WordPress: Salvare nella libreria media le immagini di altri siti esterni

Gli articoli pubblicati in WordPress sono spesso arricchiti da immagini prese in giro per il web. Ovviamente prima di prelevare queste immagini è opportuno sapere se sono protette da copyright oppure sono di concesse liberamente per essere riutilizzate.

A proposito: I migliori siti per le immagini gratuite e l’importanza delle immagini nei post del blog

Il Plugin che ti mostro in questo articolo è molto utile: consente di salvare sul proprio server le immagini inserite negli articoli e provenienti da altri siti o blog.

Questo è fondamentale per due ragioni: la prima è evitare che se l’immagine linkata viene rimossa il vostro post ne venga automaticamente privato, la seconda è evitare di inserire, seppur in maniera fittizia, l’indirizzo di un altro sito o blog, possibilmente concorrente, all’interno delle vostre pagine o dei vostri articoli.

Se avete dunque la necessità di salvare, di copiare sul vostro server immagini trovate per il web non vi resta che installare sul vostro sito o blog basato su  WordPress questo Plugin: Save & Import Image from URL.

Si tratta di un componente gratuito, molto facile da utilizzare, vediamo subito come si installa e come si usa.

Una volta installato comparirà l’opzione “Import from URL” affiancata alle altre opzioni di inserimento immagine. non vi resta che selezionarla, copiare l’URL dell’immagine da “rubare” e inserirla nell’articolo.

Nello stesso box puoi anche impostare il nome del file che verrà salvato all’interno del sito.

Ricordate di fare sempre attenzione ai contenuti che copiate, alcune immagini originali sono protette dal diritto d’autore o sono esclusive, è bene evitare di prendere quelle.

Inoltre è bene ricordare che le immagini originali aiutano la SEO, sono dunque preferibili rispetto a quelle già presenti in internet.

Nella schermata di salvataggio dell’immagine da URL viene data la possibilità di rinominare l’immagine: sebbene sia opzionale, inserire un titolo ottimizzato è la scelta consigliata.

Allo stesso modo è bene compilare tutti i campi, compresi testo alternativo, e descrizione: in questo modo i motori di ricerca avranno più informazioni sull’immagine e potranno catalogarla al meglio.

Controlla sempre che i dati come titolo, testo alternativo, didascalia e descrizione vengano correttamente salvati.

Una nota utile: se volete prendere un’immagine per inserirla come immagine in evidenza, non troverete l’opzione nell’apposito riquadro. Bisogna invece cliccare su aggiungi media, come se si volesse inserire un’immagine dentro il post e poi selezionare “Imposta come immagine in evidenza”.

2 Comments
  1. ciao interessante…vorrei porti una domanda ;cosa fare per non usare lo spazio hosting,cioè le foto meglio salvarle e ripubblicarle, usare l’url o copiarle??cosa è meglio per conservare lo spazio hosting??grazie

    • Le immagini, se ottimizzate a dovere, non occupano poi tantissimo spazio, cero dipende dalla tipologia e dalla dimensione. L’alternativa è inserirle in uno dei tanti siti di hosting per immagini, tuttavia non sottovalutare l’importanza delle immagini, anche in ottica SEO.

    Lascia un Commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.