, prova a seguire quello che viene detto in questo articolo ed anche nel link di risposta di al primo commento.

  229. Ciao Francesco, ho aggiunto un secondo codice che aggiunge anche alle pagine i dati strutturati, lo trovi nell’articolo sotto al primo, che è specifico per i post. Credo che sostituendo con questo nuovo molti altri problemi scompariranno (ricorda che per essere effettivi i cambiamenti è richiesto tempo, ma puoi verificare tramite il testing tool per i dati strutturati).
    Per quanto riguarda le categorie potrebbe dipendere da come sono gestite dal tuo template.
    Con il plugin seo by yoast, che ho visto hai installato, puoi modificare il titolo SEO di pagine, post, ecc. quindi è semplice risolvere il problema del titolo del portfolio.
    Spero di esserti stato utile, alla prossima.

  230. Ciao Giacomo, ho letto il tuo commento e mi sono permesso di eliminare i link che hai messo, ti spigo perché.
    In questo articolo, come sul sito in generale, diamo consigli validi ed efficaci per raggiungere un maggior numero di persone ed aumentare il proprio traffico utenti, il rapporto con lettori/clienti, ecc.
    Comprare i link non ha alcun senso, se non quello di impressionare con numeri elevati, ma è una cosa fine a se stessa poiché quando compri like, follower, ecc non aggiungi al tuo bacino alcun valore, dato che si tratta di fake e bot, non gente reale. Chi vuole comprare e truccare i numeri può comunque trovare migliaia di offerte cercando su Google, ma è l’opposto di quanto consigliato da noi.

  231. Ad esempio se ti occupi di scommesse devi avere un’autorizzazione AAMS, devi mettere l’utente nelle condizioni di risalire facilmente al sito di AAMS, all’interno del quale vi sono tutte le autorizzazioni e si può verificare che la tua attività sia in regola.

  232. Va indicato il regime adottato e la conseguente sostituzione dell’iva con altra imposta.

  233. Ciao Gio, non mi è del tutto chiara la domanda, in ogni caso ogni guadagno è tassato!

  234. Grazie a te per avere visitato guadagnareconunblog.com ;) buone feste!

  235. La questione è abbastanza complessa e probabilmente vi converrebbe chiedere il parere di un commercialista. Quello che posso dirti è che esistono vari modi per mostrare la pubblicità a seconda dell’autore e questo potrebbe fare al caso vostro. Ad esempio nei tuoi articoli potrebbe essere mostrata la tua pubblicità, inserendo i tuoi codici, in questo modo ognuno di voi potrebbe guadagnare fino a 5000€/anno.

  236. Grazie, per ogni tuo dubbio siamo a disposizione, come sempre ;)

  237. Grazie a te per aver scritto!
    Se incassi tu i soldi diventa un guadagno, diventi intermediario, indipendentemente dal fatto che poi il bilancio è 0 dovresti tenere contabilità e regolarizzare, con PI, la tua attività. Non mi sembra la soluzione più idonea!

  238. Ciao Jack, se non hai alcun tipo di guadagno non dovrai dichiarare nulla e dunque non hai bisogno di PI. Chiaramente dovrai aprirla nel momento in cui vorrai monetizzare il sito.
    Con un disclaimer ben fatto non dovresti avere problemi legali derivanti dall’attività altrui. Assicurati di prevedere tutte le eventuali violazioni ed assicurare la massima sicurezza per chi effettua transazioni. Per compilare un disclaimer completo in tutte le sue parti e garantirti una sicurezza dovresti parlare con un avvocato o con un’altra figura attinente al mondo legale. Inoltre ti consiglio di prevedere strumenti per il tracciamento utenti, in modo da poter risalire ad eventuali malintenzionati.
    Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, a presto.
    PS: i commenti vengono moderati, per questo non li vedi appena inviati, non c’è bisogno di scriverli svariate volte ;)

  239. Roby, grazie mille per il commento che mette chiarezza, chiedo scusa per la mia interpretazione sbagliata ;)

  240. forse va in conflitto con uno dei numerosi script che hai già!

  241. Ciao Mirko, si esiste anche Hide My Joomla!
    Spero ti torni utile ;)

  242. Salve Daniele, può farlo se rimane entro i limiti stabiliti dalla legge.
    Per il resto sono sicuro che la lettura di questo articolo poss sciogliere i dubbi https://www.guadagnareconunblog.com/2011/10/come-dichiarare-i-propri-guadagni-online/

  243. Questa modifica, che viene inserita solo nel file degli articoli, non ha effetti sulle altre sezioni. Per ciò che riguarda il css avrai sicuramente sbagliato qualcosa, ricontrolla con attenzione

  244. Le richieste sono tante e periodicamente viene sospesa la ricerca di nuovi utenti.

  245. Se acquisti la licenza standard non puoi ricaricare la spesa sul tuo eventuale cliente, se il plugin ti serve per sviluppare un sito di altri, mentre con licenza estesa puoi.
    Teoricamente ogni licenza, sia standard che estesa, sarebbe per un solo sito, in realtà se installi il plugin su qualche sito in più non succede nulla.

  246. Ciao Pamela,
    In questo articolo parlo di un solo plugin, quindi tutte le caratteristiche che vedi si riferiscono tutte ad una sola cosa! Figurati, mi fa piacere averti siutata :)

  247. Ciao, sarei lieto di poterti aiutare se solo tu fossi più chiaro.

  248. Ciao Debby, grazie mille :)
    prova ad inserire il codice che ti serve sul template della home. In molti casi è index.php o home.php, questo dipende dal tema!

  249. Si certo, la presentazione non è sicuramente ottimizzata e su questo devono lavorare parecchio. Tuttavia per la mia esperienza posso dirti che dal punto di vista pratico funziona, i click vengono correttamente pagati.

  250. Ciao Rosy, ti abbiamo mandato una mail come avrai visto per darti un supporto personalizzato, ma sia per te che per gli altri lettori abbiamo scritto un articolo che parla dei temi per blog di ricette e di cucina per Blogger: https://www.guadagnareconunblog.com/2014/11/i-migliori-template-blogspot-per-food-blogger-blog-cucina/

  251. Salve Cris. Purtroppo è così: se offri un servizio in maniera continuativa devi necessariamente regolarizzare il tuo lavoro tramite PI. Se non lo fai rischi sanzioni.

  252. Ciao Marcello, figurati, scriviamo alla fine di ogni articolo che saremo felici di rispondervi proprio perchè è la verità!
    Chiaramente se utilizzi un plugin devi eliminare il codice inserito. Tuttavia mi permetto di consigliarti di evitare un plugin per questo, almeno prima prova a contattare lo sviluppatore del tema, probabilmente saprà darti le giuste indicazioni. S preferisci puoi anche richiederci una consulenza e ce ne possiamo occupare noi di sistemare il tutto. A presto.

  253. A nostro modo di vedere sei perfettamente in regola in questo modo: i guadagni sono esigui e non richiedono l’apertura di Partita Iva, il tuo modo di procedere sembra dunque il più corretto.

  254. Il link è quello che trovi accanto alla segnalazione dell’errore quando fai la prova con lo strumento test dei dati strutturati.
    Dato il chiaro problema dovuto a tema che utilizzi il consiglio migliore che posso darti è di contattare gli sviluppatori, dopo aver controllato l’esistenza di eventuali aggiornamenti del tema. Se vuoi che ce ne occupiamo noi puoi chiederci una consulenza.

  255. Ciao Tom e grazie a te per aver commentato. Quasi tutto ok, come puoi vedere dallo strumento di test linkato all’interno dell’articolo. Dico quasi perchè ci sono delle informazioni mancanti nel campo autore, trovi all’interno della pagina stessa dello strumento un link chiarificatore. Credo si possa risolvere tutto compilando i campi nel profilo degli utenti.

  256. Ciao Angela, potresti essere più chiara? Non sono sicuro di aver capito bene la tua domanda. In ogni caso in questo articolo si parla di una piattaforma che ti consente di guadagnare quando i fan della tua pagina cliccano sui link sponsorizzati che pubblichi.

  257. Ciao Bianca, grazie per avere segnalato la pagina, questo plugin è stato rimosso dallo store, aspetteremo per capire se definitivamente o temporaneamente. Puoi comunque utilizzare Guaven che ha più o meno stesse le funzioni.

  258. Ciao Cristian e grazie per il commento. L’importante è che quanto viene fornito nei dati strutturati (titolo, autore data ultima modifica, ecc.) corrisponda alla realtà. Quindi è sbagliato indicare qualcosa di diverso. Spero di aver sciolto i tuoi dubbi, se così non fosse rimango a tua disposizione.

  259. Se tu lavori e risiedi in Italia vale anche per te quanto detto in questo articolo, quindi puoi operare con ritenuta d’acconto sino ai 5000€, se guadagni di più avrai bisogno di aprire una partita IVA o di farti assumere dall’azienda che ti gira i guadagni.

  260. Ciao Carlo, per il tuo sito vale quanto detto sopra all’altro lettore che chiedeva sostanzialmente la tua stessa cosa. Devi individuare i tag relativi a titolo, data ed autore ed inserire la classe di pertinenza.
    Se hai dubbi specifici per ciò che riguarda il tuo sito ti consiglio di chiederci una Consulenza

  261. Io preferirei WordPress, per questo tipo di progetti si presta molto bene e si gestisce con molta facilità, ma anche joomla è una valida alternativa.
    Ti consiglio di dare un’occhiata a questi template adatti al tuo progetto:
    Wordpress:https://www.guadagnareconunblog.com/2014/05/temi-wordpress-quotidiano-giornale-magazine/
    Joomla:https://www.guadagnareconunblog.com/2014/05/i-migliori-temi-joomla-per-blog-magazine-siti-notizie/

  262. Ciao Carlo e grazie dei complimenti, purtroppo non posso indicare una stringa precisa perchè ogni tema gestisce le informazioni in maniera diversa, per questo posso aiutarti magari guardando il tuo sito e conoscendo il tuo tema in uso. Se li indichi sarò contento di dare un’occhiata.

  263. Certamente, l’iscrizione è totalmente gratuita!

  264. Chiaramente per guadagnare cifre interessanti c’è bisogno di avere un certo numero di followers, tuttavia quando parliamo dei metodi di guadagnare diamo per scontato che il guadagno è commisurato al lavoro, specie in una realtà democratica come quella di internet. Quindi con un lavoro ben pensato e programmato e con il tempo necessario non è assolutamente impossibile riuscire a gestire pagine da migliaia di fan e riuscire a trarne anche un buon profitto: a testimoniarlo esistono tante realtà italiane ed internazionali.

  265. qualche dettaglio in più aiuterebbe a capire: ti restituisce qualche errore? che template usi?

  266. Ciao Mirko e grazie per il commento. Per scopi commerciali si intende qualsiasi cosa generi un guadagno, dunque anche banner e spazi a pagamento. Di conseguenza vale quanto detto in questo articolo!

  267. Ciao Daniela e grazie per i complimenti. Ho analizzato il tuo tema, pinboard, gli archivi sono gestiti dal function.php, in particolare oltre la riga 1350, dove trovi < hgroup>.
    Il tema è molto grazioso ma purtroppo il codice è confusionario e ci sono davvero troppi file!

  268. Ciao Vittorio e grazie per aver condiviso con noi il tuo pensiero. In realtà non sono né del tutto in accordo con ciò che dici, né del tutto in disaccordo. Ricordiamo sempre che Google altro non è che una formula matematica e quindi la perfezione è difficile da raggiungere. Tuttavia la qualità delle news si è alzata negli anni ed oggi Google News presenta moltissimi articoli di qualità, pur essendoci talvolta articoli non degni di tale privilegio o siti scadenti. Quello che credo io è che segnalando con questo metodo siti di qualità e con il costante lavoro del team di Google in futuro i risultati saranno sempre migliori!

  269. Ciao Gino,
    Come saprai bene il mondo dei video adult è già abbastanza saturo: per richiedere il pagamento di un abbonamento devi offrire qualcosa che non abbia simili gratiti in giro per il web, solo in questo caso hai la possibilità di ricevere risposte concrete dal mercato. Se invece vuoi monetizzare in altra maiera ti consiglio di affiancare un sito di incontri. In particolare ti suggerisco la lettura di questo articolo dedicato alla creazione in pochi click di un sito di incontri, con un database già popolato di utenti, che ti consente di guadagnare sugli iscritti e sui loro abbonamenti.
    Per ogni altra domanda rimaniamo a disposizione

  270. Ciao Mariangela, scusa ma non mi è chiaro cosa sia diverso, puoi spiegarti meglio ed indicare il template che utilizzi e su quale blog?

  271. Ciao Emanuele e grazie dei complimenti :)
    Ti consiglio di aprire il file delle categorie, solitamente archives.php, e rintracciare i div all’interno dei quali sono inseriti titolo e data: inserisci la classe mancante aggiungendo ad esempio class=”updated” subito dopo < div Spero di aver risolto il tuo problema ;)

  272. Tutto è possibile ;) il costo dipende da molti fattori, non ultimo la professionalità di chi lo realizza e la complessità del lavoro. Se vuoi ci occupiamo anche di realizzazione siti web, ti invito a chiederci un preventivo tramite la sezione contatti, che trovi nel menu n alto.

  273. Ciao, dai un’occhiata a questo articolo, ti tornerà sicuramente utile: https://www.guadagnareconunblog.com/2014/08/come-guadagnare-i-social-network/

  274. Il progetto authorship è stato chiuso, è vero, tuttavia esiste anche il concetto di author rank, ed è per questo che ti consiglio di collegare plus. Se ti va di approfondire guarda questo video: https://www.guadagnareconunblog.com/2014/09/authorship-author-rank-punto-situazione-video-domenica-070914/
    A presto!

  275. Ciao Marcello, grazie a te per la lettura ed il contributo. Ho personalmente verificato dalla sezione blog del tuo sito: i dati sono presenti visualizzando la sorgente, dunque disponibili per i motori di ricerca. Inoltre come puoi tu stesso notare dalla verifica di questo articolo del tuo blog Google non segnala alcun problema, quindi la modifica è andata a buon fine, nei prossimi giorni vedrai gli errori diminuire progressivamente anche dal tuo Strumenti per Webmaster.
    Inoltre ti do un consiglio: mi sono accorto che non hai collegato un account google plus, io lo farei al più presto!

  276. Ciao Francesco e grazie del tuo contributo! Credo che le esperienze personali siano molto importanti, in particolare quando si parla di hosting condiviso: io ad esempio ho avuto più volte esperienze diverse con le stesse aziende: dipende su che macchina ti mettono e chi sono i “coinquilini”. Di fatto mi sono trovato ad avere siti che filavano ed altri che andavano maluccio pur richiedendo la stessa quantità di risorse anche se per entrambi avevo sottoscritto lo stesso contratto con la stessa azienda!
    Poi ci sono altri fattori oggettivi, come l’assistenza che giustamente citi nella tua esperienza positiva.

  277. dal sorgente non si vede la riga che si dovrebbe vedere in html, quella nascosta dal display:none. Prova a ricontrollare di aver fatto tutto ciò che è indicato.
    Il sorgente è davvero incasinato, valuta di aggiustare o cambiare tema.

  278. Puoi linkare il sito o scriverlo in privato usando la pagina contatti? Quello che hai inserito non ha alcun problema.

  279. Ciao, ti conviene creare un’altra sitemap e segnalarla a Google. Puoi segnalare numerose mappe per lo stesso sito senza alcun problema. Puoi farlo manualmente se le pagine sono poche, in alternativa esistono numerosi tool, anche online, che ti consentono i creare le tue sitemap.

  280. Ciao Katty, grazie della segnalazione, abbiamo aggiornato l’articolo. In effetti gli over 35 possono usufruire del regime dei minimi, con una durata di 5 anni, per poi passare al regime ordinario.

  281. L’1% è impossibile, evidentemente c’era qualcosa che non andava nel codice di monitoraggio o nel posizionamento dello stesso all’interno del sito. Ho aperto tre articoli, in due ho trovato un link nel testo ed in uno zero, per questo ti ho suggerito di aumentare i link interni, dove possibile chiaramente.
    Siamo sempre a disposizione per ogni altro dubbio o richiesta ;)

  282. Ciao Gianluca e grazie,
    In realtà, secondo i dati forniti da Google Analytics, la frequenza di rimbalzo media dei siti blog/magazine è del 70-98%, a seconda dell’argomento trattato. Per il tuo segmento sei in perfetta media, tuttavia c’è ancora qualcosa da fare. La prima cosa che farei è irrobustire il sistema di link interni: prova ad aumentare i link ad altri articoli del sito ed analizza le variazioni del dato relativo alla bounce rate. Non dimenticarti di farci sapere come procede!

  283. Ciao Michele e grazie per il contributo! In effetti hai perfettamente ragione: lo scambio con i clienti e potenziali clienti è decisivo per una gestione ottimale dei social collegati ad un ecommerce. In realtà l’interazione social è un aspetto che va ben curato in ogni settore, ognuno con le sue peculiarità.

  284. Ciao Alessio, che intendi?

  285. Grazie per il giudizio positivo sulla guida!
    Si, il fare auoritario che spesso caratterizza Google sta stancando moltissimi blogger e webmaster: la comunicazione dovrebbe essere migliore. Tuttavia fino a quando non si troverà una soluzione, bisogna sempre stare aderenti alle linee guida e sperare di non finire tra gli ingranaggi dell’algoritmo del motore di ricerca. Come dici è vero che Google a volte esclude dai propri servizi, ma tentare l’inserimento in News, se si gestisce un sito o blog animato da contenuti validi, è comunque consigliato: l’inclusione porta una visibilità unica.

  286. Interessante! In questi anni hai usato solo Joomla o hai avuto modo di sperimentare anche con altri CMS?

  287. Grazie del tuo contributo Luca! Sicuramente l’aspetto SEO in WordPress è gestito al meglio, grazie anche alla grande disponibilità di plugin pensati proprio per l’ottimizzazione per i motori di ricerca.

  288. Ciao e grazie a te per averlo letto :)
    Il tema al quale fai riferimento è Fashionista, clicca sul nome e potrai acquistarlo a 40$ e si paga una sola volta: ad oggi il prezzo corrisponde a poco meno di 30€, il cambio ci favorisce per una volta :)
    Rimaniamo a tua disposizione per ogni tua richiesta, a presto.

  289. Ciao Andrea, chiaramente teliad ha una provvigione, a fronte del servizio offerto, ecco un estratto delle FAQ che trovi sul loro sito:

    Sul prezzo finale verrá applicata la nostra provvigione. Tale provvigione è già compresa nei prezzi indicati sul nostro marketplace. L’utilizzo del conto cliente e l’inserimento di offerte sono operazioni totalmente gratuite.

    Quindi dopo che hai impostato il prezzo viene caricata la provvigione e poi l’offerta comprensiva di provvigione teliad viene mostrata nel marketplace, dove chi acquista vedrà il prezzo finale.

  290. Ciao Antonio, troverai tutte le informazioni aggiornate che ti servono in un nostro recente articolo:
    Guida: come dichiarare al fisco i guadagni online con o senza Partita Iva

  291. Grazie a te per aver letto il nostro articolo ;)

  292. Su questo sito utilizziamo questo codice, come puoi vedere dalla rubrica “video della domenica” ad esempio non riscontriamo problemi del genere. A questo punto credo proprio che il problema sia in opera Mini dato che abbiamo testato questo codice su vari device e vari browser senza notare questa anomalia. Per scrupolo dovresti verificare che non entri in conflitto con il tema del tuo blog.

  293. Ciao Daniele grazie per il tuo commento. Innanzitutto controlla che copi il codice iframe correttamente: nella pagina di YouTube sotto il video trovi la voce condividi e la sottovoce codice da incorporare, come probabilmente già saprai. A seconda della configurazione del tuo smartphone è possibile che venga aperta automaticamente l’applicazione di YouTube quando si clicca su un’anteprima. Potresti comunque provare con un altro browser mobile per vedere se il problema deriva da opera mini. In ogni caso inserire la modifica suggerita in questo articolo è una cosa molto semplice e soprattutto non ti sovraccarica l’installazione di WordPress con plugin di fatto inutili: ti consiglio di provarla e se ti va facci sapere i risultati. A presto.

  294. Grazie del contributo Emilio! In effetti si deve stare attenti e selezionare bene le directory.

  295. Sono davvero felice di leggere queste tue parole :) se ti va e riesci potresti fare uno screen o un piccolo report pre e post utilizzo del disavow tool e informarci di volta in volta: ci aiuterai ad ampliare questo articolo con il tuo caso, che tornerà utile ad altri che riscontrano i tuoi stessi problemi. A presto!

  296. Non è una cosa illegale a priori: tutto dipende da come il link viene cambiato. Proprio i giornali online sono soliti postare su facebook con titolo e descrizione modificata. Modificare titolo, immagine e descrizione infatti è paragonabile a scrivere qualcosa e allegare un link testuale senza anteprima.

  297. Ciao,
    Solitamente per cifre così piccole si usa la formula della prestazione occasionale: chi emette il pagamento trattiene il 20% che poi verserà allo stato.

  298. Ciao e grazie per aver commentato!

    La Sitemap è in formato HTML
    Sembra che la tua Sitemap sia una pagina HTML. Utilizza un formato Sitemap supportato

    questo significa che qualcosa non va: questo plugin non crea file html ma xml.
    per verificare la posizione delle tua sitemap vai, dal pannello di amministrazione, alla voce SEO nel menu a sinistra, poi vai nella sottosezione Sitemaps XML: da li potrai accedere alla mappa, ti basterà copiare l’indirizzo URL e incollarlo nell’apposita sezione degli strumenti per webmaster di Google. Se ancora non riesci facci sapere, possibilmente linkando sito e sitemap

  299. Ecco, probabilmente ciò che ha motivato la tua scelta è la stessa ragione che fa di Yoast il plugin più scaricato in tempi recenti. Anche noi di guadagnare con un blog utilizziamo WordPress SEO, per le tue stesse ragioni!

  300. Si tratta di una novità, che evidentemente è stata ben accolta: “All in One SEO” rimane un’ottima alternativa, ma la risposta degli utenti suggerisce come Yoast sia più intuitivo e semplice da configurare per i più. Tu quale preferisci e perchè?

  301. Non èun problema!Il corso, che sarà anche trasmesso in streaming, sarà successivamente disponibile videoregistrato: se proprio non puoi partecipare live, è un modo per imparare ugualmente.

  302. Ciao Licio, grazie per aver commentato. Una volta acquistato, scaricato e decompresso il tema, per caricarlo puoi farlo via FTP inserendolo nella cartella wp-content/themes o, senza decomprimerlo, direttamente dal pannello di amministrazione di WordPress (Aspetto/Temi/Aggiungi nuovo). Una volta installato il tema dovrà essere attivato, sempre dal pannello di WP e sarà già funzionante. Per capire come impostarlo come da esempio su ThemeForest basta caricare, come indicato nella documentazione molto esaustiva, il file XML contenente i dati di esempio. Sempre nella documentazione trovi le informazioni per personalizzare al meglio l’ottimo template acquistato. Per qualsiasi altra domanda rimaniamo a disposizione, se volessi assistenza professionale per configurare tutto manda pure una mail dalla sezione contatti, saremo lieti di collaborare. A presto

  303. Ciao Simona, grazie per aver commentaro :) passione e voglia di sperimentare sono due “ingredienti” fondamentali per avere successo con un blog, anche di cucina.
    Aiutarti per noi sarà un piacere, dovresti però essere un po’ più specifica riguardo a cosa vorresti reaizzare: vuoi creare un sito su piattaforma gratuta (blogspot/Wordpress.com) o preferiresti un blog più personalizzabile su tuo dominio? In questo caso, ti affideresti a te stessa o a professionisti per la creazione del blog?
    Aspettiamo tue notizie!

  304. Salve Annaluisa,
    Grazie per aver letto l’articolo! Per ciò che riguarda l’aspetto fiscale del guadagnare online (sia con gli articoli sponsorizzati che in altra maniera) le consiglio la lettura di questo recente articolo: Come dichiarare i guadagni online con o senza Partita IVA che tratta proprio l’argomento nel dettaglio, dove sicuramente troverà le informazioni che le interessano: abbiamo dato da sempre molta importanza anche a ciò che riguarda il fisco!
    Per qualsiasi altra informazione rimaniamo a completa disposizione, può continuare a commentare qui o sugli altri articoli, saremo felici di risponderle e di aiutarla nel guadagnare online. A presto.

  305. A te la scelta: il sito gira sulla piattaforma, i database li gestiscono loro in ogni caso. Puoi decidere se farti assegnare un dominio da loro gratuitamente oppure acquistare tu un dominio per i fatti tuoi a pochi euro e collegarlo molto facilmente, con le guide che trovi sulla piattaforma ed eventualmente l’aiuto del supporto del quale ti ho già parlato.
    Il mio consiglio è acquistare un dominio tuo, l’investimento è minimo ma hai un sito con un nome scelto da te!

  306. Le possibilità ci sono, altrimenti non avremmo scritto un articolo parlando di questa possibilità di guadagno :) Il sito del quale parliamo nell’articolo è molto serio e questo è molto importante poichè ciò è una garanzia anche per chi sottoscriverà un contratto e ci farà guadagnare.
    Se ti stai informando su marketing e gestione del blog sei sulla strada giusta: la voglia di capire i meccanismi è l’unico vero requisito. Per quanto riguarda la parte pratica confermo che si tratta di qualcosa di devvero “easy”, come dici tu, ho personalmente testato.
    Inoltre Dating Factory mette a disposizione assistenti molto cordiali e soprattutto specializzati, che seguono passo passo chiunque voglia farsi aiutare, trasformando un “profano” in un buon gestore di siti per incontri.
    Del resto il pregio principale dei siti in White Label è proprio quello di richiedere davvero una manutenzione minima, come minime devono essere le competenze per mettere su un sito del genere.
    Appena avrai creato il tuo sito saremo felici di consigliarti anche noi di guadagnare con un blog, sui modi migliori per raggiungere quante più persone possibili!continua a seguirci, commentare e scriverci!

  307. Ciao Christian e grazie per aver condiviso il tuo pensiero con Guadagnare con un Blog ed i suoi lettori. Noi siamo sempre attenti alle varie strategie da attottare sui Social, se ti va puoi contattarci tramite l’apposita sezione e condividere i tuoi risultati, saremmo felici di poter allegare la tua Case History nel nostro prossimo articolo dedicato a Instagram.